Venerdì 15 Dicembre 2017

Droga, porto d'armi e soggiorno illegale: i Carabinieri di Cesenatico denunciano quattro persone

Mercoledì 12 Luglio 2017 - Cesenatico
Uno dei coltelli sequestrati

Nell’ambito delle attività di polizia giudiziaria volte a combattere qualsiasi forma di degrado urbano, i militari del Nucleo Operativo di Cesenatico, nel corso degli ultimi giorni, hanno denunciato in stato di libertà quattro persone, una per produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope, due per porto di armi od oggetti atti ad offendere, un altro per soggiorno illegale sul territorio nazionale e segnalato un’ultima per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti.


Nello specifico, al termine degli accertamenti, per produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope è stato denunciato C.I.I., 37enne, nato in Nigeria, incensurato, in Italia senza fissa dimora, attualmente domiciliato in una delle colonie della zona di Ponente di Cesenatico. L’uomo, nella serata di mercoledì 5 luglio, veniva sorpreso dai militari operanti mentre, in via Magellano di Cesenatico, cedeva circa 3 grammi di sostanza stupefacente, del tipo marijuana, ad una ventottenne di origine bulgara. La successiva perquisizione personale e veicolare permetteva di rinvenire la sostanza stupefacente nella disponibilità della donna, che pertanto veniva segnalata alla Prefettura di Forlì-Cesena per la violazione amministrativa dell’uso personale di sostanze stupefacenti. Inoltre, sempre all’esito della perquisizione, l’uomo veniva trovato in possesso di ulteriori 2 grammi circa di hashish. La droga è stata sequestrata.


Per il reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere è stato denunciato H.E., nato in Bulgaria, trentottenne, celibe, disoccupato, censurato. L’uomo, alle ore 21.00 circa sempre del 05 luglio, controllato in via Magellano alla guida della propria autovettura, veniva trovato in possesso di 2 coltelli del tipo proibito. Gli oggetti sono stati sottoposti a sequestro. Nella tarda serata di lunedì 10, gli stessi militari, nel corso di servizio di perlustrazione, per la stessa tipologia di reato vhanno denunciato P.N., nato in Moldavia, ventisettenne, residente a Bologna. Controllato in via Amerigo Vespucci di Cesenatico alla guida della propria autovettura, a seguito di perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di un coltello del tipo proibito e di un bastone animato telescopico. Gli oggetti sono stati sottoposti a sequestro.

Nel pomeriggio dello stesso giorno i militari dell’Aliquota Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà per soggiorno illegale sul territorio nazionale P.S., nato in Nigeria, trentasettenne, in Italia senza fissa dimora, poiché, identificato mentre si aggirava a piedi a Gatteo a Mare, risultava privo di permesso di soggiorno. Sono state avviate le procedure finalizzate all’espulsione dello stesso, d’intesa con i competenti uffici della Questura di Forlì-Cesena.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it