Venerdì 24 Novembre 2017

Il Consorzio Vini di Romagna sbarca in spiaggia a Cesenatico

Mercoledì 12 Luglio 2017 - Cesenatico

Il Consorzio promuove alcune delle eccellenze enologiche del territorio tra gli ombrelloni di quella parte di spiaggia tra Cervia e Tagliata

Vini doc in 20 bagni

Il Consorzio Vini di Romagna è da sempre impegnato nella promozione e nella valorizzazione dei vini romagnoli, fuori e dentro i confini nazionali. Dopo le trasferte primaverili al Prowein di Düsseldorf (Germania) e al Vinitaly di Verona, in attesa della trasferta autunnale negli USA, il Consorzio Vini di Romagna per l’estate 2017 punta sulla Riviera “di casa” per far conoscere e apprezzare i vini ai tantissimi turisti che affollano le spiagge emiliano romagnole in questo periodo.

Dal 14 luglio fino al 12 agosto, a Cesenatico, Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata si svolge l’iniziativa “Vini di Romagna - DOP ON THE BEACH”. In una ventina di stabilimenti balneari saranno allestiti dei corner promozionali e, in base a un calendario concordato con le strutture, saranno presenti alcuni promoters formati, giovani inseriti in corsi di enologia o dell’alberghiero, con l’obiettivo di invitare all’assaggio il pubblico. Un assaggio che riguarderà: Romagna Albana DOCG, Romagna Pagadebit DOC fermo e frizzante, Romagna Sangiovese DOC e Romagna Trebbiano DOC spumante e frizzante. I corner saranno ben visibili grazie al materiale promozionale realizzato ad hoc per l’evento: vele, t-shirt e cappellini indossati dai promoters, flyer d’invito all’assaggio, bicitriciclo con i colori dell’iniziativa. I vini verranno serviti in calici serigrafati con il marchio del Passatore, simbolo del Consorzio Vini di Romagna.


«La riviera emiliano romagnola è un campione di attrattività turistica, portando oltre cinquanta milioni di turisti l’anno. Come altre regioni fanno da tempo, siamo orgogliosi di proporre specialità enogastronomiche di pregio - sottolinea il presidente del Consorzio Vini di Romagna, Giordano Zinzani - del nostro territorio, sapendo che il vino è un marcatore d’identità locale di notevole impatto, in grado di lasciare una traccia chiara e indelebile in chi ha scelto le nostre belle spiagge.  L’obiettivo del progetto è di proporre una cultura locale del cibo e del vino quale asse portante del nostro invidiabile life-style. Si tratta di una promozione rivolta al consumatore, in particolare il turista, per far conoscere le principali tipologie della DOP Romagna e testarne il gradimento in contesti in cui i nostri vini sono ancora poco utilizzati. Registreremo i dati della promo, ma chi viene da fuori ci testimonia già ora di non trovare regioni italiane in cui si mangi e si beva così bene e a prezzo corretto come in Romagna; siamo cresciuti molto e dobbiamo sentirci più consapevoli del valore dei nostri vini DOP, pronti perciò a rendere il progetto virale perché chi viene presso i nostri lidi consumi soprattutto prodotto locale».

Gli stabilimenti balneari che partecipano all’iniziativa sono: Bagno Rocchi a Tagliata; Bagno Alta Marea, Bagno Giardino, Bagno Jolly e Bagno Andrea tutti a Pinarella; Bagno Balmor, Bagno Mercuriali e Bagno Ulisse tutti a Cervia; Bagno Dario e Spiaggia 340 a Milano Marittima; Bagno Nettuno, Bagno Vally, Bagno Milano, Bagno 86, Bagno Belvedere, Bagno Sport 70, Bagno Magnani, Bagno San Giacomo, Bagno Italia e Zona Cesarini tutti a Cesenatico.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it