Venerdì 22 Settembre 2017

Pietro Ferrari eletto all'unanimità Presidente di Confindustria Emilia-Romagna

Lunedì 17 Luglio 2017
Pietro Ferrari

Pietro Ferrari è stato eletto oggi Presidente di Confindustria Emilia-Romagna per il quadriennio 2017-2021. Lo ha eletto all'unanimità il Consiglio di Presidenza di Confindustria regionale, composto dai Presidenti delle organizzazioni territoriali Confindustria Emilia Centro, Confindustria Romagna, Confindustria Forlì-Cesena, Confindustria Piacenza, Unindustria Reggio Emilia e Unione Parmense degli Industriali, nonché dai Presidenti dell'Ance Emilia-Romagna, di Confindustria Ceramica, della Piccola Industria e dei Giovani Imprenditori.


Succede a Maurizio Marchesini, che stato alla guida degli industriali dell'Emilia-Romagna dal giugno 2012 ad oggi.

Il passaggio di testimone è avvenuto oggi a Bologna a margine dell'incontro "EMILIA-ROMAGNA IN MARCIA. Industria, investimenti, crescita", presso l'Opificio Golinelli, al quale sono intervenuti il Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani, il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, il Presidente della Regione Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini e l'Amministratore delegato di Cassa depositi e prestiti Fabio Gallia.

Pietro Ferrari, nato a Modena nel 1955, laurea in Ingegneria civile edile all’Università di Bologna, è Presidente dell’azienda familiare Ing. Ferrari Spa, che festeggia in questi giorni i 100 primi anni della propria attività. Ferrari è stato Vicepresidente di Confindustria Emilia-Romagna dal 2002 al 2008 e Presidente di Confindustria Modena dal 2008 al 2014. È componente dal 2015 del Consiglio Generale di Confindustria e, dal 2016, del Gruppo tecnico credito e finanza di via dell’Astronomia.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it