Martedì 11 Dicembre 2018

Cultura. Brividi gialli con Marcello Simoni alla Biblioteca Malatestiana

Giovedì 12 Aprile 2018 - Cesena
Nella foto Marcello Simoni (dal suo account twitter)

Il ciclo "Brividi in Biblioteca" torna con un nuovo appuntamento il 13 aprile alle ore 17 nell'Aula Magna della Biblioteca Malatestiana. Lo scrittore Marcello Simoni ci condurrà alla scoperta dei segreti del thriller storico attraverso l'incontro dal titolo "L’immaginario e il mistero nel thriller di ambientazione storica".



Il secondo appuntamento del ciclo "Brividi in biblioteca", promosso dall’Associazione Amici della Biblioteca Malatestiana, organizzatio con la collaborazione della Biblioteca Malatestiana e dalle librerie Giunti al Punto e Ubik, vedrà Marcello Simoni (scrittore apprezzatissimo non solo in suolo italico che vanta i suoi scritti tradotti in oltre venti paesi) impegnato nell'approfondimento del giallo storico, essendo i suoi libri tutti ambientati in epoche lontane, dal Medioevo in cui si muove il mercante di libri Ignazio di Toledo alla Roma barocca dove indaga l’inquisitore Girolamo Svampa.
Nativo di Comacchio, ex archeologo e bibliotecario ed autore di diversi saggi storici, Simoni ha esordito nella narrativa nel 2011 con "Il mercante di libri maledetti" (2011), ambientato nel XIII secolo, che ha vinto il 60° Premio Bancarella ed è rimasto in vetta alle classifiche per molti mesi. A questo sono seguiti numerosi altri romanzi di ambientazione storica, fra cui "La biblioteca perduta dell'alchimista", "Il labirinto ai confini del mondo", "L'abbazia dei cento peccati" e "Il marchio dell'inquisitore". L'ultimo libro di Simoni, appena pubblicato da Einaudi, è "Il monastero delle ombre perdute".

Ricordiamo che, gli incontri di "Brividi in Biblioteca", oltre ad andare incontro all'interesse diffuso per questo genere letterario, sono collegati al concorso "BibliotechiAmo", lanciato dall’Associazione Amici della Malatestiana per i ragazzi delle scuole superiori. L'Associazione, da tempo impegnata a favorire il dialogo fra l'ambito scolastico e la città, con questo concorso mira a promuovere fra i più giovani la conoscenza della Biblioteca Malatestiana di Cesena, sia nella sua parte storica che in quella moderna, sollecitando gli studenti a esprimere la loro creatività con una produzione originale (letteraria, grafica, o anche video) legata al genere giallo. Gli incontri di "Brividi in Biblioteca", quindi, sono stati pensati anche per fornire spunti e occasioni di approfondimento ai partecipanti del concorso, che resta comunque aperto a tutti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it