Giovedì 19 Luglio 2018

Teatro Bonci. Arriva il terzo atto di "Dieci storie proprio così", da un'idea di Giulia Minoli

Lunedì 16 Aprile 2018 - Cesena
Nella foto di Andrea Boccalini una scena tratta da "Dieci storie proprio così"

Sul palcoscenico del Teatro Bonci si terrà il 17 aprile (ore 21) e il 18 (ore 10) il terzo atto dello spettacolo "Dieci storie proprio così", opera nata da un’idea di Giulia Minoli con la drammaturgia di Emanuela Giordano (autore anche della regia) e della stessa Minoli. Un racconto di vittime conosciute e sconosciute della criminalità organizzata, episodi di impegno civile e riscatto sociale, responsabilità individuali e collettive, connivenze istituzionali e taciti consensi. Lo spettacolo è in scena anche nei Teatri ERT Arena del Sole di Bologna il 16 aprile e al Teatro Storchi di Modena il 19 aprile. 


Il progetto al suo Terzo atto ha sviluppato un forte legame con il territorio dell’Emilia Romagna, essendo state raccolte numerose testimonianze di persone colpite dalla criminalità organizzata. Storie di grande attualità e riscatto sociale che vedono come protagonisti persone e realtà differenti tra loro. Il giornalista calabrese Giovanni Tizian, emigrato nella nostra regione dopo l’omicidio del padre, un funzionario di banca che non si era piegato alla ‘ndrangheta. Tizian scrive per la Gazzetta di Modena dal 2006, conducendo inchieste sulle infiltrazioni mafiose nel territorio, e dal 2011 vive sotto scorta. Nicoletta Polifroni, 26 anni, calabrese, ha studiato legge a Bologna. Nel 1996 suo padre, un imprenditore edile, è stato ucciso dalla ‘ndrangheta perché si rifiutava di pagare il pizzo. Cortocircuito,un’associazione culturale antimafia di Reggio Emilia formata da studenti universitari. Nasce nel 2009 come giornalino studentesco indipendente e web-tv per le scuole. Attraverso delle video-interviste e dei reportage ha messo in luce la penetrazione della criminalità organizzata di stampo mafioso nel territorio. La fattoria di Masaniello Ristorante – Pizzeria Etica nasce nel quartiere Pilastro di Bologna e coinvolge lavoratori svantaggiati e una rete di associazioni e cooperative del territorio con cui mette in campo attività educative, formative e culturali. Per la sua cucina utilizza prodotti realizzati da cooperative sociali che lavorano su terreni confiscati alle mafie, presidi Slow Food, aziende antiracket o che operano in carcere.

Dieci storie proprio così è una provocazione “ragionata” contro quella rete mafiosa, trasversale e onnipresente, che vorrebbe sconfitta la coscienza collettiva, la capacità di capire e reagire. È lo svelamento dei complessi legami che si intrecciano tra economia “legale” ed economia “criminale”, relazioni che uccidono il libero mercato e minacciano gravemente il nostro futuro. Emanuela Giordano e Giulia Minoli sono partite nel 2012 scavando nella memoria, per ricordare chi ha combattuto le mafie. Questo inizio costituisce l’ossatura imprescindibile della loro esperienza. Da allora hanno viaggiato in tutta Italia, approfondendo il tema della lotta alla criminalità organizzata grazie all’aiuto di alcune università italiane e ai tanti testimoni che hanno raccontato le loro storie. Per questa ragione hanno deciso di concentrarsi sul presente, su ciò che accade ora e su quello che ognuno di noi può realmente fare, assumendoci la responsabilità di un cambiamento faticoso, difficile ma irrinunciabile. Dalla ricerca è nato anche il documentario Dieci storie proprio così, prodotto da RaiCinema e JMovie e vincitore del premio speciale ai Nastri d’Argento 2018.

Al termine dello spettacolo è previsto un incontro con gli attori e alcuni protagonisti delle storie locali per riflettere e approfondire i temi trattati.

Al Teatro Bonci saranno presenti: Sara Paci, martedì 17 alle ore 21, e Barbara Bastianelli, mercoledì 18 alle ore 10, entrambi membridell’Osservatorio Antimafia Provincia di Rimini.

Informazioni e prenotazioni: Biglietteria Teatro Bonci - Piazza Guidazzi, Cesena
Prezzi dei biglietti: da 15 a 4 euro
Tel. 0547.355959 dal martedì al sabato ore 10-12,30
info_at_teatrobonci.it
www.teatrobonci.it e www.vivaticket.it

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it