Mercoledì 20 Giugno 2018

Lavoro. In Romagna 4 dipendenti su 10 sono operai, trainano l'occupazione alberghi e ristoranti

Mercoledì 13 Giugno 2018
In Romagna il 40% degli addetti del settore privato è operaio (foto d'archivio)

Camera di Commercio: a fine giugno 2017 si contano quasi 286.000 addetti nel settore privato, in crescita del 3,3%

A tirare l'occupazione nelle province di Forli'-Cesena e Rimini sono soprattutto alberghi e ristoranti. Anche se quattro dipendenti su 10 sono operai. Dai dati della Camera di commercio della Romagna esce dunque confermata "la ripresa sul fronte occupazionale, grazie soprattutto all'incremento degli addetti nei Servizi e all'aumento del numero dei dipendenti". Piu' nel dettaglio, a fine giugno del 2017 si contano quasi 286.000 addetti nel settore privato, in crescita del 3,3%. Il 30% circa sono imprenditori, il 70% dipendenti e tra questi il 40% e' operaio, il 26% impiegato, il 4,5% e' in apprendistato e lo 0,5% dirigente. 

La crescita annuale compensa in parte la flessione avvenuta nel medio periodo, dell'1,0% rispetto al giugno 2012. Ed e' superiore a quella regionale del 2,6%. A trainare l'occupazione i servizi di alloggio e ristorazione, su dell'11%; il commercio, 2,7%; l'agricoltura, 1%; il manifatturiero, 0,8%; le costruzioni, 0,4%. Il macrosettore deidservizi, che assorbe il 63% degli addetti, fa registrare un incremento del 4,9%, nettamente superiore a quello dell'industria nel suo complesso e dell'agricoltura. In territorio positivo tutte le forme giuridiche. 

Per la provincia di Forli'-Cesena si contano circa 151.00 addetti, con un incremento del 2,6% che compensa in parte la flessione avvenuta nel medio periodo del'1,4%. A livello di settori in calo solo le costruzioni, dello 0,5%, mentre l'incremento maggiore spetta ai Servizi di alloggio e ristorazione con il 140%. Oltre il 53% degli addetti si concentra nel comprensorio cesenate, circa il 47% in quello forlivese, con Forli' al 29,2% e Cesena al 26,2%. L'area del Basso Rubicone arriva al 15,8%, grazie soprattutto ai Comuni di Savignano, 4,4%, e San Mauro Pascoli, 3,7%; nei Comuni di cintura, 14%, spicca Cesenatico, 8,8%.

Nella provincia di Rimini gli addetti sono 135.120, in aumento del 4,1%, a compensare in buona parte la flessione avvenuta nel medio periodo dello 0,5%. Tutti i settori sono in territorio positivo e la perfomance migliore anche qui e' dei Servizi di alloggio e ristorazione, 9,6%. Circa il 45% degli addetti si concentra nel comune di Rimini, mentre, a livello di aggregazioni, nei Comuni di cintura, 28,6%, Riccione e' al 13%, Bellaria al 6,6%, Santarcangelo al 5,6%; nell'area del Basso Conca, 14,7%, Cattolica arriva al 7%.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it