Venerdì 16 Novembre 2018

Scuola sicure.Controlli antidroga: a Forlì sequestrate piccole quantità di marijuana e un coltellino

Venerdì 9 Novembre 2018 - Cesena

Nella mattina odierna, i Carabinieri del Comando Provinciale di Forlì-Cesena, nell’ambito della campagna nazionale “scuole sicure”, promossa dal Ministero dell’Interno e che è stata oggetto di apposite riunioni presso la locale Prefettura, con l’attiva partecipazione delle autorità scolastiche provinciali, hanno condotto diversi controlli in alcuni istituti di istruzione della provincia. In particolare, i servizi di oggi sono stati svolti dai militari delle Compagnie di Forlì e Cesena, che hanno impiegato complessivamente circa 30 militari, con il supporto di cinque unità cinofile specializzate antidroga, provenienti dai Nuclei Carabinieri Cinofili di Bologna e Pesaro.

Mentre a Cesena i controlli hanno dato esito negativo, a Forlì sono state rinvenute, all’interno degli zaini di due studenti minorenni, appartenenti a due classi diverse, piccole quantità di marijuana.

Ciò comporterà per loro la segnalazione all’Autorità amministrativa quali assuntori di stupefacenti.

Un terzo studente verrà invece deferito in stato di libertà, per porto abusivo di arma, perché trovato in possesso di un piccolo coltello.

La campagna “scuole sicure” ha uno scopo essenzialmente preventivo e rientra in una più ampia strategia d’azione volta a prevenire e contrastare il consumo di droghe tra i giovani, in stretto raccordo e d’intesa con le autorità scolastiche. Questo tipo di controlli, condotti sia all’interno che all’esterno delle scuole, verrà ripetuta periodicamente per tutto l’anno scolastico, anche in altri istituti. Queste attività verranno affiancate da cicli di incontri con studenti, genitori e insegnanti che il Comando Provinciale dell’Arma di Forlì-Cesena ha già pianificato per i prossimi mesi, per diffondere la cultura legalità, come ormai è consuetudine da alcuni anni.

In questi incontri, i Carabinieri forniranno indicazioni, consigli e chiarimenti a giovani e giovanissimi su temi che li toccano da vicino e risponderanno a dubbi e curiosità su aspetti in merito ai quali non sempre le idee sono chiare. Gli argomenti che verranno trattati in questi incontri spazieranno dal consumo di stupefacenti all’abuso di alcolici, dal bullismo scolastico e cyber bullismo ai pericoli esistenti navigando su internet, come il gioco d’azzardo on-line e il dark web.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it