Lunedì 18 Marzo 2019

BASKET / Continua la corsa degli Amadori Tigers Cesena che annichiliscono una Lugo disarmata

Lunedì 14 Gennaio 2019 - Cesena

Continua la corsa degli Amadori Tigers Cesena che annichiliscono una Lugo disarmata di fronte alle soluzioni proposte da coach Di Lorenzo sul parquet e festeggiano la larga vittoria di 30 punti balzando in testa alla classifica, in solitaria, vista la contemporanea sconfitta di Faenza in casa contro Orzinuovi. 

 

 

Cesena parte un po’ svagata in attacco sciorinando comunque l’ormai classica ottima difesa. I tanti errori da sotto non impediscono ai Tigers di portarsi a casa il primo quarto 21-12 grazie al break di fine quarto messo in campo da Dagnello e Brkic. Il primo segna dall’arco ed il secondo, in chiusura di quarto, centra la bomba e subisce il fallo chiudendo positivamente il gioco da 4 punti. Il campitano segna con decisione il secondo quarto con un avvio furente. Due canestri da sotto e una bomba, a 6’15’’ dall’intervallo lungo, segnano il 30-16. Di Lorenzo decide di dare riposo a Brkice l’attacco Amadori torna ad incepparsi costringendo l’allenatore cesenate al time out a 3’32’’ dalla fine del secondo quarto. Lugo trova qualche soluzione vincente sotto canestro con Farabegoli ma i Tigers in difesa sono straripanti e dominano a rimbalzo nel segno di Papa.

 

Dodici le carambole del numero 7 cesenate a fine partita. Così il primo tempo va in archivio sul 40-28 con Cesena che deve ancora esprimere in attacco il proprio potenziale. La scintilla si accende nella terza frazione di gioco. Non subito però, perché nei primi minuti fra errori clamorosi e palle perse per entrambe le formazioni, la prima metà di terzo quarto segna un miserrimo 5-5. Bastano però pochi, ma intensissimi minuti alla Amadori per liberarsi degli avversari. La circolazione di palla con Battisti rasenta la perfezione. L’intesa del playmaker romagnolo con Sacchettini offre anche lampi di ottimo basket.

 

Il tutto con il tiro pesante che entra nei momenti opportuni. Proprio da una bomba di Ferraro e da una recuperata di Dagnello, che sgroppa da un canestro all’atro per segnare a fil di sirena, nasce la chiusura di un parziale che vede l’Amadori dominare gli avversari 62-36 all’ultimo mini intervallo. Con questi presupposti e la partita abbondantemente in ghiaccio, Di Lorenzo offre tanti minuti ai giovani nell’ultimo quarto ed il sussulto del pubblico arriva al canestro di Filippo Rossi che prima offre un assist al bacio per Trapani e poi segna in avvicinamento. Cesena non smette comunque di giocare e la forbice continua ad aumentare fino all’81-51 finale che non ammette repliche. Domenica prossima la prima delle tante trasferte complicate che attendono Brkic e compagni nel girone di ritorno. Alle 18:00 si gioca a Lecco e là i Tigers dovranno dimostrare tutto il proprio valore.

 

TABELLINO

 

Amadori Tigers Cesena – Orva Lugo 81 - 51(21-12;19-16; 22-8; 19-15)

Amadori Tigers Cesena: Ferraro 7, Dagnello 14, Trapani 15, Rossi 2, Battisti 4, Papa, De Fabritiis 6, Raschi 8, Puntolini, Poggi, Sacchettini 13, Brkic 12. All.: Giampaolo Di Lorenzo. Ass.: Roberto Villani

Orva Lugo: Lucarelli 1, Demarchi 8, Bracci 2, Farabegoli 10, Melandri NE, Galassi 8, Seravalli, Bazzocchi, Bedin 5, Brighi 5, Leardini 10, Rossi 2.All.: Gianluigi Galetti. Ass.: Marcello Casadei

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it