Giovedì 25 Aprile 2019

Coldiretti. Sabato 13 aprile a San Giorgio inaugura la 'Gelateria de Paes' di Roberto Leoni

Venerdì 12 Aprile 2019 - Cesena

Ha collaborato all’apertura di numerose gelaterie in 15 Paesi, di cui una in Kenya, ma il maestro gelatiere Roberto Leoni, 40 anni ancora da compiere, è uno che non dimentica le proprie radici. Dopo aver avviato a Cesena due ‘agri-gelatterie’ col suo marchio, le prime gelaterie artigianali di Romagna incluse nella rete a km0 firmata Campagna Amica-Coldiretti, eccolo che tenendo fede al suo motto - “per realizzare un ottimo prodotto, bisogna sempre dare uno sguardo al passato” – inaugura un terzo punto vendita, questa volta nel paese dove è nato, cresciuto e dove ancora oggi vede crescere le sue figlie.


Non a caso battezzata ‘Gelatteria de Paès’, la nuova attività, situata al civico 2809 di via San Giorgio, a San Giorgio di Cesena, aprirà i battenti sabato 13 aprile con una grande festa rurale all’insegna della Romagna e delle sue tradizioni. A partire dalle ore 16.00, degustazione gratuita di gelato, musica folk con il Duo Agricolo e assaggi di ciambella e albana dell’azienda La Castellana.

“Chi ci conosce lo sa – spiega Leoni - amiamo le cose semplici, buone, genuine. Proprio per questo abbiamo creduto nel progetto di Campagna Amica fin dall’inizio, perché esso, proprio come il mio gelato, valorizza la nostra terra, la sua biodiversità, i prodotti locali di origine contadina”. Basta citare alcuni dei gusti letteralmente inventati da Leoni per comprendere il legame forte che il suo gelato ha con la Romagna: dalla crema all’Albana di Romagna, al Sangiovese, alla la pesca e pera Igp, senza dimenticare le sue ultime invenzioni come il Mazapègul, il gelato cotto a fuoco lento nel pentolone, come facevano le nonne con la crema pasticcera, o il gelato alla piadina, squacquerone e savòr sino all’ultima creazione, il gusto gourmet ai passatelli. In tutti questi gusti tradizione e innovazione si incontrano dando vita ad un vero prodotto artigianale a Km0 realizzato con materie prime fornite dalle aziende agricole locali ed inserito nel 2018 da Dissapore.com tra i 100 migliori gelati artigianali d’Italia. Un valore aggiunto che per la propria clientela, oltre alla qualità che si scioglie in bocca, significa garanzia e certezza sull’origine delle materie prime con le quali il gelato stesso viene realizzato.

E non è tutto, perché il gelato di Leoni è anche ‘green’: “Le nostre Gelaterie sono a basso impatto ambientale, utilizziamo solo energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili, illuminazione a led e materiali riciclati ed ecocompatibili, a partire da coppette e cucchiaini”.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it