Giovedì 25 Aprile 2019

Mostre. Storie e protagonisti della lotta contro il nazifascismo in “Liberi di R-esistere”

Sabato 13 Aprile 2019 - Cesena

Apre i battenti il 14 aprile, alle 10.30, nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana la mostra fotografica e documentaria “Liberi di r-esistere: Storie e protagonisti della Resistenza”. In esposizione ricerche sulla lotta per la liberazione a Cesena e in Italia dei ragazzi di 5 classi (3aA, 3aB, 3aC, 3aL, 3aP) della Scuola secondaria di primo grado “Via Pascoli” (sede di Via Pascoli) che hanno partecipato alla VI edizione dei “Viaggi della memoria”, bando istituito dall’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna, con il progetto “Liberi di R-esistere, luoghi e protagonisti della Resistenza”.

 

La mostra sarà visitabile fino al 30 aprile nei seguenti orari: il lunedì dalle 14.00 alle 19.00, dal martedì al sabato dalle 9.00 alle 19.00, la domenica e i festivi dalle 15.00 alle 19.00. Chiusa il 21, 22 e 25 aprile. Seguendo le tappe di studio degli studenti, è suddivisa in tre parti. La prima parte dell’esposizione mostra i luoghi della Resistenza cesenate, che gli alunni hanno studiato, sia in classe sia sul territorio, basandosi sul percorso proposto da ‘Resistenza Mappe’ e comparando le foto dell’epoca con quelle attuali scattate da loro.

 

Nella seconda parte sono esposte le loro ricerche documentarie su alcuni dei protagonisti della storia partigiana locale a cui è stata dedicata una via o una piazza nella nostra città. La mostra si conclude con la terza e ultima parte, in cui gli alunni hanno raccolto notizie e immagini su alcune delle più cruente stragi nazi-fasciste, che hanno colpito l’intera nazione italiana. La mostra è il risultato del “viaggio della memoria” compiuto dagli studenti, che hanno avuto modo di conoscere, analizzare e fotografare la Resistenza sia dal punto di vista della micro storia, dei protagonisti e delle storie locali della nostra città, sia dal punto di vista dell’Italia intera.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it