Domenica 26 Maggio 2019

E45. Per il risanamento di ponti, viadotti e gallerie ANAS firma il contratto d'appalto

Venerdì 19 Aprile 2019
Foto d'archivio

Previsto l'uso dell'accordo quadro che permette di avviare tempestivamente i lavori necessari

Anas, Gruppo FS Italiane, ha stipulato il contratto d’appalto, finalizzato agli interventi di manutenzione straordinaria per il risanamento strutturale delle opere d’arte (ponti, viadotti e gallerie) del tratto di E45 sul territorio dell’Emilia Romagna. Il contratto, che ha un valore massimo di 13 milioni di euro, prevede interventi mirati alla conservazione e al consolidamento statico e sarà eseguito in regime di accordo quadro. L’impresa aggiudicataria è risultata la RTI Fortuna Costruzioni Generali s.r.l.

L’utilizzo dell’accordo quadro quale strumento contrattuale, consente di avviare i lavori con la massima tempestività nel momento in cui si manifesta il bisogno, senza dover espletare ogni volta una nuova gara di appalto, consentendo quindi risparmio di tempo e maggiore efficienza.

La durata massima dell’accordo quadro è fissata in 36 mesi, ovvero fino all’esaurimento del corrispettivo massimo previsto e fa parte di un appalto suddiviso in 5 lotti, per un ammontare complessivo massimo di 80 milioni di euro, che riguarda l’intero itinerario E45/E55.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it