Venerdì 24 Novembre 2017

Cronaca

Insieme ad un 30enne senegalese finisce in manete anche un 26enne tunisino domiciliato a Cesenatico, bloccati mentre tentavano di introduris in una casa e di rubare alcune auto

Hanno tentato di entrare nell’abitazione di un ventitreenne, in viale Renato Serra a Cesenatico, e di forzare diverse autovetture in sosta in quella via, per tentare di appropriarsene. Con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso, sono finiti in mantte, in seguito ad un'operazione di controllo e repressione dei reati predatori attuata dai Carabinieri di Cesenatico, C.A., senegalese, trentenne, in Italia senza fissa dimora, e B.B.A., tunisino, ventiseienne, domiciliato a Cesenatico, entrambi pluripregiudicati per reati vari.

Oltre 360 domande per i due concorsi lanciati dal Comune di Cesena rivolti a giovani laureati

Mercoledì 22 Novembre 2017

Per i servizi economico-finanziari la prima prova si terrà il 24 novembre, per il settore Cultura test fissato il 1° dicembre

Sono 363 i giovani laureati che hanno presentato domanda per le due selezioni di personale – una relativa al settore Cultura e Ciblioteca, l’altra per tre figure con competenze economico finanziarie - lanciate nel mese di ottobre dal Comune di Cesena.

CNA Forlì-Cesena: lo sciopero dei taxisti di martedì 21 novembre ha radici lontane

Mercoledì 22 Novembre 2017

Parte da lontano la protesta dei taxisti. È infatti dello scorso 28 febbraio il primo tentativo di riformare la 21/92, legge quadro del settore. Il tavolo tecnico convocato al ministero dei Trasporti, presenti tutte le associazioni dei taxi e degli Ncc (auto a noleggio con conducente), aveva evidenziato un comune riferimento nell’unica forma di tutela che la costituzione prevede rispetto all’attività economica: il lavoro.

Rubano biglietti 'Gratta e Vinci' in una tabaccheria di Cesenatico, denunciati due uomini

Martedì 21 Novembre 2017
Foto di repertorio

Furto aggravato in concorso il reato contestato ai due pugliesi, commesso a inizio ottobre in viale Carducci, sottraendo tagliandi per un valore complessivo di circa 900 euro

Due uomini sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di furto aggravato in concorso dai carabinieri di Cesenatico, impegnati nella lotta ai reati contro il patrimonio, commessi in particolar modo ai danni delle attività commerciali. Al termine delle indagini, i militari dell'Arma - come informa un comunicato - hanno appunto denunciato in stato di libertà C.N., celibe, trentanovenne (già denunciato per fatti analoghi), residente fuori regione, e N.G., ventottenne, coniugato, residente a Cesenatico, entrambi originari del barese e pluripregiudicati per reati vari. 

Comune di Cesena invia la sentenza I Gessi alla Corte dei Conti per le valutazioni di responsabilità

Martedì 21 Novembre 2017
Il Comune di Cesena (foto d'archivio)

Relativa al risarcimento da corrispondere alla società Al Monte

Come annunciato dall’Amministrazione comunale sin dall’inizio della vicenda, questa mattina (martedì 21 novembre) il Segretario Generale del Comune di Cesena ha anticipato alla Corte dei Conti la sentenza relativa al risarcimento da corrispondere alla società Al Monte. Lo hanno comunicato il sindaco Paolo Lucchi e il vicesindaco Carlo Battistini in una lettera inviata ai Consiglieri comunali.

Quasi 9 donne al giorno chiedono aiuto ai centri antiviolenza dell'Emilia-Romagna

Martedì 21 Novembre 2017
Immagine di repertorio

Sono ben 3.139 le donne che hanno subìto violenza e si sono rivolte ai centri nel periodo di tempo tra il 1° gennaio e il 31 ottobre 2017

Il Coordinamento dei centri antiviolenza dell’Emilia-Romagna celebra la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre, fornendo i dati dei centri relativi al periodo di tempo che va dal 1° gennaio al 31 ottobre 2017. Si ricava dal documento che sono ben 3.139 le donne che hanno subìto violenza e si sono rivolte ai centri: quindi quasi 9 donne al giorno chiedono assistenza in regione.

La centrale idroelettrica sul torrente Para a Verghereto diversa dal progetto autorizzato in Regione

Martedì 21 Novembre 2017
Foto d'archivio

Lo rivela Massimiliano Pompignoli (Lega Nord) che ha depositato un'interrogazione

La centrale idroelettrica 'Para 1' realizzata è diversa da quella inserita nel progetto autorizzato. L'impianto in questione, la cui domanda di costruzione è stata avanzata da Hera Spa, si trova in località Pastorale sul torrente Para nel comune di Verghereto (Forlì-Cesena) ed è già dieci anni che è in funzione. A far emergere le difformità tra progetto presentato, integrato e autorizzato dal governo regionale e la sua realizzazione finale è Massimiliano Pompignoli (Lega Nord) che ha depositato un'interrogazione in merito. 

Rapina di agosto sul molo di Levante, i Carabinieri denunciano il ricettatore

Sabato 18 Novembre 2017

I Carabinieri di Cesenatico hanno denunciato per ricettazione un ventiduenne, cittadino albanese, residente a Cesenatico, trovato in possesso del telefono cellulare rubato a un ventottenne, originario del veneziano, mentre percorreva il Molo di Levante nella nottata compresa tra il 26 ed il 27 agosto. Il telefono è stato sottoposto a sequestro, in attesa di essere restituito al legittimo proprietario.

Da sabato 18 novembre il centro di Cesena si accende per il Natale

Venerdì 17 Novembre 2017

Il Comune ha allestito un corposo programma di iniziative. Tra le novità il tunnel luminoso di piazza Almerici, lungo 15 metri, e gli allestimenti nelle aiuole di piazza del Popolo

Cesena è ormai pronta ad immergersi nell’atmosfera natalizia con un ricco ventaglio di iniziative che animeranno il centro storico a partire da sabato 18 novembre. Come da tradizione, a segnarne l’avvio sarà l’accensione delle luminarie fissata intorno alle ore 17 di sabato 18. Insieme agli eleganti ‘lampadari’ disseminati nelle strade e nelle piazze del centro, si accenderà il tunnel luminoso, lungo 15 metri, allestito in piazza Almerici.

Vicenda Gessi: il Comune di Cesena dovrà sborsare un milione e 166mila euro di risarcimento

Venerdì 17 Novembre 2017

La somma è già stata accantonata. La Corte dei Conti avvierà una serie di verifiche su eventuali responsabilità di amministratori e dirigenti

Ammonta a 1 milione e 166.595 euro la somma, comprensiva di rivalutazioni ed interessi legali, che il Comune di Cesena dovrà versare alla società Al Monte come risarcimento per la vicenda dei Gessi. Questa la decisione del Tribunale di Forlì ufficializzata questa mattina.

Tragico incidente sulla Consolare per San Marino: perde la vita un 50enne riminese

Venerdì 17 Novembre 2017
(foto d'archivio)

L'incidente si è verificato nella tarda serata di ieri. La vittima era a bordo di una Fiat 600 tamponata con violenza da un'Audi che sopraggiungeva alle sue spalle

E' finito con un tragico bilancio il tamponamento tra due auto avvenuto ieri sera, intorno alle 23, sulla strada consolare per San Marino, in direzione Rimini. Uno dei due automobilisti coinvolti nell'incidente, un 50enne di Rimini, è infatti deceduto poche ore dopo il suo ricovero d'urgenza all’ospedale Bufalini di Cesena, dove era arrivato in gravissime condizioni.

A San Mauro Pascoli un pranzo a sostegno del Progetto Margherita dello Ior

Venerdì 17 Novembre 2017
Le cene di solidarietà sono tra le forme più diffuse di sostegno allo Ior (foto d'archivio)

Domenica 19 novembre alla Casa dei Sammauresi. L'iniziativa è finalizzata a raccogliere fondi per un progetto rivolto alle pazienti che perdono i capelli durante la cura

Torna l’appuntamento organizzato dal punto IOR di San Mauro Pascoli, il tradizionale “Pranzo di Beneficenza” che ogni anno, verso Natale, i volontari del territorio organizzano a favore dei progetti dell’Istituto Oncologico Romagnolo. L’appuntamento è per domenica 19 novembre dalle ore 12.30 alla Casa dei Sammauresi, in via del Centro 2. Un evento che si iscrive all’interno dell’iniziativa “Un Regalo di Natale diverso”: è questo il titolo della campagna IOR per le festività 2017, una campagna che prevede il perseguimento di otto progetti di lotta contro il cancro per otto città romagnole.

Perseguita un coetaneo e la sua famiglia per gelosia per la ex: 14enne di Forlì in carcere minorile

Giovedì 16 Novembre 2017

Il ragazzo si è reso protagonista di numerosi atti di stalking e di persecuzione verso il coetaneo, che stava frequentando una ragazzina, sua ex, e verso i suoi famigliari

Nei giorni scorsi, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Forlì hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare con collocamento in istituto penale minorile, emessa dall’Ufficio GIP del Tribunale per i minorenni di Bologna, nei confronti di un quattordicenne italiano, residente a Forlì, ritenuto responsabile di atti persecutori nei confronti di un coetaneo.

Minaccia un coetaneo con una pistola giocattolo: denunciato a Gatteo un 18enne

Giovedì 16 Novembre 2017
(foto d'archivio)

Il fatto è avvenuto alle prime ore dell'1 novembre scorso nei pressi di una discoteca. Il minacciato è un 18enne albanese di Cesena

Minaccia aggravata: è con questa accusa di reato che H.M., diciottenne di origine marocchina, residente a Gatteo, celibe, nullafacente, pregiudicato per reati vari (furto, danneggiamento, estorsione, furto con strappo, rapina e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti), è stato denunciato dai Carabinieri del Nucleo Operativo di Cesenatico.

Confesercenti Cesenate: "Troppi furti; siamo preoccupati per lo stato di sicurezza delle imprese"

Giovedì 16 Novembre 2017
Vanni Zanfini e Graziano Gozi, i vertici di Confesercenti Cesenate

L’impressione di disagio degli imprenditori, raccolta dal sondaggio del Centro Studi Confesercenti, viene confermata. L'associazione rinnova la richiesta di incentivi per i commercianti su azioni deterrenti contro i furti

“Non diminuisce la preoccupazione per lo stato di sicurezza delle imprese. Specialmente a Cesena continua a verificarsi una escalation di furti, uno dietro l’altro, nei pubblici esercizi e nei negozi”. Lo ribadiscono Vanni Zanfini e Graziano Gozi, rispettivamente presidente della sede di Cesena della Confesercenti Cesenate e direttore comprensoriale.

Partono i lavori per la posa delle nuove condotte fognarie e del gas in cinque vie di Pievesestina

Mercoledì 15 Novembre 2017
Meteo permettendo, i lavori a Pievesestina dovrebbero concludersi entro il 31 gennaio 2018

Prenderanno il via nei prossimi giorni, a Pievesestina, i lavori per lo scavo e la posa di due condotte che serviranno a potenziare le reti di fogna nera e del gas. L’intervento rientra nel progetto più complessivo, dell’importo di 8 milioni di euro, avviato nel dicembre 2016 da Hera per realizzare un nuovo collettore fognario, della lunghezza di 7650 metri che collegherà Pievesestina all’impianto di depurazione di via Calcinaro, con conseguente dismissione del vecchio depuratore della frazione e il collettamento dei reflui al depuratore centrale di Cesena.

“Sicurezza donna”, partenza a tutto sprint per il corso teorico-pratico di autodifesa a Cesena

Mercoledì 15 Novembre 2017

Iniziativa a cura di Uisp Forlì-Cesena e Judo Kodokan Cesena: nuovo appuntamento giovedì 16 novembre alle ore 20

Partenza a gonfie vele per “Sicurezza donna”, il corso teorico-pratico gratuito per la consapevolezza di sé e l’autodifesa, organizzato da Uisp Forlì-Cesena e Judo Kodokan Cesena con il patrocinio del Comune di Cesena. Martedì 14 novembre sono state una quindicina le partecipanti al primo incontro, che hanno seguito la relazione dell’avvocata Stefania Martino dedicata alla legislazione in materia di autodifesa. Gli organizzatori, molto soddisfatti di questo primo risultato, segnalano che ci sono, comunque, alcuni posti liberi.

Morte Pantani, la Cassazione: "la tesi dell'omicidio è solo congettura e improponibile"

Martedì 14 Novembre 2017
Marco Pantani nel momento dell'esclusione dal Giro d'Italia 1999 (foto d'archivio)

Le motivazioni della conferma dell'archiviazione per la morte del 'Pirata' in un residence di Rimini, rigettando i ricorsi dei genitori

La tesi di "omicidio volontario compiuto da ignoti" e' "improponibile e congetturale" e gli "indizi a disposizione" hanno portato alla conclusione che "la vittima si trovava da solo nella stanza e che era impossibile per terzi accedervi". Lo sottolinea la prima sezione penale della Cassazione, spiegando perche', nello scorso settembre, ha rigettato i ricorsi dei genitori di Marco Pantani, che si opponevano all'archiviazione della seconda indagine sulla morte del ciclista, disposta dal gip per "infondatezza della notizia di reato". 

Tentata estorsione, incendio doloso e minacce: denunciato un 55enne residente nel riminese

Martedì 14 Novembre 2017
Foto di repertorio

Indagine dei carabinieri di Cesenatico. L'uomo aveva preso di mira dal giugno scorso un'attività commerciale di rivendita ortaggi di Gatteo a Mare, appiccando anche un incendio nella notte del 18 settembre

Tentata estorsione, incendio doloso e minaccia aggravata sono i reati per i quali i carabineri del Nucleo Operativo della Compagnia di Cesenatico, al termine di un'articolata attività d’indagine (diretta dal Sostituto Procuratore di Forlì, Lucia Spirito), hanno denunciato in stato di libertà L.G., italiano, cinquantacinquenne originario del veneziano e residente nel riminese, di professione operatore socio-sanitario.

Sicurezza a Cesena, Pompignoli (Lega): "Il sindaco la smetta di minimizzare su furti e rapine"

Martedì 14 Novembre 2017
Foto di repertorio

Botta e risposta in assemblea legislativa in Regione. Il sottosegretario Rossi: "In quella provincia delitti scesi del 15% e furti in appartamento del 24%". Replica il consigliere del Carroccio: "Calano le persone che denunciano, non i reati"

"Delitti in calo e competenza al ministero dell'Interno piu' che alle Regioni". "Calano le persone che denunciano, non i reati. Il sindaco Lucchi la smetta di minimizzare e non giri le spalle ai cittadini" che chiedono interventi. Botta e risposta stamane in Assemblea legislativa sul problema della sicurezza a Cesena. Protagonisti il consigliere della Lega Nord Massimiliano Pompignoli e il sottosegretario alla presidenza Andrea Rossi, quest'ultimo interpellato con un question time da Pompignoli. 

Movimento Animalista Emilia Romagna: presentato il programma “Agenda per un’Italia migliore”

Domenica 12 Novembre 2017
A Ravenna ha partecipato Silvia Casadei, coordinatrice

Questa mattina, 12 novembre, in tutte le provincie italiane tra cui quelle di Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna, i dirigenti locali del Movimento hanno presentato se stessi, i coordinamenti e i programmi

“Prova di forza e di organizzazione per il Movimento animalista – si legge nella nota inviata dallo stesso movimento - che punta a consolidare il suo patrimonio di consensi in vista delle tornate elettorali di primavera: politiche, regionali, amministrative. Questa mattina, 12 novembre, in tutte le provincie italiane tra cui Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna, i dirigenti locali del Movimento fondato dall’on.Michela Vittoria Brambilla hanno presentato ai media se stessi, i coordinamenti, il programma nazionale “Agenda per un’Italia migliore” e quello specifico per il loro territorio”. 

Furti e truffe da falsi avvocati e operatori delle Forze dell'ordine: i carabinieri si mobilitano

Sabato 11 Novembre 2017
I carabinieri proseguono nell'opera di informazione ai cittadini contro le truffe

Lunedì 13 novembre alle 20 incontro dei cittadini di San Mauro Pascoli con il il maresciallo maggiore Cristian Provvedi, comandante della locale Stazione

Truffe e furti ad opera di sedicenti appartenenti alle Forze dell’ordine, ovvero falsi avvocati o dipendenti di vari uffici. Per informare a tenere all'erta i cittadini, il maresciallo maggiore Cristian Provvedi, comandante della locale Stazione Carabinieri, incontrerà i cittadini alle 20 di lunedì 13 novembre al Centro sociale “I sempra Zovan” in piazza Mazzini 6.

Renzi: “Vorrei che l'Italia imparasse dalla riviera romagnola come fare turismo”

Venerdì 10 Novembre 2017
Matteo Renzi (foto di repertorio)

Il segretario del Pd si è espresso in questi termini durante la tappa del tour del treno Dem, al circuito 'Marco Simoncelli' di Misano

Come cita una nota Ansa, il segretario del Pd, Matteo Renzi, in una tappa del tour del treno Dem, al circuito 'Marco Simoncelli' di Misano, dove lo ha accompagnato il sindaco di Rimini Andrea Gnassi, ha dichiarato: "Vorrei che l'Italia imparasse dalla riviera romagnola come fare turismo, non solo come accoglienza di persone, ma come esperienza". 

Furti di pannelli solari, un traffico da 8 milioni di euro: 51 le misure cautelari in esecuzione

Venerdì 10 Novembre 2017

L'operazione riguarda 7 regioni italiane tra Toscana, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Abruzzo ed Emilia Romagna

Come cita una nota Ansa, i carabinieri di Livorno, con il supporto dei comandi dell'Arma territorialmente competenti, stanno eseguendo dalle prime ore di questa mattina, 10 novembre, un'ordinanza di custodia cautelare emessa a carico di 51 persone, tutte di nazionalità marocchina, nell'ambito di un'inchiesta della procura livornese su una presunta organizzazione dedita a furti e successiva commercializzazione di pannelli solari. 

Processo Cagnoni, parla Stefano Bezzi, il nuovo compagno di Giulia: "Era seguita, aveva paura"

Venerdì 10 Novembre 2017

È ripreso dopo una pausa di 15 minuti il lungo interrogatorio di Stefano Bezzi, nuovo compagno di Giulia Ballestri, la giovane donna trovata uccisa a colpi di bastone nella casa di via Padre Genocchi a Ravenna nel settembre dello scorso anno, omicidio per il quale è imputato il marito, Matteo Cagnoni. Bezzi è il testimone protagonista della quarta udienza del processo, iniziata questa mattina alle 9.30 nelle aule del tribunale di Ravenna, di fronte ad un pubblico oceanico.

Picchia i genitori e sfascia tutto in casa, arrestato un 28enne cesenate

Giovedì 9 Novembre 2017
Foto di repertorio

Alla vista degli agenti il giovane ha continuato imperterrito nel suo comportamento violento e a minacciare di morte la madre, prima di essere immobilizzato

Picchiava il padre e la madre, soprattutto minacciava di morte la donna e sfasciava tutto quello che gli capitava a tiro in casa. I genitori hanno così telefonato alla Polizia che ha arrestato un cesenate di 28 anni, con precedenti penali anche per droga. 

Emilia Romagna, Anas: lavori su strade statali nelle province di Forlì-Cesena e Ravenna

Giovedì 9 Novembre 2017

Fino al 21 novembre sulla strada 16 Adriatica predisposta la chiusura alternata delle corsie di marcia e sorpasso, in tratti saltuari tra il km 147,860 e il km 155,000

Anas (E-R) comunica che, per lavori sulle strade statali 3bis "Tiberina" (E 45) e 16 "Adriatica" saranno attive alcune limitazioni alla circolazione, nelle provincie di Forlì-Cesena e Ravenna.

Ripopolamento di piazza della Libertà a Cesena: nessuna candidatura, si passa alle immobiliari

Giovedì 9 Novembre 2017

Presto la pubblicazione sul sito del Comune di un avviso per la manifestazione di interesse

Piazza Libertà (foto d'archivio)

Per la seconda volta, la gara per il ripopolamento commerciale di piazza della Liberta' e Galleria Oir a Cesena e' andata deserta. A sabato scorso, infatti, non e' arrivata nessuna candidatura sul Mepa (la piattaforma degli acquisti di beni e servizi della pubblica amministrazione) che il Comune aveva scelto per allargare a livello nazionale la platea degli interessati dopo il primo flop. A questo punto, quindi, il Comune passa a un'altra strategia, peraltro gia' ventilata in caso di bisogno. 

Anas: scatta l'obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali sulle statali a rischio neve

Martedì 7 Novembre 2017
Foto di repertorio

Anas ricorda che a partire dal 15 novembre sarà in vigore l`obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali sulle strade statali maggiormente esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio. Invece sul tratto appenninico della strada statale 3bis `Tiberina` (E45), come già comunicato, l`obbligo è già in vigore dal 1° novembre tra gli svincoli di Canili (km 162,698) e Sarsina Nord (km 195,000) fino al 30 aprile 2018.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it