Mercoledì 22 Febbraio 2017

Politica

Sabato 25 febbraio alle ore 14.30 alla storica sezione Strocchi di Via Maggiore, a Ravenna, l'assemblea in cui Errani dovrebbe annunciare l'uscita dal PD

"Sì, se le cose non cambiano vado via. E sabato pomeriggio spiegherò perché a Ravenna, nella mia sezione, com’è giusto che sia". Così Vasco Errani, ex Presidente della Regione Emilia-Romagna, ora Commissario post terremoto in Centro Italia, al giornale La Repubblica nell’edizione di Bologna. Il giorno, l’ora e il luogo in cui Errani dovrebbe dire addio al PD sono sabato 25 febbraio alle ore 14.30 alla storica sezione Strocchi di Via Maggiore, a Ravenna, che prima della nascita del PD si chiamava Togliatti. 

Gianfranco Spadoni: sulla provincia di Area vasta ha ragione il sindaco di Cesena Paolo Lucchi

Martedì 21 Febbraio 2017

A parere dell'esponente di (Civici Ravenna) la proposta del primo cittadino di “superare l’immobilismo” appare utile, indispensabile e in larga misura condivisibile

Gianfranco Spadoni

"L’approvazione della Legge regionale n. 13 del 2015 riguardante i “principi per il riordino delle funzioni amministrative - scrive Gianfranco Spadoni, Consigliere “Civici per la Provincia” Ravenna - la definizione del nuovo ruolo istituzionale dei soggetti del governo territoriale e il governo delle aree vaste” ha in qualche modo dato l’avvio al percorso di costituzione di una nuova provincia unica. Si è trattato, insomma, della posa della prima pietra allocata dai territori nella cui filosofia di fondo emergeva un chiaro invito a condividere insieme una proposta di riforma che partisse, appunto, dai territori".

Il 20 febbraio arriva a Cesena, sulla "mehari" di Siani, il "Villaggio legale"

Sabato 18 Febbraio 2017

Lunedì 20, martedì 21 e mercoledì 22 febbraio 2017, farà tappa nella Provincia di Forlì-Cesena "Il viaggio legale" un progetto nato con l'obiettivo di realizzare un percorso di cittadinanza e contrasto alle mafie che attraversando la via Emilia miri a creare cittadini consapevoli e responsabili attraverso percorsi culturali, di formazione ed informazione. 

Aggiornamento del Piano di metà mandato: il sindaco di Cesena incontra le associazioni

Venerdì 17 Febbraio 2017
Al tavolo con il sindaco Lucchi Confesercenti, Confartigianato, Cna, Coldiretti e Rete PMI Romagna

Paolo Lucchi: “Al nuovo assessore penseremo solo dopo il consiglio comunale del 2 marzo"

Il Sindaco Paolo Lucchi ed il Capo di Gabinetto Matteo Marchi hanno presentato alle associazioni economiche di Cesena l'aggiornamento del Piano di Mandato, il documento programmatico dell'Amministrazione Comunale che sarà posto al voto del Consiglio Comunale il prossimo 2 marzo. Intorno al tavolo, per le associazioni Graziano Gozi (Confesercenti), Gianpiero Placuzzi (Confartigianato), Piergiorgio Matassoni (Cna), Marco Macchini (Coldiretti) e Maddalena Forlivesi (Rete PMI Romagna).

Due anni e mezzo di lavori del Consiglio Comunale di Cesena: ecco i numeri dell'attività

Venerdì 17 Febbraio 2017

Il presidente Pullini: "C'è stata un'intensa attività politico-amministrativa, con una partecipazione assidua alle sedute di consiglio. Serve un altrettanto elevato grado di impegno per il resto del mandato"

Il consigliere pentastellato Iacovella

Arrivato al giro di boa di metà mandato, il Consiglio Comunale di Cesena fa il punto sul lavoro svolto dal 12 giugno 2014 (data del suo insediamento) fino ad oggi. Fitta d’impegni l’agenda dei gruppi consiliari, che fra giugno 2014 e dicembre 2016 sono stati chiamati a partecipare a oltre 300 riunioni fra assemblee consiliari, commissioni, conferenze dei capigruppo, con una media di almeno due appuntamenti alla settimana.

Domani a Rimini il congresso fondativo di "Sinistra Italiana"

Giovedì 16 Febbraio 2017
Foto di repetorio

Da domani a Rimini nasce Sinistra Italiana: 31 delegati dall'Emilia-Romagna. Con Fratoianni, Landini, Boldrini, Emiliano, De Magistris e tanti altri, in un congresso fondativo "dedicato alle giovani generazioni" che si concluderà domenica

"E' un fine settimana importante per la politica", dichiara il comunicato di Sinistra Italiana, "e dal cuore della nostra regione nascerà Sinistra Italiana. Al Palacongressi di Rimini, da domani a domenica, ci incontreremo per stare insieme in maniera non liturgica, con l'ambizione di restituire forza alla democrazia e voce ai tanti esclusi."

Strada provinciale Mandrioli, la Lega sollecita la Regione: depositata un'interrogazione.

Martedì 7 Febbraio 2017

Pompignoli: “Si accolga l'istanza della Toscana e la SP 142 diventi regionale per garantirne un’adeguata manutenzione e la definitiva messa in sicurezza, attingendo al Fondo per la montagna”

Strada Mandrioli (foto d'archivio)

Dopo l’appello dell’Assessore ai trasporti della Regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli, a sollecitare la Regione Emilia Romagna e la direzione competente, è il consigliere regionale della Lega Nord, Massimiliano Pompignoli, che interroga la Giunta Bonaccini per sapere “se intenda accogliere il suggerimento avanzato dall’Assessore Ceccarelli, di convertire l’arteria provinciale Mandrioli (SP 142), nel tratto di competenza emiliano romagnolo, in strada di natura regionale, omologandola così al tratto ricadente nel versante toscano”.

Caso Borello: interrogazione di Pompignoli (Lega Nord) su Misericordia e senza fissa dimora

Martedì 7 Febbraio 2017

Il consigliere regionale chiede chiarimenti: “E’ evidente che la scelta della Giunta cesenate sembra davvero intempestiva, per non dire provocatoria nei confronti del Comitato Futuro Borello, come sono da approfondire alcuni fatti accaduti in concomitanza dell’arrivo di questi senza tetto, che ancora devono avere una spiegazione credibile”

Massimiliano Pompignoli (Lega Nord)

Il ‘caso’ Borello torna in Assemblea legislativa regionale con un’interrogazione del consigliere della Lega Nord, Massimiliano Pompignoli. In particolare, al centro del testo, ci sono le ultime fasi della vicenda, quelle che vedono protagonisti la Misericordia di Valle del Savio e il sindaco di Cesena, Paolo Lucchi, che - secondo il punto di vista del Carroccio - inopinatamente, decide, nello scorso gennaio, di affidare all’associazione alcuni stranieri senza fissa dimora perché trascorrano la notte nella struttura di Borello, gestita appunto dalla Misericordia, prima destinata al ricovero di aspiranti richiedenti asilo. 

Anche il Gruppo Rimbaud (LGBTQIE) di Cesena contro la "vile e lugubre manifestazione" di FN

Domenica 5 Febbraio 2017
foto da FB

Si rivolgono, con una lettera, direttamente alle autorità: Sindaco, Questura e Prefettura, i militanti del movimento per i diritti civili cesenati chiedendo: "sarebbe mai stata autorizzata una simile dimostrazione contro un matrimonio eterosessuale?"

È una lettera "formale" quella che il Gruppo Rimbaud (Lesbica, Gay, Bisessuale, Trans, Queer, Intersessuale, Etero) ha indirizzato a tutte le istituzioni di Cesena per protestare contro la manifestazione autorizzata messa in scena da Forza Nuova contro la celebrazione della seconda Unione Civile della città. 

Controllo della qualità dell’aria a Cesena: la replica dell’Assessora Lucchi al consigliere Valletta

Sabato 4 Febbraio 2017

"Nel suo intervento ripreso oggi dalla stampa locale, il Consigliere Vittorio Valletta dichiara di ritenere non valide e, quindi, inattendibili le misure della qualità dell’aria registrate dalla stazione di rilevamento cesenate. Tali dichiarazioni ci rendono a dir poco perplessi - dichiara Francesca Lucchi, Assessore alla Sostenibilità Ambientale ed Europa del Comune di Cesena - riteniamo, infatti, che il Consigliere Valletta, per motivi professionali, conosca bene il funzionamento della rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria, la cui gestione è affidata all’Arpae e, quindi, sappia che la centralina oggetto delle sue critiche è collocata in una posizione di riferimento, in contesto altamente urbanizzato ed idoneo alle misurazioni". 

Emergenza aria: domani un incontro in Regione tra tutti i sindaci dei Comuni capoluogo

Venerdì 3 Febbraio 2017

L'emergenza aria sarà al centro di una riunione con i sindaci dei Comuni capoluogo e con più di 30.000 abitanti convocata oggi a Bologna dall'assessora regionale all'Ambiente, difesa del suolo e protezione civile Paola Gazzolo. Lo rende noto l'Ansa Emilia Romagna.

Iacovella (M5S): "Dopo le dimissioni di Dionigi servono risposte chiare e proposte concrete"

Mercoledì 1 Febbraio 2017

Per il consigliere comunale del M5S Cesena le dimissioni dell'assessore sono "un prerequisito indispensabile per poterci permettere di avviare un dialogo, costruttivo ed istituzionale"

Continua a Cesena il dibattito politico dopo le dimissioni dell'assessore Tommaso Dionigi. Ora è il Movimento 5 Stelle ad intervenire, attraverso le dichiarazioni del consigliere comunale Massimiliano Iacovella. "Da più parti in questi giorni ci è stato chiesto se ritorneremo in Consiglio - scrive Iacovella in una nota stampa - dopo le dimissioni dell'assessore Tommaso Dionigi. Abbiamo profondo rispetto per le istituzioni e per il confronto democratico, che a nostro avviso è stato messo a dura prova durante questa sindacatura". 

Profughi all'Hotel Splendid di Cesenatico. La Lega Nord Romagna sollecita un tavolo con le autorità

Mercoledì 1 Febbraio 2017

Per Morrone e Pompignoli “quella struttura è degradata e fatiscente e la situazione è tale per cui gli albergatori sono esasperati e il clima è insostenibile"

“Sono lì dal 2014 e la situazione, progressivamente, è diventata insostenibile, pericolosa e pregiudizievole". Il riferimento è ai profughi ospitati all'Hotel Splendid di Cesenatico Ponente e a farlo sono due dei maggiori rappresentanti della Lega Nord Romagna, il segretario nazionale Jacopo Morrone e il consigliere regionale Massimiliano Pompignoli.

Ipotesi di fusione fra Bagno di Romagna e Verghereto, le perplessità della Lega Nord

Martedì 31 Gennaio 2017

Facciani (responsabile Valle del Savio): “Nessuna garanzia di una maggiore efficienza e qualità nei servizi erogati ma solo la certezza di costi aggiuntivi”

L'ipotesi di fusione tra Bagno di Romagna e Verghereto al vaglio della maggioranza non convince la Lega Nord, che solleva una serie di perplessità al riguardo. In particolare perdita della rappresentatività politica e dell’identità territoriale sono le principali preoccupazioni di Gianni Facciani, responsabile della Lega Nord della Valle del Savio, che denuncia l’insorgere di costi aggiuntivi a carico dei cittadini. 

Caso Dionigi, Iacovella (5 Stelle). "Basta con la gestione affaristica di Cesena, ecco le proposte"

Martedì 31 Gennaio 2017

Il consigliere comunale interviene dopo le dimissioni dell’assessore alla trasparenza, università e comunicazione: "Cittadini, gruppi politici e comitati chiedono di cambiare per ottenere maggior partecipazione e coinvolgimento"

Massimiliano Iacovella (5 Stelle)

Tommaso Dionigi, l’assessore alla trasparenza, università e comunicazione di Cesena, si è finalmente dimesso dopo lo scandalo dell’incarico da 36.000 euro senza gara a una società a lui collegata. Il grave conflitto d’interessi è stato scoperto a metà ottobre 2016, ma ci sono voluti più di tre mesi per ottenere ciò che avrebbe dovuto avvenire fin da subito, a causa di un modo di governare opaco e distorto. Cittadini, Gruppi politici e comitati chiedono di cambiare e fanno proposte per ottenere maggior trasparenza, partecipazione e coinvolgimento dei cittadini.

Cesena Fiera: pubblicato il bando per la cessione del 60 per cento delle azioni

Sabato 28 Gennaio 2017
foto cesenafiera.com

Con la pubblicazione del bando di vendita delle azioni, è arrivato al rush finale il percorso per aprire ai privati la compagine sociale di Cesena Fiera.

L’operazione, approvata dal Consiglio comunale nell’autunno scorso, prevede la cessione di 1 milione e 200mila azioni (pari al 60 per cento del capitale sociale), di cui la maggior parte - esattamente 1 milione e 95.675 - di proprietà del Comune di Cesena

Nuovo ingresso in consiglio comunale a Cesena: Maria Laura Moretti al posto di Stefania Venturi

Venerdì 27 Gennaio 2017
La neo-consigliera Maria Laura Moretti con il sindaco Lucchi e il capogruppo Pd Ceccaroni

Staffetta rosa sui banchi del gruppo Pd

Staffetta rosa in Consiglio comunale a Cesena. Nella seduta di giovedì 26 gennaio ha fatto il suo esordio sui banchi del gruppo Pd, infatti, Maria Laura Moretti, che ha preso il posto della dimissionaria Stefania Venturi.

Nuovo compito per l’Unione: gestirà l'anticorruzione e la trasparenza amministrativa dei sei comuni

Mercoledì 25 Gennaio 2017
Il Sindaco di Cesena e Presidente dell’Unione Valle Savio Paolo Lucchi

Nella seduta di ieri, martedì 24 gennaio, il Consiglio ha approvato la convenzione con cui si affida tale compito: “Si tratta – sottolinea il Sindaco di Cesena e Presidente dell’Unione Paolo Lucchi - di una scelta con pochissimi precedenti in Italia"

Stesse misure per combattere la corruzione, stessi criteri per garantire la trasparenza amministrativa. E’ questa la scelta compiuta dall’Unione dei Comuni Valle Savio, che si appresta ad adottare un unico Piano per la trasparenza e la prevenzione della corruzione e a gestire tutte le attività ad esso collegate per conto dei Comuni di Cesena, Bagno di Romagna, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina e Verghereto. 

Emergenza sicurezza, Pompignoli (LN): "Cesena e Rimini in testa per i reati ai danni dei cittadini"

Mercoledì 18 Gennaio 2017

Il consigliere regionale della Lega contesta le rassicurazioni fornite dal Pd

"La rappresentazione di Cesena fornita dalla consigliera Pd, Lia Montalti, è fuori dalla realtà. In quanto, probabilmente, non sa che Cesena e la Romagna sono tristemente in testa alla classifica dei reati al patrimonio e predatori (furti in abitazione) nei confronti dei cittadini". E’ stata questa la dura replica del consigliere regionale della Lega Nord, Massimiliano Pompignoli, all’intervento del Pd sulla questione 'Operazione strade sicure'.

Gatteo / Bilancio 2017 nel segno della continuità: più agevolazioni per chi crea nuova occupazione

Giovedì 12 Gennaio 2017

Lavoro, sociale e sicurezza al centro del previsionale che conferma investimenti e iniziative del mandato precedente

Il Sindaco Vincenzi

Bilancio previsionale 2017 nel segno della continuità per il Comune di Gatteo, che per il primo anno di mandato della giunta Vincenzi bis porta avanti investimenti e priorità tracciate nei cinque anni precedenti. “Credo che con il risultato elettorale di giugno – commenta il Sindaco ­- la cittadinanza ci abbia indicato di proseguire lungo la strada intrapresa. La situazione rimane complessa ma possiamo contare sulla corposa azione di riduzione dell’indebitamento condotta nella precedente legislatura e su una leggera ripresa degli oneri di urbanizzazione”. 

Elezioni provinciali: a Forlì-Cesena confermata maggioranza istituzionale

Lunedì 9 Gennaio 2017
Davide Drei, sindaco di Forlì e presidente della Provincia

Eletto il consiglio che per la seconda parte del mandato affiancherà il presidente della Provincia, il sindaco di Forlì Davide Drei: la consigliera più votata è stata Lina Amormino, eletta in una lista di centrodestra a Cesenatico

E' un risultato 'istituzionale', anche se non sono mancate le polemiche, quello delle elezioni provinciali di Forlì-Cesena (svoltesi domenica 8 gennaio, come in altre 29 province della Penisola) che ha eletto il consiglio che affiancherà, per la seconda parte del mandato, il presidente della Provincia, il sindaco di Forlì Davide Drei. Le due liste principali, che si sono divise quasi equamente la stragrande maggioranza dei voti ponderati (36.615 contro 34.328) e hanno eletto 11 consiglieri su 12, non rappresentavano infatti gli schieramenti politici, ma i due territori di cui si compone la provincia, quello cesenate e quello forlivese.

Forlì-Cesena, la Lega Nord sollecita il potenziamento dell’operazione 'Strade Sicure'

Venerdì 30 Dicembre 2016

“Si aumentino i presidi militari. I Comuni ne facciano richiesta al più presto” dice il consigliere romagnolo della Lega Nord Massimiliano Pompignoli

“Chiediamo semplicemente di potenziare l’operazione ‘Strade Sicure’ per dare più sicurezza alle nostre città e supporto alle polizie locali”. Con queste parole il consigliere romagnolo della Lega Nord Massimiliano Pompignoli spiega i contenuti dell’atto di indirizzo sottoscritto da tutto il Carroccio regionale e sottolinea “il successo di ‘Strade Sicure’ e gli eccellenti risultati conseguiti nelle aree coinvolte dall’operazione. Vogliamo che questo progetto non si limiti ai soli presidi antiterrorismo, ma si estenda anche ad azioni di contrasto alla criminalità organizzata”.

Il bilancio dei primi 17 mesi di attività dei Quartieri a Cesena: 690 le iniziative

Giovedì 29 Dicembre 2016
Una veduta panoramica della città di Cesena

Giudizio positivo sull’esperienza, con un occhio ai progetti futuri e ai problemi ancora aperti

Trascorsi 17 mesi dall’insediamento dei Consigli di Quartiere a Cesena, è il momento di un primo bilancio dell’esperienza così come delineata nel 2015. Lo fanno il sindaco Paolo Lucchi, l’assessore ai Quartieri Simona Benedetti e il coordinatore del Collegio dei Presidenti Fabio Pezzi, attraverso una lettera inviata ai presidenti e vicepresidenti dei 12 Quartieri di Cesena e trasmessa per conoscenza ai Consiglieri comunali. 

Produttività dei parlamentari, il leghista Gianluca Pini sul podio nazionale e primo in regione

Mercoledì 28 Dicembre 2016
Gianluca Pini, 43 anni, è al terzo posto per produttività fra i 630 deputati secondo i dati Openpolis

Resi noti i dati del dossier Openpolis che setaccia e compara il lavoro svolto dai rappresentanti della XVII legislatura: il romagnolo è terzo su 630 deputati

Gianluca Pini si conferma uno dei parlamentari più attivi. Il 43enne esponente della Lega Nord per mole di lavoro svolta nel periodo compreso tra marzo 2013 e novembre 2016 sale infatti sul podio nazionale, terzo su 630 deputati e primo a livello regionale secondo i dati diffusi da Openpolis sul livello di produttività dei parlamentari italiani. 

Il 12enne Giovanni Rossi eletto primo “Sindaco dei ragazzi” savignanesi

Mercoledì 21 Dicembre 2016
L'insediamento del Consiglio comunale dei Ragazzi, “tenuto a battesimo” dal sindaco di Savignano Filippo Giovannini

Cerimonia di insediamento per i quindici studenti dai 9 ai 12 anni votati dai coetanei nel del Consiglio comunale dei ragazzi, per partecipare alla vita istituzionale della città

E' Giovanni Rossi il primo “sindaco dei ragazzi” della storia di Savignano sul Rubicone: lo studente dodicenne della seconda G della scuola media Giulio Cesare è lo studente che ha raccolto più preferenze nella prima “tornata elettorale” savignanese per l'elezione del Consiglio comunale dei ragazzi. In collaborazione con l'istituto comprensivo il Comune ha infatti scelto di istituire questo organo di partecipazione per i ragazzi dai 9 ai 12 anni, dove i cittadini più giovani possano esprimere le proprie opinioni imparando a confrontarsi nel rispetto delle regole e collaborando per migliorare la città. 

Arriva al voto il Bilancio 2017 a Cesena: confermata l’impostazione presentata a inizio novembre

Mercoledì 21 Dicembre 2016
La sede del Comune di Cesena (foto d'archivio)

Giovedì 22, dalle 15.30, l'ultima seduta dell'anno del Consiglio comunale: sono 9 gli emendamenti presentati al documento di programmazione economica

Ripristinando una tradizione che si era interrotta per alcuni anni ed è stata ripresa nel 2015, l’ultima seduta dell’anno del Consiglio comunale, in programma per giovedì 22 dicembre, a partire dalle ore 15.30, sarà dedicata al bilancio 2017 e a tutti i provvedimenti amministrativi che lo accompagnano. Il documento che sarà sottoposto al voto ricalca in massima parte la proposta che era stato presentata al Consiglio dal vicesindaco e assessore al Bilancio Carlo Battistini all’inizio di novembre.

Quoziente famiglia: al lavoro per migliorare il sistema tariffario per servizi a domanda individuale

Martedì 20 Dicembre 2016
Il Sindaco Paolo Lucchi

Il Comune di Cesena è al lavoro per migliorare e perfezionare il sistema tariffario per i servizi a domanda individuale. Dal settembre scorso su questo tema è stato avviato un confronto all’interno del il “Tavolo tecnico-politico Quoziente famiglia”, a partire da una proposta avanzata dall’Associazione famiglie italiane, sulla quale l’Amministrazione comunale ha chiesto un parere all’Inps. 

Il Comune di Cesena taglia di 157mila euro le spese per gli incarichi esterni

Sabato 10 Dicembre 2016
Il Palazzo del Comune di Cesena

L’amministrazione intende nel 2017 intende contenere la spesa e ricorrere a professionisti solo nel caso non vi siano all’interno dell’ente le professionalità richieste

Anche per il 2017 il Comune di Cesena intende tagliare le previsioni di spesa per incarichi e collaborazioni esterne, confermando così la tendenza già seguita negli anni. Rispetto al 2016, infatti, è prevista una riduzione di 104mila euro per gli incarichi in capo alla spesa corrente e di 50.000 euro per incarichi in conto capitale.

Referendum Costituzionale, in provincia di Forlì-Cesena vincono i Sì

Lunedì 5 Dicembre 2016
Infografica tratta dal sito del Ministero dell'Interno

Il divario è stato di quasi due punti percentuali: il 51,88 % degli elettori si è espresso in modo favorevole alla riforma

Vincono i Sì alla riforma costituzionale nella provincia di Forlì-Cesena: alla fine dello spoglio delle schede, i cittadini favorevoli alla riforma sono stati 117.946 (il 51,88 %), contro i 109.946 che l’hanno respinta.

Referendum Costituzionale, il Sì verso la vittoria in provincia di Forlì-Cesena

Lunedì 5 Dicembre 2016
Immagine tratta dal sito della Prefettura di Forlì-Cesena

Alle 00.30, quando sono state scrutinate 268 sezioni su 389 la percentuale di chi è favorevole alla riforma è al 52.18 per cento.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it