Lunedì 22 Gennaio 2018

Sanità

Il Sindaco e l’Assessore Benedetti hanno incontrato il nuovo primario di Ostetricia del Bufalini

Sabato 20 Gennaio 2018
Nella foto il Sindaco Lucchi, il dottor Antonazzo e l'Assessore Benedetti

Il dottor Patrizio Antonazzo arriva dall’ospedale Sacco di Milano

Dopo essere entrato in servizio lunedì scorso, il dottor Patrizio Giovanni Maria Antonazzo, nuovo primario di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Bufalini, ieri ha incontrato il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Servizi per i cittadini Simona Benedetti.

L’Assessore Simona Benedetti ha inaugurato a Cesena la Clinica Dentale Santa Teresa

Sabato 20 Gennaio 2018
Nella foto l'inaugurazione della Clinica Dentale Santa Teresa

E' il terzo polo in Romagna per questa struttura

E’ stata Simona Benedetti, Assessore ai Servizi per le persone del Comune di Cesena, a tagliare ufficialmente questa mattina il nastro della nuova Clinica Dentale Santa Teresa, in viale Finali 42, a pochi passi dalla Barriera.

Dopo Ravenna e Faenza la Clinica Dentale Santa Teresa apre i battenti anche a Cesena

Lunedì 15 Gennaio 2018
Fabio Fusconi e la moglie Monica Pezzi

Inaugurazione sabato 20 gennaio alle 10.30

Inaugura ufficialmente sabato 20 gennaio alle 10.30, in viale Finali 42 a Cesena, la nuova Clinica Dentale Santa Teresa. Si tratta del terzo polo in Romagna per questa struttura all’avanguardia, dopo il centro nato a Ravenna nel maggio 2014 (che dall’apertura ad oggi ha servito oltre settemila persone) e quello aperto a maggio 2016 al centro commerciale La Filanda di Faenza.

Stefano Busetti, ravennate, è il nuovo direttore sanitario dell’Ausl Romagna

Venerdì 12 Gennaio 2018
Marcello Tonini e Stefano Busetti

Presentandosi oggi alla stampa ha parlato anche del Pronto Soccorso di Ravenna dopo i fatti di mercoledì scorso: "l’accaduto verrà preso al vaglio dalla direzione anche per valutare ed eventualmente riconsiderare le misure di sicurezza in atto"

Dal primo gennaio 2018 il ravennate dottor Stefano Busetti è il nuovo direttore sanitario dell’Azienda USL della Romagna. Sostituisce il dottor Giorgio Guerra che ha raggiunto l’età pensionabile. Stamane - venerdì 12 gennaio - il dottor Busetti si è presentato alla stampa insieme al direttore generale dottor Marcello Tonini. Entrambi hanno ringraziato il dottor Guerra per il lavoro svolto, prima alla guida della direzione tecnica dei presidi di Rimini, poi del 118, infine come direttore sanitario aziendale. 

Alternanza scuola-lavoro in Ausl Romagna per 120 studenti

Martedì 9 Gennaio 2018
Foto di repertorio

Proseguiranno fino a novembre: accolte tutte le richieste

Sono partiti nell'Ausl Romagna i percorsi di alternanza scuola-lavoro che andranno avanti fino a novembre e coinvolgerano 120 studenti. Sono 102 le manifestazioni d'interesse arrivate entro dicembre scorso a fronte degli 81 progetti proposti dopo il Protocollo d'intesa firmato tra Ausl della Romagna e Ufficio scolastico regionale e le richieste sono state tutte accolte.

A Cesena parte un progetto europeo con l’obiettivo di promuovere l’attività fisica fra gli over 60

Lunedì 8 Gennaio 2018
Giovani e meno giovani in allenamento (immagine d'archivio)

Il costo complessivo del progetto finanziato dalla Commissione Europea è di 316.986 euro, di cui 67.989 euro a favore delle attività che verranno sostenute dal Comune cesenate

E’ targato Erasmus Plus, il progetto “In common sports’ che vede la partecipazione di Cesena per promuovere l’esercizio fisico tra le persone in età avanzata. Appena partite con il nuovo anno, le iniziative di “In common sports” avranno una durata di 36 mesi, per concludersi definitivamente il 31 dicembre 2020. Il costo complessivo del progetto finanziato dalla Commissione Europea è di 316.986 euro, di cui 67.989 euro a favore delle attività che verranno sostenute dal Comune di Cesena.

Ausl Romagna: in 3000 con l'influenza in provincia di Ravenna, ma il picco deve ancora arrivare

Giovedì 4 Gennaio 2018
Immagine di repertorio

La patologia ha toccato soprattutto i bambini, ma anche gli anziani; l'Igiene pubblica suggerisce così a chi fa parte delle fasce a rischio di vaccinarsi

Dai dati della rete di controllo dell'influenza Influnet, attivata dall'Istituto Superiore di Sanità, l'Igiene Pubblica dell'Ausl Romagna ha elaborato una stima, sufficientemente attendibile, dalla quale emerge che nella settimana di Natale, in Romagna si sono verificati circa 8.600 nuovi casi di influenza; di questi, si può stimare che circa tremila siano stati in Provincia di Ravenna. La patologia ha toccato soprattutto i bambini, ma anche gli anziani

Odontotecnici, CNA Forlì-Cesena: "Un mancato riconoscimento professionale che sa di beffa!"

Mercoledì 3 Gennaio 2018
Un odontotecnico al lavoro (foto Cna)

L'associazione profondamente delusa per il non inserimento della figura di odontotecnico tra le professioni tecnico-sanitarie

Qualcosa non torna dopo la conclusione dei lavori della commissione Igiene e Sanità del Senato, che ha definito il riordino delle categorie tecnico-sanitarie. Lo evidenzia una nota della CNA di Forlì-Cesena - sottolinenando come nel Decreto Legge Lorenzin, infatti, non ci sia traccia dei 13 mila odontotecnici italiani – 41 associati a CNA SNO (sindacato nazionale odontotecnici) Forlì-Cesena - che da oltre dieci anni attendono un riconoscimento professionale formalizzato.

 

Lotteria Solidale IOR: il 6 gennaio l'estrazione alle Befane Shopping Centre di Rimini

Mercoledì 3 Gennaio 2018
Lo stand della Lotteria solidale IOR, in Piazza Unieuro delle Befane Shopping Centre

Ultimi giorni per l'acquisto dei biglietti, nelle sedi dell'Istituto Oncologico Romagnolo e allo stand nel centro commerciale. “A Natale vinci per aiutare” il titolo dell'iniziativa: il ricavato ad attivare l’assistenza domiciliare per i pazienti di Rimini e provincia

Ultimi giorni per la distribuzione dei biglietti della Lotteria solidale dell'Istituto Oncologico Romagnolo (iniziata da metà novembre), un appuntamento oramai tradizionale e consolidato svolto in collaborazione con Le Befane Shopping Center e grazie al supporto dei partner Concessionaria auto Piraccini, Società Gas Rimini, Banca Malatestiana, Pensarecasa e Bagno 26-TIKI. I Volontari IOR hanno ufficialmente inaugurato lo stand, situato nella Piazza Unieuro del centro commerciale riminese e che rimarrà aperto tutti i giorni fino all’Epifania. L’estrazione dei 23 premi in palio avverrà, come da tradizione, il giorno dell’Epifania alle Befane Shopping Centre, intorno alle ore 17.

'Tassa sulla salma', anche la Cgil sanità chiede all'Ausl Romagna la sospensione della decisione

Venerdì 29 Dicembre 2017
Foto di archivio

Il coordinatore Fusini: "Porteremo l’argomento all'attenzione della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria e della Direzione Generale Ausl Romagna al primo incontro utile o chiederemo un incontro specifico"

Anche la Cgil prende posizione contro la delibera con la quale l’Ausl Romagna ha deciso di introdurre un costo sulla permanenza delle salme in camera mortuaria. Il sindacato lo fa con una dichiarazione di Massimo Fusini, coordinatore confederale Cgil sanità per i territori di Cesena, Forlì, Ravenna, Rimini, che chiede la sospensione del provvedimento in attesa che sulla questione si pronunci la Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria.

Cgil,Cisl e Uil: Firmato accordo di stabilizzazione, oltre 800 nelle Aziende sanitarie della regione

Venerdì 29 Dicembre 2017
Fonte: dimensioneinfermiere.it

L'intervento riguarda le professioni sanitarie, gli OSS, e tutti i profili professionali sanitari, tecnici ed amministrativi

È stato firmato il 28 dicembre da FP CGIL, CISL FP, UIL FPL un accordo regionale sulle stabilizzazioni: oltre 800 in vista nelle Aziende sanitarie della regione, per le professioni sanitarie, gli OSS, e tutti i profili professionali sanitari, tecnici ed amministrativi.

'Tassa sulla salma', Movimento 5 stelle non ci sta: "Discrimina, l'Ausl Romagna deve eliminarla"

Venerdì 29 Dicembre 2017
Foto d'archivio

Interrogazione alla Giunta regionale dei consiglieri Raffaella Sensoli e Andrea Bertani: "farà scattare il pagamento a carico delle famiglie solo nel caso la camera mortuaria non sia di proprietà comunale ma dell'Ausl"

"La Giunta regionale dell'Emilia-Romagna si adoperi affinché l'Ausl della Romagna elimini la tassa sulla permanenza delle salme negli obitori". Lo chiedono in un'interrogazione i consiglieri regionali Raffaella Sensoli e Andrea Bertani, del Movimento 5 stelle. "Questa tassazione, oltre ad essere un nuovo balzello a carico dei cittadini, rappresenta anche una discriminazione indiretta", affermano i 5 stelle. Infatti l'Ausl di Romagna, continuano Sensoli e Bertani, "ritenendo i Comuni responsabili del servizio di obitorio, farà scattare il pagamento della tassa a carico delle famiglie solo nel caso la camera mortuaria non sia di proprietà comunale ma dell'Ausl". 

I sindaci romagnoli ringraziano gli operatori Ausl per l’elevata qualità della sanità sul territorio

Mercoledì 27 Dicembre 2017
Foto di archivio

Lettera aperta dei primi cittadini di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini per sottolineare elevata professionalità, tempi di attesa limitati e alto livello di fiducia tra i cittadini, anticipando anche un corposo piano di investimenti per tutti i presidi ospedalieri

Il sindaco di Cesena Paolo Lucchi, insieme al sindaco di Forlì Davide Drei, a quelli di Ravenna, Michele de Pascale, e di Rimini, Andrea Gnassi, hanno scritto una lettera aperta a tutti gli operatori di Ausl Romagna ("Insieme per una sanità romagnola sempre migliore") per riconoscere le esperienze positive della sanità romagnola, che si distingue dalle altre per elevata professionalità, tempi di attesa limitati e un alto livello di fiducia tra i cittadini. Nella lettera, si anticipa anche un corposissimo piano di investimenti che andrà a migliorare la struttura fisica e le condizioni di lavoro di tutti i presidi ospedalieri del nostro territorio.

Donata una nuova apparecchiatura per rilevare i parametri vitali dei pazienti dializzati a Cesena

Martedì 19 Dicembre 2017

Raccolta fondi lanciata dall'associazione Valori e Libertà, a cui ha contribuito anche il gruppo di Nordic Walking della Nuova Virtus Cesena

L’Associazione Valori e Libertà ha donato all’Unità Operativa di Nefrologia e Dialisi dell’ospedale Bufalini di Cesena un monitor multiparametrico completo di stampante che consente di monitorare e registrare i principali parametri vitali (ritmo cardiaco, saturazione ossigeno, pressione arteriosa, elettrocardiogramma) nei pazienti con problemi di insufficienza renale acuta o cronica in corso di trattamento sostitutivo artificiale (emodialisi). 

Testamento biologico: a Cesena ne sono depositati già cinque

Venerdì 15 Dicembre 2017
Il Sindaco Paolo Lucchi

l Senato ha approvato la legge sul testamento biologico ieri, 14 dicembre, ma fin dal febbraio 2016 a Palazzo Albornoz è stato istituito il ‘Registro delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento’ dove è possibile l’iscrizione nominativa, mediante autodichiarazione, di tutti i cittadini che hanno depositato una dichiarazione anticipata di trattamento (cioè il testamento biologico), presso un notaio o un fiduciario, allo scopo di fornire alle persone autorizzate circa l'esistenza di questo atto. E al momento, fa sapere l'amministrazione comunale cesenate, sono 5 i testamenti biologici di cui è stata comunicazione attraverso il Registro.

Nuovo ospedale a Cesena: il sindaco assicura che la prima parte del percorso è ormai conclusa

Giovedì 14 Dicembre 2017

Paolo Lucchi attacca il consigliere regionale del M5S Andrea Bertani che aveva messo in dubbio il percorso di progettazione e di finanziamento

Paolo Lucchi sindaco di Cesena

I tempi di conclusione della prima parte di percorso per la realizzazione del nuovo ospedale di Cesena sono ormai maturi. A garantirlo è il sindaco Paolo Lucchi che attacca il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle Andrea Bertani che aveva posto dei dubbi sul percorso di progettazione e di finanziamento. Il primo cittadino sottolinea che da mesi sono state messe al lavoro le strutture tecniche per elaborare i progetti e per interagire con le omologhe strutture regionali e che pochi mesi il percorso di progettazione definitiva e di finanziamento del nuovo Ospedale, saranno resi ufficiali.

AUSL Romagna: rallentamenti nel sistema Cup, l’Azienda si scusa per i disagi

Giovedì 14 Dicembre 2017

I tecnici dell’Azienda sono al lavoro per cercare di minimizzare tali problemi

AUSL Romagna informa la cittadinanza che a seguito di modifiche nella procedura informatica, in questi giorni si stanno verificando rallentamenti nel sistema Cup, per la prenotazione e gestione di visite specialistiche ed esami diagnostici. I tecnici dell’Azienda sono al lavoro per cercare di minimizzare tali problemi, ma fin d’ora chiedono scusa agli utenti per i disagi che si sono verificati e che potrebbero ancora verificarsi. 

Accelerazione nel percorso verso il nuovo ospedale di Cesena

Martedì 12 Dicembre 2017
L'ingresso dell'ospedale Bufalini, struttura da circa 500 posti letto

Il sindaco Lucchi: "Nella prima parte del 2018 tutti gli atti decisivi"

Dopo una fase preparatoria avviata circa due anni fa (la Giunta regionale ha approvato le “Linee di indirizzo per la riorganizzazione ospedaliera” nel dicembre 2015), ora il percorso per la realizzazione del nuovo ospedale di Cesena sta per conoscere un’accelerazione, sia sul fronte dei finanziamenti, sia sul versante progettuale. L’ideale punto di partenza del cammino verso la realizzazione di quest’opera capitale per il futuro di Cesena può essere individuato nella stima elaborata alcuni anni fa, da cui risultano necessarie risorse superiori a 50 milioni di euro per l’adeguamento sismico del Bufalini. E anche ogni successiva analisi tecnica ha reso evidente che appare più conveniente costruire un nuovo Ospedale in altro luogo, piuttosto che procedere per continui riadattamenti dell’esistente.

Controlli dei Nas nelle strutture ricettive per anziani: violazioni anche nel territorio romagnolo

Martedì 12 Dicembre 2017
Foto di repertorio

In provincia di Forlì-Cesena e Ravenna individuate strutture con posti letto in esubero rispetto alla capacità ricettiva autorizzata e case-famiglia attivate senza la necessaria autorizzazione

I Carabinieri del Nas di Bologna hanno effettuato controlli mirati nelle strutture ricettive per anziani nelle province di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini, Bologna e Ferrara. I controlli hanno interessato oltre 170 strutture tra case di riposo, residenze sanitarie assistenziali, case famiglia e comunità alloggio, una cinquantina delle quali nel territorio romagnolo.

La Romagna risponde alla grande all'Hiv Test Days: 300 le adesioni complessive

Giovedì 7 Dicembre 2017
Una postazione mobile della Croce Rossa per i test

In regione le nuove infezioni rilevate sono in leggero calo, ma non si riduce la percentuale di persone che arrivano tardivamente al test (55%)

Sono state più di 300 le persone che hanno effettuato tra il 25 novembre e il 2 dicembre il test per l’hiv aderendo alla campagna “HIV TEST DAYS IN ROMAGNA”. Di queste, un quarto circa ha deciso di fare il test percependo un rischio per la propria salute, mentre i tre quarti per adesione alla campagna.

Il Gran Gala dello IOR a Cesena batte ogni record: 42.000 euro raccolti per il Progetto Margherita

Giovedì 7 Dicembre 2017
Circa 200 persone hanno preso parte al Gran Gala Ior assicurando un introito di oltre 40mila euro

Circa 200 le persone presenti al Teatro Verdi. Il presidente Amadori: "Lo Ior ha due anime: una scientifica e una più umana. Il Progetto Margherita rientra in questo secondo aspetto"

Ieri sera, mercoledì 6 dicembre, si è tenuto al Teatro Verdi di Cesena il Gran Gala IOR, appuntamento oramai giunto alla nona edizione che rappresenta l'evento di punta del calendario invernale dell'Istituto Oncologico Romagnolo. Come di consueto la partecipazione da parte di autorità locali, medici ma soprattutto rappresentanti delle principali realtà imprenditoriali del territorio, che da tempo sostengono le attività dell’Istituto Oncologico Romagnolo, è stata nutrita: alla serata hanno infatti partecipato circa 200 persone, per un ricavato che ha battuto ogni record.

Guardia medica a Cesena: attivo il nuovo numero telefonico gratuito

Mercoledì 6 Dicembre 2017
Foto di repertorio

800 050909 per contattare il servizio di continuità assistenziale, potenziato in vista delle festività natalizie nelle giornate festive e prefestive

Il Servizio di continuità assistenziale del territorio cesenate, la cosiddetta guardia medica, ha un nuovo numero verde: 800-050909, gia' attivo e completamente gratuito per i cittadini che telefonano sia da rete fissa che da dispositivo mobile, indipendentemente dal gestore telefonico. Lo fa saper l'Ausl Romagna ricordando che, come in precedenza, a tutela dei cittadini e dei professionisti, le telefonate vengono registrate. 

Torna mercoledì 6 dicembre il Gran Gala dell'Istituto Oncologico Romagnolo al teatro Verdi di Cesena

Lunedì 4 Dicembre 2017
Il Gran Gala dello IOR del 2016

L’incasso della serata sarà devoluto al Progetto Margherita rivolto alle pazienti che affrontano il momento della caduta dei capelli in seguito alle terapie. Sono attesi circa 200 partecipanti

A Teatro Verdi di Cesena sono attesi circa 200 partecipanti al Gran Gala dell'Istituto Oncologico Romagnolo. Nella serata di mercoledì 6 dicembre si farà il punto della situazione riguardo la lotta contro il cancro in Romagna. La novità sarà la causa a cui sarà devoluto l'incasso: il Progetto Margherita, dedicato a tutte le pazienti che affrontano il momento della caduta dei capelli in seguito alle terapie. L’iniziativa offre parrucche gratuite di pregevole fattura con l’ausilio di un parrucchiere volontario. Non stupisce che solo nel 2016 ben 358 pazienti abbiano usufruito di questo importante servizio.

Trapiantati a Bologna fegato e rene prelevati da un paziente morto all'ospedale di Cesena

Sabato 2 Dicembre 2017
Intervento in sala operatorio (immagine d'archivio)

Negli ultimi 14 mesi sono stati sottoposti a prelievo di organi a cuore fermo tre pazienti deceduti per arresto cardiaco al "Bufalini"

Per i due pazienti trapiantati al Policlinico “Sant'Orsola” di Bologna la prognosi potrà essere sciolta solo 72 ore dopo l'intervento, ma si registra per ora una buona risposta funzionale degli organi. Si tratta di persone che hanno ricevuto in dono un rene e un fegato prelevati all’ospedale “Maurizio Bufalini” di Cesena da un paziente a cuore fermo, morto per cause naturali, per il quale la famiglia aveva espresso la volontà di donare gli organi. A Cesena è stata seguita una procedura complessa, ancora rara in Italia che richiede un'altissima efficienza dell’intera macchina organizzativa, coordinata dal Centro Riferimento Trapianti dell'Emilia-Romagna, per poter arrivare ad una conclusione positiva.

La Casa di Cura San Lorenzino di Cesena inaugura la terapia intensiva post operatoria sabato 2

Giovedì 30 Novembre 2017
Da sinistra i medici Angelo Michele Schettino, Raffaele Bisulli e Axel Arista

Più sicurezza per i pazienti, soprattutto se obesi, con la nuova Recovery Room: il taglio del nastro durante un convegno dedicato all’obesità

Garantire maggiore sicurezza per i pazienti in una fase delicata come quella successiva a un intervento chirurgico. E’ questo il principale obiettivo della Recovery Room per il servizio di Terapia Intensiva Post Operatoria (TIPO) realizzata dalla Casa di Cura San Lorenzino di Cesena. Si tratta di una nuova sala con tecnologie avanzate, dotata di 4 posti letto, situata al primo piano della clinica e collegata direttamente alla sala operatoria per accogliere i pazienti e assisterli per un tempo che può variare dai 30 minuti fino alle 12 ore, a seconda dei casi. La Recovery Room della Casa di Cura San Lorenzino sarà inaugurata ufficialmente sabato 2 dicembre alle ore 10.30 nell’ambito del convegno organizzato dalla Fondazione “Elio Bisulli” per medici e infermieri dal titolo “Obesità: un problema socialeApproccio psiconutrizionale e/o chirurgico?” che si svolgerà nell’aula didattica “E. Piccinini” della Clinica (via dell’Amore 15, Cesena). 

HIV Test Days, in Romagna test gratuiti e informazioni sulla prevenzione

Giovedì 30 Novembre 2017

Venerdì 1 dicembre apertura degli ambulatori dell’Ausl della Romagna. Fino al 2 dicembre in piazza anche Avis e Croce Rossa Italiana

Anche quest’anno in occasione della giornata mondiale contro l’Aids, l’Ausl della Romagna promuove l’HIV TEST DAYS, con l’apertura degli ambulatori di Malattie Infettive, Malattie Sessualmente Trasmesse e SerT venerdì 1° dicembre, dalle 8 alle 12, per invitare le persone ad effettuare gratuitamente il test per l’HIV ed offrire tutte le informazioni utili alla prevenzione dell’Aids.

Arrivano in tutta la Romagna le giornate di prevenzione e informazione sull'Aids

Giovedì 23 Novembre 2017

Venerdì 1 dicembre apertura degli ambulatori dell’Ausl della Romagna per effettuare gratuitamente l’hiv test. Dal 25 novembre al 2 dicembre in piazza anche Avis e Croce Rossa Italiana

Anche quest’anno in occasione della giornata mondiale contro l’Aids, l’Ausl della Romagna promuove l’HIV TEST DAYS, con l’apertura degli ambulatori di Malattie Infettive, Malattie Sessualmente Trasmesse e SerT venerdì 1 dicembre, dalle 8 alle 12, per invitare le persone ad effettuare gratuitamente il test per l’HIV ed offrire tutte le informazioni utili alla prevenzione dell’Aids.

Lo IOR conferma e incrementa il servizio di accompagnamento dei pazienti di Forlì-Cesena

Giovedì 23 Novembre 2017
I 22 autisti volontari dello Ior trasportano i pazienti cinque giorni alla settimana, con 20 viaggi giornalieri in media

Il presidente Amadori: "Il nostro impegno è quello di dare una risposta tempestiva e sollecita alle varie criticità". E presto arriverà una terza auto per il trasporto dei pazienti di Cesena

L’Istituto Oncologico Romagnolo conferma il suo impegno verso le persone del territorio che lottano contro il cancro e che non possono raggiungere in autonomia i luoghi di cura, annunciando al contempo l’intensificazione del suo servizio di accompagnamento gratuito.

Sanità, Sensoli (5 Stelle): "Uniformare l'assistenza ai diabetici nel territorio romagnolo"

Martedì 21 Novembre 2017
L'ospedale Infermi di Rimini (foto d'archivio)

Interrogazione in Regione: "Assegnare più personale al reparto di Diabetologia di Rimini e supportare l'associazione Diabete Romagna"

E' necessario "sollecitare l'Azienda sanitaria locale della Romagna ad agire per uniformare l'assistenza ai malati di diabete in tutta l'area romagnola". Lo chiede Raffaella Sensoli (M5s) con un'interrogazione presentata in Regione ieri, lunedì 20 novembre. Nell'atto ispettivo si legge che "il diabete e' la prima causa di cecita' nei paesi industrializzati" e che "tutti i bambini e adolescenti con diabete devono eseguire su base annuale un controllo della retina attraverso l'esame del fondo dell'occhio". 

Sanità Rimini. Il primario di gastroenterologia presenta i grandi numeri del reparto dell'ospedale

Domenica 19 Novembre 2017
Mauro Giovanardi, 61 anni, direttore dell’Unità operativa di “Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva” di Rimini

Il dottor Mauro Giovanardi ha effettuato oltre 60.000 endoscopie, è stato il primo nell'Ausl della Romagna ad eseguire endoscopie pediatriche e ha successivamente formato i colleghi

Primario da qualche settimana di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva all'ospedale di Rimini, il dottor Mauro Giovanardi illustra i dati del reparto, che ne fanno un'eccellenza della Romagna. Nel corso della sua carriera, Giovanardi ha effettuato oltre 60.000 endoscopie, sia in emergenza sia programmate; è stato il primo, in Azienda, ad eseguire endoscopie pediatriche e ha successivamente formato i colleghi. Il reparto che dirige all'“Infermi” di Rimini, coi suoi 6 letti (più 1 per il day hospital), è quello di riferimento per la provincia e vi lavorano 9 medici e 17 tra infermieri e altri operatori addetti all’assistenza. Nel corso del 2016 le prestazioni erogate, tra visite e diagnostica strumentale, sono state oltre 20.400: circa tremila in più rispetto al 2015.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it