Mercoledì 26 Giugno 2019

Sanità

Il Dottor Saragoni

Il Dottor Luca Saragoni, della U.O. Anatomia Patologica di Forlì, diretta dal dottor Michele Gaudio, è stato invitato come massimo esperto italiano alla Consensus Conference internazionale sul cancro gastrico, che si terrà a Verona il 29 e 30 Giugno.

Celiachia. Nuovo percorso regionale: arriva la card per acquistare i prodotti gluten free

Sabato 22 Giugno 2019

A partire dal primo luglio 2019, in Emilia-Romagna per i cittadini affetti da celiachia sarà più semplice ’fare la spesa’: come informano dall'Ausl Romagna infatti, da quella data la Regione renderà operativo il nuovo percorso di approvvigionamento dei prodotti privi di glutine a carico del Servizio sanitario regionale, sostituendo l’attuale modalità di erogazione dei buoni cartacei con un corrispondente valore mensile (dai 56 ai 124 euro, a seconda del sesso e dell’età) in formato elettronico.

Passaporto della salute. Oltre cento persone alla serata di presentazione a San Mauro Pascoli

Giovedì 13 Giugno 2019
Un momento della presentazione del progetto “Passaporto della Salute” a San Mauro Pascoli

Iniziativa in sala Gramsci per approfondire la conoscenza del progetto

Oltre cento persone hanno partecipato alla presentazione del progetto “Passaporto della Salute” che si è svolta nella serata di martedì 11 giugno, in sala Gramsci, a San Mauro Pascoli. Durante la serata sono intervenuti il Sindaco Luciana Garbuglia, il presidente del Consorzio S2A Luciano Natali, Paola Cocconi medico di base, e Nanni Costa dell'associazione nazionale emodializzati. In questi giorni il Comune ha proseguito la campagna di comunicazione per informare tutti i cittadini e invitarli ad aderire al progetto con una lettera informativa spedita direttamente a casa. 

{data:spazio_pubblicitario}

Sanità. Stop alle zanzare, al via la campagna informativa della Regione

Mercoledì 12 Giugno 2019

Dalla Regione 1 milione 200mila euro per il Piano di contrasto ai virus, che quest'anno è partito in maggio, con un mese d'anticipo

Arriva l’estate, e puntualmente si presentano ospiti indesiderati e molesti, che possono trasmettere malattie virali anche pericolose: le zanzare. Importante sapere come prevenire e contrastarne la diffusione, in che modo proteggersi e cosa fare prima di mettersi in viaggio, soprattutto se in Paesi “a rischio”.

Sanità. Ausl lancia campagna di prevenzione "Con il cuore, con la testa" contro ictus ed infarti

Venerdì 7 Giugno 2019

L’Azienda Usl della Romagna rilancia la campagna informativa "Con il cuore, con la testa" per portare a conoscenza dei cittadini i sintomi dell’infarto e dell’ictus e l’importanza di chiamare subito il 118 per accedere tempestivamente alle cure.

Sanità. Bonaccini: "Salvini male informato, in E-R costruiamo nuovi ospedali, non li chiudiamo"

Martedì 4 Giugno 2019
Stefano Bonaccini

Il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini risponde al Ministro dell'interno Matteo Salvini, in quanto avrebbe accusato le amministrazioni di centro sinistra di aver chiuso ospedali in regione. “Caro Salvini, il governo di cui fai parte ha di nuovo indicato l’Emilia-Romagna tra le prime tre Regioni benchmarkc- afferma Bonaccini -, cioè quelle che hanno la migliore sanità pubblica del Paese." 

{data:spazio_pubblicitario}

Incidenti. Collaborazione fra Romagna Acque e 118 per migliorare i servizi di soccorso

Sabato 1 Giugno 2019
Immagine di repertorio

Romagna Acque-Società delle Fonti e Centrale Operativa 118 Romagna del Servizio Sanitario Emilia-Romagna hanno iniziato una collaborazione, prevista per il momento fino al 31 gennaio 2023, per garantire un livello di sicurezza maggiore ai propri dipendenti ma anche a fornire maggiori servizi al territorio, al pari di quelli analoghi già in essere con i Vigili del Fuoco e con il Soccorso Alpino. Fra le attività previste, esercitazioni di emergenza e momenti di incontro seminariale. Il 18 luglio è fissato a Capaccio un convegno pubblico focalizzato in particolare su questo nuovo accordo e sui suoi obiettivi.

Zanzare. Dalla regione 200mila euro in più per la disinfestazione

Sabato 1 Giugno 2019
Immagine di repertorio (tratta dal sito della Regione Emilia-Romagna)

E aumenteranno i controlli sui casi sospetti di Chikungunya, Dengue, Zika, West Nile

La guerra alle zanzare quest’anno si fa più serrata: la Regione ha previsto di aumentare di 200mila euro le risorse assegnate destinate ai Comuni per le attività di disinfestazione: un sostegno finanziario che, per il 2019, sale complessivamente a 1 milione e 200mila euro. Inoltre viene anticipata anche la sorveglianza delle persone che potrebbero essere vittime della trasmissione, sempre per colpa delle zanzare tigre o culex, dei virus Chikungunya, Dengue, Zika, West Nile. &Egrave

Giovedì 31 maggio è la Giornata Mondiale senza Tabacco

Lunedì 27 Maggio 2019
Immagine di repertorio

Il fumo rappresenta uno dei principali fattori di rischio nell’insorgenza di numerose malattie cronico-degenerative, prevalentemente a carico dell’apparato respiratorio e cardiovascolare, ed è il maggiore fattore di rischio evitabile di morte precoce. In Romagna, stando ai dati rilevati dal sistema di sorveglianza nazionale “Passi” 2015–2018 (Progressi delle Aziende Sanitarie per la salute in Italia) i fumatori rappresentano il 27% degli adulti (18-69enni) pari a una stima di circa 201 mila persone.

{data:spazio_pubblicitario}

Si parla di prevenzione di ictus e infarto nella conferenza di "Ambulatorio dei sani stili di vita"

Lunedì 27 Maggio 2019

“Prevenzione primaria e secondaria di ictus e infarto miocardico acuto” è il titolo della conferenza in programma martedì 28 maggio 2019 alle 20 nei locali della Banca di Credito Cooperativo Romagnolo di Ronta (via Ravennate 5080).

Sanità. Amadori: "La rete oncologica è da completare in fretta"

Giovedì 23 Maggio 2019
Il professor Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst Ircss e presidente dell'Istituto Oncologico Romagnolo

Lo chiede in una lettera aperta il direttore scientifico emerito dell'Irst Ircss di Meldola e e presidente dell'Istituto Oncologico Romagnolo

"Essendo in corso un positivo confronto tra tutte le istituzioni interessate, sono a richiedere con forza il sostegno dell'amministrazione regionale, di tutte quelle locali e dell'Azienda Sanitaria della Romagna, sperando che prima della conclusione della legislatura regionale si possa giungere al completamento del percorso verso il Comprehensive Cancer Care & Research Network e la costruzione di una solida Rete Oncologica". A sottolinearlo, in una lettera aperta, è Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst Ircss e presidente dell'Istituto Oncologico Romagnolo. 

Indice della salute del Sole 24 Ore. La provincia di Forlì-Cesena è 45esima a livello nazionale

Lunedì 20 Maggio 2019

Sono ben 12 gli indicatori che incrocia l’indice della salute in Italia pubblicato questa mattina sul Sole 24 Ore. Sulle 107 province e unioni analizzate in tutta Italia, la provincia di Forlì-Cesena si piazza al 45° posto.

{data:spazio_pubblicitario}

Trapianti. A Cesena il primo prelievo in Emilia-Romagna di polmoni da donatore a cuore fermo

Venerdì 17 Maggio 2019
Immagine di repertorio (Skeeze, Pixabay, creative commons)

È stata eseguita con successo la prima donazione multi organo da donatore a cuore fermo con prelievo di polmoni idonei al trapianto in Emilia-Romagna, come riporta l'Ansa L'intervento è stato svolto nei giorni scorsi all'ospedale Bufalini di Cesena. È la quinta volta in Italia che si esegue questa operazione. Un team composto da professionisti delle Unità Operative di Anestesia e Rianimazione, Chirurgia D'Urgenza, Blocco Operatorio, Chirurgia Vascolare, Radiologia, Medicina Trasfusionale e Laboratorio Analisi ha eseguito il prelievo di fegato e reni e di polmoni, poi trapiantati con successo.

Nuovo percorso regionale celiachia: cosa cambia per gli utenti dell'Ausl Romagna

Giovedì 16 Maggio 2019

A partire dal primo luglio 2019, in Emilia-Romagna per i cittadini affetti da celiachia sarà più semplice ’fare la spesa’: da quella data, infatti, la Regione renderà operativo il nuovo percorso di approvvigionamento dei prodotti privi di glutine a carico del Servizio sanitario, sostituendo l’attuale modalità di erogazione dei buoni cartacei con un corrispondente valore mensile (dai 56 ai 124 euro, a seconda del sesso e dell’età) in formato elettronico. Una semplificazione significativa, pensata per facilitare il più possibile le modalità di approvvigionamento dei prodotti da parte degli assistiti, che in questo modo potranno fare tutto per via informatica; un risparmio di tempo per le persone, ma anche di denaro per la pubblica amministrazione.   

Ausl Romagna. Al via la campagna vaccinale per i nati nel 1954 contro il "fuoco di Sant’Antonio"

Venerdì 10 Maggio 2019

È partita, in tutto il territorio dell’Ausl Romagna, la campagna vaccinale contro l’Herpes Zoster. Si tratta di una campagna rivolta a tutti i cittadini che, quest’anno, compiono 65 anni d’età (nati nel 1954). L’Herpes Zoster, conosciuto anche come “fuoco di Sant’Antonio”, è una patologia frequente e debilitante, dovuta alla riattivazione del virus della varicella. Dopo la varicella, infatti il virus non viene eliminato ma rimane presente nel sistema nervoso.

Spirometrie e consulenze gratuite per la prevenzione e lo screening delle malattie del respiro

Lunedì 6 Maggio 2019

Martedì 7 maggio 2019 farà tappa a Cesena l’iniziativa “Applichiamoci per respirare meglio”, una campagna itinerante che ha l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sui corretti stili di vita per la prevenzione delle malattie respiratorie, offrendo visite pneumologiche gratuite e la possibilità di effettuare un rapido test di screening - la spirometria - per valutare la funzionalità polmonare e contribuire alla diagnosi precoce di asma e broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), le patologie respiratorie croniche più diffuse e a maggior impatto sulla qualità e l’aspettativa di vita delle persone che ne sono affette.

Ausl Romagna, domenica 5 maggio si celebra la Giornata mondiale dell’Igiene delle Mani

Sabato 4 Maggio 2019
Foto d'archivio

Domenica 5 maggio gli operatori sanitari di tutto il mondo celebreranno ogni anno la Giornata dell’Igiene delle Mani. Le strutture sanitarie e socio-sanitarie che hanno recepito le raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e, in particolare, il Progetto “Cure pulite sono Cure Sicure” adottano diverse iniziative attraverso le quali si vuole ricordare l’importanza di questo tema. Si è scelta questa data, informa Ausl Romagna, perché il 5 ricorda le dita delle mani.

Salute. Un "Passaporto" per migliorare benessere e stile di vita dei cittadini di San Mauro Pascoli

Mercoledì 24 Aprile 2019
La presentazione del Passaporto della Salute a Villa Torlonia

Presentato il progetto sperimentale che si rivolge a tutti i residenti di età compresa tra i 37 e i 67 anni.

Si è svolta con grande successo a Villa Torlonia la presentazione ufficiale del progetto “Il Passaporto della Salute”, in una sala archi gremita di persone che hanno ascoltato con interesse e curiosità le modalità di utilizzo dell’innovativo strumento pensato per migliorare il benessere e lo stile di vita dei cittadini, attraverso l’applicazione gratuita “S2A Lifestyle”. Il Sindaco di San Mauro Pascoli Luciana Garbuglia ha illustrato le motivazioni che hanno portato il Comune ad essere il primo ad aderire in via sperimentale al progetto, che si rivolge per il momento, a tutti i cittadini residenti nel Comune di San Mauro Pascoli, di età compresa tra i 37 e i 67 anni.

{data:spazio_pubblicitario}

Ausl Romagna. Assunzioni "sospette" nel mirino della Lega. Consigliere Pompignoli interroga Regione

Martedì 23 Aprile 2019
Foto d'archivio

La procedura di selezione per l’assunzione di dieci collaboratori legali e amministrativi, all’interno dell’Ausl Romagna, è al centro di un’interrogazione del consigliere regionale della Lega Massimiliano Pompignoli, che solleva “qualche sospetto sui criteri di selezione, i requisiti e la natura di alcune posizioni contrattuali che sembrerebbero essere ‘fatte su misura’ per amici di e parenti di.”

Il 14 aprile è la Giornata nazionale dei trapianti. In Romagna in aumento i donatori

Sabato 13 Aprile 2019

Domenica 14 aprile si celebra la Giornata nazionale per la donazioni di organi e tessuti promossa dal ministero della Salute, dal centro nazionale Trapianti, dalle Regioni e dalle associazioni di volontariato. Per i comitati locali Donazione Organi e Tessuti, composti da rappresentanti delle istituzioni pubbliche (scuola, comune, AUSL) e delle associazioni di volontariato attive sul territorio è l’occasione "per richiamare - si legge nella nota di Ausl Romagna - l’attenzione sull’importanza di donare gli organi dopo la propria morte, un gesto di grande generosità che può salvare la vita anche a più di una persona."

Salute. Ausl Romagna: al via la campagna straordinaria di vaccinazione antimorbillosa per gli adulti

Giovedì 11 Aprile 2019

E’ partita la campagna straordinaria dell’Ausl Romagna di chiamata attiva di giovani e adulti per la vaccinazione contro il morbillo. Continuano, infatti, a verificarsi casi di morbillo nel territorio provinciale di Rimini dove, da dicembre, è in corso un focolaio epidemico che ad oggi ha coinvolto 36 persone.

{data:spazio_pubblicitario}

Sanità. 1.200 nuove assunzioni nel Servizio sanitario regionale nei primi 3 mesi del 2019

Lunedì 8 Aprile 2019
Immagine di repertorio

Investimento da 24 milioni di euro per immissioni in corsia e nei servizi in tutti i territori

Tanti nuovi, più giovani, e con contratti a tempo indeterminato, in un contesto che registra percentuali di turnover da record, mediamente del 120% e con punte superiori al 150% per gli infermieri. È l’ultima fotografia del personale impiegato nel Servizio sanitario regionale dell’Emilia-Romagna, che restituisce un quadro complessivo nel quale i numeri parlano da soli.
Per quanto riguarda l'Azienda Usl della Romagna: nel 2018 sono state assunte 976 persone, tra comparto (619) e dirigenza (357). La percentuale di turnover 2018, relativa ai dipendenti, è del 137%.


Sanità. Francesco Cristini è il nuovo direttore di “malattie infettive” dell'Ausl Romagna

Venerdì 5 Aprile 2019
Francesco Cristini

Francesco Cristini è stato nominato direttore dell’Unità operativa “Malattie infettive” di Rimini e Forlì/Cesena dell’Ausl Romagna. Sostituisce Massimo Arlotti che è andato in pensione. Laureato in medicina e chirurgia all’Università di Brescia nel 1999 con una dissertazione sulla valutazione delle infezioni ospedaliere nei pazienti Hiv positivi si è specializzato in malattie infettive nel medesimo ateneo nel 2003 con tesi sulle tematiche di antibioticoterapia. Sin dall’inizio del suo lavoro in Romagna è stato nominato professore a contratto di malattie infettive del Campus di Rimini. A partire dal 2003 è stato relatore in più di trecento eventi scientifici e coautore di 52 pubblicazioni scientifiche.

Cinque per Mille 2017. Soddisfazione dell'Istituto Oncologico Romagnolo: superato il milione di euro

Mercoledì 27 Marzo 2019

In questi giorni l’Agenzia delle Entrate ha reso noti i risultati per il 2017 degli enti destinatari del Cinque per Mille, quota dell’imposta IRPEF che lo stato italiano ripartisce tra le organizzazioni che svolgono attività socialmente rilevanti. La causa della lotta contro il cancro in Romagna ha dimostrato di godere di ottima salute: sia IOR che IRST hanno aumentato sia il numero di sottoscrizioni che l’importo totale dello speciale contributo.

{data:spazio_pubblicitario}

Rotary Club per combattere lo spreco alimentare

Mercoledì 27 Marzo 2019
Uno scatto dalla conferenza

"Combattere lo spreco alimentare". Con questo titolo si è tenuta venerdì scorso, nei locali di Cesena Fiera, la tavola rotonda promossa dal Rotary club di Cesena, Rotary Valle del Savio e della Valle del Rubicone.

Cas di Macerone: firmata l’ordinanza per il ripristino delle condizioni igieniche e sanitarie

Martedì 26 Marzo 2019

La dirigente del settore governo del territorio del comune di Cesena Emanuela Antoniacci ha appena firmato l’ordinanza con la quale dichiara inagibile l’immobile di via S. Agà, dove ha sede il Cas di Macerone, diffidandone l’utilizzo fino a quando non si sarà proceduto al ripristino delle condizioni igienico sanitarie.

Vaccini. Sono 347 a Cesena i bambini non in regola e a rischio esclusione da nidi e asili

Martedì 12 Marzo 2019
A Cesena i bimbi non in regola con l'obbligo vaccinale risultano 31 al nido e ben 316 alla scuola dell'infanzia

Calati di 160 rispetto alla settimana scorsa. Il sindaco Lucchi: "Lasciamo qualche giorno alle famiglie per portare i certificati, poi applicheremo la legge"

Negli ultimi giorni, molti genitori, a Cesena, hanno messo in regola i loro bimbi con le vaccinazioni e, rispetto alla settimana scorsa, sono 160 in più quelli vaccinati. Nonostante ciò, in città i bimbi non in regola con l'obbligo vaccinale, secondo i dati forniti dal Comune risultano 31 al nido (di cui 28 non hanno presentato nulla e tre le autocertificazioni) e ben 316 alla scuola dell'infanzia (di cui rispettivamente 92 non hanno presentato niente e 224 l'autocertificazione). 

{data:spazio_pubblicitario}

Giornata Mondiale del Rene. Le iniziative in Romagna organizzate dall'Ausl per il 14 marzo

Martedì 12 Marzo 2019
L’Azienda USL della Romagna aderisce anche quest’anno alla Giornata Mondiale del Rene con una serie di iniziative

Giovedì 14 marzo ricorre la Giornata Mondiale del Rene. L’Azienda USL della Romagna aderisce anche quest’anno con una serie di iniziative promosse sul territorio romagnolo dalle Unità Operative di Nefrologia e Dialisi in collaborazione con le Associazioni di volontariato locali.

Sanità. Oltre 8 miliardi alla Regione dal Fondo nazionale: Emilia Romagna top per qualità e servizi

Venerdì 15 Febbraio 2019
Foto di repertorio

Oltre 90 milioni di euro in più rispetto al 2018, con una dotazione complessiva di 8 miliardi e 259 milioni. Sono le risorse assegnate all’Emilia-Romagna dal riparto del Fondo sanitario nazionale 2019: l’accordo è stato raggiunto a Roma,in Conferenza delle Regioni. Ma c’è un’altra novità positiva: l’Emilia-Romagna, insieme a Piemonte e Veneto, è tra le tre Regioni benchmark scelte dalla Conferenza per il 2019.

Confindustria. Un incontro sulla sostenibilità del welfare e i fondi di assistenza privata

Giovedì 14 Febbraio 2019
I relatori del convegno

Confindustria Forlì-Cesena si è confrontata sul tema della salute e della sostenibilità dei fondi di assistenza sanitaria privata. L’incontro ha avuto come relatrice Caterina Miscia, professionista con elevata esperienza in materia di “welfare e servizi sanitari” e Direttore generale del FASI, primo Fondo di welfare sanitario nato dalla contrattazione collettiva di settore, che attualmente assiste 130.000 persone, manager e relativi nuclei familiari , gestendo oltre 350.000.000 di Euro di contributi volontari / anno.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it