Mercoledì 26 Giugno 2019

Verghereto

Viadotto E45. I sindaci al ministro Toninelli: "La situazione si sta incancrenendo sempre di più"

Giovedì 13 Giugno 2019
Il viadotto di Puleto, chiuso dalla Procura di Arezzo ai mezzi pesanti da ormai sei mesi (foto d'archivio)

Marco Braccini, rieletto primo cittadino di Bagno di Romagna, scrive anche al procuratore di Arezzo Roberto chiedendo un incontro: "Veramente inspiegabile e incomprensibile il termine di tre mesi concesso al consulente per predisporre la perizia"

A sei mesi dalla chiusura del viadotto Puleto sulla E45 "nulla e' cambiato", e anzi, la situazione si sta "incancrenendo sempre di piu'". Tanto che, se non viene risolta, "determinera' l'abbandono dei territori interni da parte di famiglie e imprese, con danni irreversibili". Per questo, il sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini, quello di Pieve Santo Stefano Claudio Marcelli e di Sansepolcro Mauro Cornioli (Toscana) e quello di Citta' di Castello Luciano Bacchetta (Umbria) chiedono al ministro dei Trasporti Danilo Toninelli l'attivazione "urgente del tavolo di lavoro operativo aperto alle Regioni, Province e ai sindaci del territorio, con la presenza di Anas per tracciare il quadro dei tempi, operazioni, nonche' per coordinare le informazioni dopo il silenzio istituzionale che ha preso campo nell'ultimo periodo".

Rete internet. Attivato WI-FI gratuito in 6 uffici postali di 5 "piccoli comuni" del cesenate

Mercoledì 12 Giugno 2019

Connettersi alla rete internet degli uffici postali è facile, veloce e gratuito. Basta registrarsi e comunicare il proprio numero di telefono mobile, al quale verrà inviato un messaggio con le credenziali per l’accesso al Wi-Fi. 

Chiusura E45. Emilia Romagna chiede al governo un tavolo con le Regioni interessate e parti sociali

Sabato 27 Aprile 2019
Il viadotto di Puleto, chiuso dalla Procura di Arezzo ai mezzi pesanti da ormai tre mesi (foto d'archivio)

Il presidente Bonaccini a San Piero in Bagno incontra sindaci, aziende e sindacati per fare il punto sulle iniziative future "dopo il no dell'esecutivo a riconoscere lo stato di emergenza nazionale e il mancato stanziamento dei previsti 8 milioni per gli ammortizzatori sociali"

La Regione Emilia Romagna rilancia il proprio impegno a favore dei cittadini che stanno subendo le conseguenze della chiusura del viadotto Puleto sulla E45 e nei prossimi giorni inviera' al governo la richiesta di convocare un tavolo con le tre Regioni interessate, oltre all'Emilia Romagna anche Toscana e Umbria, i Comuni e le parti sociali. L'annuncio e' stato dato a San Piero in Bagno dal presidente della giunta emiliano-romagnola, Stefano Bonaccini, in occasione di un incontro venerdì 26 con sindaci, aziende e sindacati convocato proprio per fare il punto sulle iniziative future, "dopo il no del Governo a riconoscere lo stato di emergenza nazionale e il mancato stanziamento dei previsti 8 milioni di euro per gli ammortizzatori sociali".

{data:spazio_pubblicitario}

Chiusura E45. Camminata di protesta lungo la Provinciale 137 sabato 27 da Verghereto

Giovedì 25 Aprile 2019
Il volantino diffuso su Facebook dai vari comitati nati a seguito del blocco della superstrada che annuncia l'iniziativa

Il comitato 'Sp137' chiama a raccolta alle 10 all'area di servizio Canili: "A tre mesi dalla chiusura il viadotto Puleto non è stato messo in sicurezza, il traffico pesante rimane paralizzato e la Sp 137 è ancora abbandonata"

Una camminata di protesta lungo la Provinciale 137, strada alternativa alla E45, che e' abbandonata da anni perche' "il tempo e' scaduto". Ad organizzarla nella mattinata di sabato 27 aprile e' il comitato "Sp137, l'alternativa che non c'e'" di Verghereto, che pero' ha invitato anche i cittadini della Valtiberina toscana e umbra. 

Viadotto E45. I sindaci della valle del Savio "abbandonati" minacciano il blocco del traffico

Mercoledì 17 Aprile 2019
Il viadotto di Puleto, chiuso dalla Procura di Arezzo ai mezzi pesanti da ormai tre mesi (foto d'archivio)

Lettera aperta ai parlamentari e consiglieri regionali romagnoli: "Impegnatevi a far rispettare gli impegni presi dalle istituzioni. Se non arriveranno risposte, siamo pronti anche a gesi eclatanti"

I sindaci romagnoli della vallata del Savio (Cesena, Bagno di Romagna, Verghereto, Sarsina e Mercato Saraceno) tornano a farsi sentire per chiedere la risoluzione delle problematiche sulla SS3bis Tiberina (E45) che da tempo vede interrotto il transito ai mezzi pesanti nel tratto del viadotto Puleto. Lo hanno fatto attraverso una lettera inviata ai parlamentari locali e ai consiglieri regionali in cui premono affinche' siano stanziate somme di denaro a ristoro dei danni provocati da tale situazione e per la manutenzione della viabilita' alternativa. 

E45. Pubblicato il bando per l'assegnazione dei contributi a sostegno di imprese e lavoratori

Venerdì 12 Aprile 2019

A disposizione 500mila euro stanziati dalla Regione Emilia-Romagna

Mentre sono in corso gli ultimi preparativi per la riunione aperta del Tavolo Emergenza E45, in programma a San Piero in Bagno alle 11 di sabato 13 aprile, l’Unione dei Comuni ha appena pubblicato il bando per l’assegnazione dei contributi destinati a cittadini e imprese che hanno segnalato condizioni di disagio derivanti dalla chiusura del viadotto Puleto.

{data:spazio_pubblicitario}

Elezioni. Confindustria Forlì-Cesena: "Sviluppo economico e occupazionale e un cambio di passo"

Martedì 9 Aprile 2019
I vertici di Confindustria Forlì-Cesena illustrano il documento di proposte che verranno sottoposte ai candidati sindaci

L'associazione degli imprenditori ha presentato un documento ufficiale di proposte che verranno sottoposte ai candidati sindaci

Sviluppo economico e occupazionale e un “cambio di passo” nelle decisioni strategiche di Forlì e Cesena: è questa la posizione di Confindustria Forlì-Cesena in vista delle elezioni amministrative del 26 maggio. Martedì 9, nella sede di Confindustria Forlì-Cesena, si è svolta la conferenza stampa di presentazione di un documento ufficiale di proposte che verranno sottoposte ai candidati sindaci. Il documento è stato illustrato dal Presidente Andrea Maremonti insieme al Vicepresidente Comandini, al Presidente del Gruppo Giovani Zamagni, al Presidente del Comitato Piccola Industria Casadei, al Coordinatore del Gruppo Ricerca e Innovazione Stefanelli e al Responsabile Territoriale Ferrante.

Viadotto E45. Affidata super perizia: sopralluogo il 4 aprile a Puleto

Giovedì 28 Marzo 2019
Il viadotto di Puleto, chiuso dalla Procura di Arezzo (foto d'archivio)

Per verificare se riaprire il tratto anche ai mezzi pesanti. La Regione preoccupata anche per la stagione turistica: raddoppiati i fondi per chi è danneggiato dalle difficoltà alla circolazione e appello al governo a fare presto

Il gip del tribunale di Arezzo Piergiorgio Ponticelli, in sede di incidente probatorio peritale, ha affidato al professor Claudio Modena dell'Università di Padova la 'super perizia' sul viadotto Puleto lungo la E45. Modena ha indicato nel 4 aprile la data del sopralluogo sul tratto interessato del viadotto, che si trova a Valsavignone, tra le province di Arezzo e Forlì-Cesena. Il perito dovrà stabilire se davvero c'è stata un'omessa manutenzione del viadotto, come ipotizza il procuratore Roberto Rossi, con gli avvisi di garanzia a cinque dirigenti e tecnici dell'Anas, oppure se ha ragione la società che sostiene la non pericolosità della situazione attuale del viadotto. 

Chiusura E45. Emilia-Romagna, Umbria e Toscana chiedono al Governo il rispetto degli impegni presi

Giovedì 28 Marzo 2019
Foto di archivio

Le Regioni Emilia-Romagna, Umbria e Toscana hanno scritto al presidente del Consiglio dei Ministri e ai ministri dello Sviluppo economico, dei Trasporti e dell’Economia per chiedere "il rispetto degli impegni, annunciati più volte dal Governo, di far fronte ai gravi disagi per le imprese, i lavoratori e i cittadini innescati dal sequestro del viadotto Puleto, e la conseguente chiusura della E45. In ballo, con migliaia di posti di lavoro, ci sono intere famiglie che rischiano di veder sfumare l’unica fonte di reddito". 

{data:spazio_pubblicitario}

Unione Valle Savio. "Quale futuro per la montagna?" Al via gli incontri per valorizzare l'area

Lunedì 25 Marzo 2019

La Valle del Savio guarda al futuro della propria area montana e lo fa cercando di giocare un ruolo da protagonista. Ad un anno dalla conclusione del percorso partecipativo “Quale Futuro per la Montagna?”, intende dare seguito al tema della valorizzazione della vallata emerso durante gli incontri pubblici come necessità di un modello sia di identità che di commercializzazione. 

Foreste. Le cascate dell'Emilia Romagna spopolano su Tripadvisor

Mercoledì 20 Marzo 2019
La grotta Urlante di Premilcuore (foto Coldiretti)

Sono 350 gli agriturismi di Coldiretti vicini alle meraviglie paesaggistiche della regione

“Un angolo di pace e natura”, “La si ama e non la si dimentica”, “ti fa pensare di essere immerso in un film”. Con queste parole gli utenti di Tripadvisor recensiscono le loro gite alle cascate delle foreste dell’Emilia Romagna. La Cascata dell’Acquacheta (San Benedetto in Alpe, FC), la grotta Urlante, la Cascata della Sega (Premilcuore, FC), la Cascata del Doccione (Fanano, MO), la Cascata del Golfarone (Villa Minozzo, RE) fanno il pieno di commenti entusiastici sulla popolare piattaforma di recensioni turistiche. Lo rende noto Coldiretti Emilia Romagna in occasione dell’ottava Giornata internazionale delle Foreste, istituita nel 2012 dall’assemblea generale delle Nazioni Unite.

Emergenza E45. I sindaci romagnoli insistono: "Aiuti anche a imprese, Di Maio deve vederci"

Mercoledì 6 Marzo 2019
La chiusura del viadotto Puleto sulla E45 sta causando tanti problemi all'economia dei territori interessati

I primi cittadini di 13 Comuni scrivono al Ministro del Lavoro sollecitando un incontro di persona: "Con la chiusura del viadotto Puleto crollo del fatturato per autotrasporto e turismo"

Sugli ammortizzatori sociali, martedì, hanno portato a casa l'impegno del ministero per 8 milioni di euro, ma i sindaci romagnoli della E45 ora chiedono aiuti anche per le imprese. E insistono per ottenere un altro incontro al ministero del Lavoro, stavolta con Luigi Di Maio in persona. Cosi', stamane i primi cittadini di 13 Comuni romagnoli hanno scritto una lettera al ministro, spiegando che nell'incontro di ieri "nulla si e' potuto decidere per le imprese, e sono tante, che si trovano in difficolta' a seguito dell'emergenza E45 perche' costrette, da un lato, a sostenere costi aggiuntivi mentre, dall'altro, hanno visto crollare il loro fatturato". 

{data:spazio_pubblicitario}

Emergenza E45. Assemblea Emilia Romagna: votata risoluzione Pd su riapertura veloce della strada

Mercoledì 27 Febbraio 2019
Il viadotto di Puleto, chiuso dalla Procura di Arezzo (foto d'archivio)

Montalti: “Il Governo deve dare risposte concrete e rapide a lavoratori e imprese”

Sollecitare il governo e, tramite esso Anas, "per mettere in sicurezza e riaprire l'E45, nel territorio tra le province di Forlì-Cesena e Arezzo". Sollecitare il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, "affinché si intervenga in tempi rapidi sulle infrastrutture secondarie, in particolare sul ripristino della Tiberina 3Bis". E incalzare nuovamente il governo, "in particolare il ministro Di Maio, affinché incontri i sindaci e i rappresentanti del territorio, per mettere in campo, rapidamente, tutte le misure a sostegno di imprese, lavoratori e famiglie del territorio, colpito dalla chiusura delle reti viarie". Sono queste le richieste contenute all'interno della risoluzione (prima firmataria Lia Montalti), approvata questa mattina in aula, con i voti del Partito democratico, di Sinistra italiana e di Silvia Prodi (Misto) e i voti contrari di Lega, Movimento 5 stelle, Fratelli d'Italia, Michele Facci (Misto-Mns) e Gianluca Sassi (Misto). 

Gianluca Sassi ha invece sottolineato che l'atto "è strumentale" e serve per fare "facili polemiche". E la dialettica in coda alla risoluzione non è mancata, quando Fabio Rainieri (Lega) ha ricordato che ci sono "problemi anche in Emilia, visto che tutti i ponti che collegano la regione alla Lombardia sono a un passo dal crollo. La parte nord è dimenticata". Sottolineatura accolta da Roberto Poli e Giuseppe Boschini (Pd) e Igor Taruffi (Si) con l'accusa al Carroccio - respinta dal leghista - di voler separare l'Emilia dalla Romagna.

Chiusura E45. Anas: lavori terminati. Si attende l'ispezione dei periti della Procura

Martedì 12 Febbraio 2019
Lavori al Viadotto Puleto lungo la E45

Potrebbe mancare davvero poco alla riapertura, seppur parziale, della E45. Secondo fonti Anas, infatti, la comunicazione ufficiale da parte dell'Ente nazionale per le strade sarebbe stata inviata già ieri alla Procura di Arezzo. Una comuncazione relativa alla conclusione della prima parte dei lavori sul Viadotto Puleto, lungo la E45, richiesti dalla Procura, in seguito al sequestro disposto a metà gennaio. Secondo l'Anas infatti i lavori, ai fini della riapertura parziale, sono terminati domenica 10 febbraio, rispettando quella tempistica di massima annunciata sabato 2 febbraio.

E45, Anas: proseguono le operazioni per la riapertura del Viadotto Puleto

Martedì 5 Febbraio 2019
Segnaletica orizzontale e sensori radar per monitorare la stabilità sul viadotto

Avviato anche l’intervento di manutenzione da 2,5 milioni di euro - La durata prevista dei lavori è di 200 giorni

Anas comunica che sono in pieno corso le attività necessarie ad attuare le prescrizioni della Procura di Arezzo per la riapertura parziale del viadotto Puleto, sulla E45, nel comune di Pieve Santo Stefano. Il provvedimento, notificato sabato scorso, consente ad Anas di riaprire al traffico ai soli veicoli leggeri fino a 3,5 tonnellate, su una sola corsia per ogni senso di marcia a velocità ridotta. La riapertura è inoltre condizionata all’installazione di un sistema di monitoraggio automatico della struttura tramite sensori, al ripristino delle opere di regimazione delle acque sulla piattaforma stradale e all’installazione di un autovelox. 

Chiusura E45. Giunta regionale: 250 mila euro per i territori del Cesenate e Riminese interessati

Mercoledì 30 Gennaio 2019
La chiusura del viadotto Puleto sulla E45 sta causando tanti problemi ai residenti nei territori interessati

Fondi disponibili per imprese e lavoratori, studenti e famiglie della Valle del Savio, dei Comuni di Roncofreddo e Sogliano al Rubicone e di Sant'Agata Feltria

La Giunta regionale ha approvato la delibera che stanzia i primi fondi, 250 mila euro, disponibili per imprese e lavoratori, studenti e famiglie della Valle del Savio, dei Comuni del cesenate di Roncofreddo e Sogliano al Rubicone e del riminese Sant'Agata Feltria, interessati dalla chiusura della E45. 

Chiusura E45. Sindaco di Verghereto: "Riaprire tutte le corsie del viadotto Puleto"

Mercoledì 30 Gennaio 2019
Il viadotto di Puleto, chiuso dalla Procura di Arezzo (foto d'archivio)

"Da parte della Procura di Arezzo un eccesso di precauzione, decisione dall'impatto socio-economico devastante e catastrofico"

"Noi chiederemo la riapertura totale" delle corsie del viadotto Puleto sulla E45 e non solo quelle di sorpasso, come invece chiede Anas. Perche' aprire "solo ai mezzi leggeri non e' pensabile, altrimenti non ci cambia la situazione". Visto che l'importanza di quell'arteria "e' soprattutto per le parte produttiva e quindi per lo spostamento delle merci". A dirlo, stamane, intervistato a AriaPulita sul canale 7gold e' Enrico Salvi, sindaco di Verghereto convinto che il Puleto "non sia assolutamente a rischio", e che ci sia stato, da parte della Procura di Arezzo, "un eccesso di precauzione". 

Partiti. Primarie Pd: la mozione Zingaretti con il 55,32% dei voti vince le assemblee del cesenate

Mercoledì 30 Gennaio 2019
Nicola Zingaretti, candidato alla segreteria nazionale del Partito Democratico

I risultati al termine delle 28 assemblee svoltesi nel territorio provinciale tra gli iscritti Dem

Con il Congresso di Sarsina tenutosi nella sera di lunedì 28 gennaio, che ha visto Zingaretti raggiungere il 55,56% dei consensi, si sono concluse le assemblee degli iscritti del Partito Democratico in vista delle primarie del 3 marzo. Il conteggio finale rivela sul territorio cesenate il successo della mozione Zingaretti, che ha raggiunto complessivamente il 55,32% dei voti. Al secondo posto tra le preferenze espresse dagli iscritti la mozione di Maurizio Martina con il 26,29% e al terzo posto Roberto Giachetti con il 12,10%. Seguono Maria Saladino al 3,23%, Francesco Boccia al 2,42%, Dario Corallo allo 0,65%.

{data:spazio_pubblicitario}

Imprese. In Romagna nel 2018 si ferma la flessione, crescono servizi e attività di supporto

Mercoledì 30 Gennaio 2019
I dati della Camera di Commercio della Romagna indicano uno stop alla flessione delle imprese nel 2018 (foto d'archivio)

Dati Infocamere: il commercio resta il settore principale a Rimini e Forlì-Cesena,

Nel 2018, nell'area di Forli'-Cesena e Rimini, c'e' uno stop alle flessione delle imprese. Sono stabili quelle del settore Alloggio e ristorazione e delle Attivita' immobiliari, mentre crescono attivita' professionali e servizi di supporto alle imprese e continua l'aumento del numero delle societa' di capitale. Lo certificano i dati Infocamere-Movimprese elaborati dall'Ufficio studi e statistica della Camera di commercio della Romagna. 

Sequestro viadotto Puleto - E45. Anas: "Nessuna criticità per la sicurezza della circolazione"

Martedì 29 Gennaio 2019

Anas inoltre si dice disponibile a fornire ogni possibile contributo utile ed eventualmente anche ad un confronto tecnico

Con riferimento alle condizioni di sicurezza del viadotto “Puleto” sulla E45, emerse da alcune comunicazioni a stampa, Anas - Azienda Nazionale Autonoma delle Strade ha ritenuto necessario precisare quanto segue. 

Chiusura viadotto E45. Incontro con Bonaccini a Cesena: Anas e MIT si attivino immediatamente

Venerdì 18 Gennaio 2019

Alla riunione sarà presente il Vicesindaco di Ravenna, Eugenio Fusignani

Il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, incontrerà quest'oggi gli amministratori dei territori interessati dalla chiusura del viadotto Puleto sulla E45: la riunione è prevista alle 13 nella sede del Comune di Cesena e sono state invitate anche le associazioni d’impresa (industriali, artigiani, commercianti) e i sindacati.

{data:spazio_pubblicitario}

Associazioni. Boom di nuove tesserati ANPI in provincia di Forlì-Cesena: 1273 nel 2018

Giovedì 3 Gennaio 2019
La tessera 2018 dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia

Il presidente Miro Gori: “Questo risultato si deve alle idee, alla perseveranza e alla collaborazione di tutti gli iscritti, che desidero pubblicamente ringraziare. L'Anpi si conferma un baluardo della democrazia repubblicana e della Costituzione antifascista"

Si avvia a compiere 85 anni l'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, nata a Roma nell'ormai lontano giugno del 1944, quando nel nord Italia si combatteva ancora contro i nazifascisti, e gode di buona salute. Lo dicono molte cose, ma in modo incontrovertibile, i dati del tesseramento in costante crescita. Nella provincia di Forlì-Cesena, in particolare, l'ANPI è passata dai 1179 iscritti del 2017 ai 1273 del 2018: ovvero 94 tesserati in più.

Imprese. Camera Commercio Romagna: commercio e prestiti note dolenti nella provincia di Forlì-Cesena

Martedì 18 Dicembre 2018
Commercio al dettaglio: in provincia di Forlì-Cesema le imprese scendono dell'1,3% e le vendite del 2,8%

Soffre anche l'agricoltura, la manifattura tira ancora ma in genetale cala l'ottimismo per il prossimo anno

Dalla ripresa del mercato edile alle difficolta' del commercio al dettaglio; dal saldo dei flussi occupazionali negativo al calo del credito alle imprese. Fino ai "diffusi problemi" di redditivita' in tutti i comparti. Queste alcune delle dinamiche che emergono dall'Osservatorio economico della Camera di commercio della Romagna, al 31 ottobre, relativamente alla provincia di Forli'-Cesena. Dove il valore aggiunto e' si' previsto in crescita nel 2018 dell'1,3%, ma con previsioni in calo per il 2019, 1,2%. 

Viabilità. E45 chiusa nel tratto fra Borello Nord e Cesena Sud per due notti consecutive

Martedì 27 Novembre 2018
Foto di repertorio

Dalle 20 di martedì 27 limitazioni fino a giovedì 29 novembre

L’E45 sarà chiusa in entrambe le direzioni nel tratto compreso fra lo svincolo Borello nord e lo svincolo Cesena Sud dalle 20 di martedì 27 novembre alle 6 di mercoledì 28 novembre e poi, ancora, dalle ore 20 del 28 novembre alle 6 di giovedì 29 novembre, per consentire la prosecuzione dei lavori di risanamento della strada. Lo comunicano l'ufficio stampa del Comune di Cesena e quello dell'Anas.

{data:spazio_pubblicitario}

Lavori stradali. Proseguono gli interventi sulla E45 nella galleria Montecoronaro a Verghereto

Mercoledì 14 Novembre 2018
Foto di repertorio

Fino al 30 aprile continuerà ad essere in vigore la chiusura della carreggiata in direzione Roma con deviazione del traffico lungo la carreggiata opposta tra il km 164,750 e il km 166,000, con limite massimo di velocità di 40 km/h

Sulla strada statale 3bis “Tiberina”, per consentire la ripresa e il completamento dei lavori di adeguamento delle strutture e degli impianti all’interno della galleria ‘Montecoronaro’ (km 165,000), sono state prorogate le limitazioni nel territorio di Verghereto, in provincia di Forlì-Cesena. Lo comunica l'Anas spiegando che la proroga si è resa necessaria a seguito della rescissione dei lavori al precedente appaltatore e il riaffido ad altra ditta.

Lavori stradali. Limitazioni alla circolazione sulla E45 da venerdì 9: deviazione a Verghereto

Giovedì 8 Novembre 2018
Foto di repertorio

Chiusa la carreggiata in direzione Ravenna fino al 30 novembre, altri restringimenti nei territori comunali di Sarsina e Bagno di Romagna (fino al 7 dicembre) e Mercato Saraceno (fino al 23 novembre)

Per lavori sulla strada statale 3 Bis “Tiberina” (E45) saranno istituite alcune limitazioni alla circolazione nel territorio di Forlì-Cesena. Come comunica l'Anas, in particolare, proseguono i lavori di manutenzione che renderanno necessaria la chiusura al traffico della carreggiata in direzione Ravenna da venerdì 9 novembre fino al 30 novembre, tra il km 162,700 e il km 162,850, nel comune di Verghereto. Il traffico sarà deviato sulla carreggiata opposta.

Turismo. Nove tour operator stranieri in bici per la Romagna da giovedì 4 a domenica 7 ottobre

Mercoledì 3 Ottobre 2018
Foto di archivio

Provengono da Svezia, Danimarca, Belgio, Slovacchia, Gran Bretagna e Australia. Faranno base in un bike hotel di Acquapartita, previsti vari tour sui pedali

Nove tour operator specializzati nel prodotto 'bike' provenienti da Svezia, Danimarca, Belgio, Slovacchia, Gran Bretagna e Australia saranno presenti all'ultimo appuntamento 2018 del progetto destinazione 'Emilia-Romagna Cycling' svolto da Apt Servizi in collaborazione con il Consorzio Terrabici (www.terrabici.com). Gli ospiti arriveranno giovedì 4 ottobre in un bike hotel di Acquapartita (Bagno di Romagna). Nel pomeriggio la presentazione del progetto. 

{data:spazio_pubblicitario}

Casa. Meno barriere e più ascensori: via libera ai contributi dalla Regione Emilia-Romagna

Mercoledì 3 Ottobre 2018
Lia Montalti, consigliera regionale del Partito Democratico

Montalti: “In arrivo 1.340.000 euro alla provincia di Forlì-Cesena per finanziare interventi nelle abitazioni private”

"Garantire piena autonomia e dignità delle persone disabili è un principio di civiltà fondamentale su cui si basano le politiche sociali della Regione Emilia-Romagna". A dirlo è la consigliera regionale Lia Montalti a seguito dell’approvazione da parte della Giunta della ripartizione della prima parte dei 29 milioni di euro concessi dal ministero, in tre anni, all'Emilia-Romagna. 

Lavori stradali. Chiusa la carreggiata nord della E45 tra Canili e Verghereto giovedì 20

Mercoledì 19 Settembre 2018
Foto di repertorio

Limitazione dalle 7 alle 18. Venerdì 21 chiusa al traffico la rampa di ingresso di Case Murate in direzione sud

Per consentire i lavori di adeguamento delle barriere laterali di sicurezza, giovedì 20 settembre, dalle ore 7 alle ore 18, la carreggiata nord lungo la strada statale 3bis “Tiberina” sarà chiusa al traffico nel tratto compreso tra lo svincolo di Canili, al km 162,900, e lo svincolo di Verghereto, al km 168, nel territorio comunale di Verghereto, in provincia di Forlì-Cesena. Il traffico in direzione nord (Cesena) sarà indirizzato sulla viabilità provinciale.

Maltempo. Al via la ricognizione dei danni provocati in provincia di Forlì-Cesena a febbraio e marzo

Sabato 8 Settembre 2018
Foto di repertorio

Ondata eccezionale di piogge e forti venti, con stato di emergenza riconosciuto dal Consiglio dei Ministri: per l’invio delle schede di segnalazione c’è tempo fino al 24 settembre

Al via la ricognizione dei danni subiti dai privati e dalle imprese in occasione dell’ondata di eccezionale maltempo (in particolare piogge e forti venti) che nel periodo dal 2 febbraio al 19 marzo 2018 si è abbattuta anche sul territorio della Provincia di Forlì-Cesena e per la quale il Consiglio dei Ministri ha riconosciuto lo stato di emergenza lo scorso 26 aprile. L'Unione dei Comuni della Valle del Savio ha appena pubblicato l'avviso pubblico previsto dall'iter per la segnalazione ufficiale e la quantificazione dei danni subiti: tutti gli interessati - privati cittadini, attività economiche e produttive, agricole e agroindustriali - potranno segnalare i danni subiti compilando, a seconda della tipologia del danno, una delle due schede allegate al bando, che si riferiscono rispettivamente al “fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato, dei beni mobili e beni mobili registrati" e ai “danni subiti dalle attività economiche e produttive". Per l’invio delle schede di segnalazione c’è tempo fino al 24  settembre.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it