Sabato 18 Agosto 2018

Verghereto

Strade. Aprono i cantieri nel territorio di Forlì-Cesena con i 4 milioni della Provincia

Sabato 11 Agosto 2018
I lavori interessano le strade provinciali di Forlì-Cesena (foto di repertorio)

Tanti gli interventi in corso e al via. L'ente: "Ma i fondi non sono sufficienti per tutti i 1057 chilometri della rete di competenza"

I 4 milioni messi a bilancio dalla Provincia di Forli'-Cesena per le sue strade cominciano a diventare cantieri. Stanno per concludersi le procedure di gara per la pista ciclo-pedonale lungo la SP 33 "Gatteo" nel tratto compreso tra la rotonda "Antonelli", intersezione con via Pascoli, e la rotonda di ingresso al casello autostradale A14 "Valle del Rubicone", lavori comprendenti anche il rifacimento della pavimentazione stradale in alcuni tratti. L'importo complessivo dell'intervento e' di 117.864 euro, 93.200 dei quali per lavori e si parte in settembre per una durata complessiva dei lavori di 100 giorni. Gia' due settimane fa sono invece cominciati i lavori per la rotatoria tra la provinciale 72 "Monda" e la ex statale 310 "Del Bidente", che avranno una durata di 180 giorni e un importo contrattuale di euro 157.196 e complessivo dell'intervento da quadro economico di euro 239.500. 

Cronaca. Rapina e furto con destrezza: arrestato un 19enne residente a Gatteo Mare

Martedì 7 Agosto 2018
Foto di repertorio

Il giovane è stato rintracciato dai carabinieri ad Alfero, nel Comune di Verghereto, dove si trovava da propri conoscenti

I carabinieri del Nucleo Operativo del Comando Compagnia di Cesenatico, al termine di una serrata attività info-investigativa, hanno rintracciato e tratto in arresto H.M., diciannovenne, nato in Marocco, residente a Gatteo a Mare, celibe, con numerosi precedenti per reati vari. Come informa un comunicato stampa dell'Arma, l'arresto è stato eseguito nel pomeriggio di giovedì 2 agosto, in località Alfero del Comune di Verghereto, dove il giovane si trovava da propri conoscenti. 

Artigiani. CNA Forlì-Cesena resta aperta per ferie

Martedì 7 Agosto 2018
Lorenzo Zanotti, presidente CNA Forlì-Cesena

Fino al 24 agosto presidi territoriali in tutta la provincia, vicini alle imprese anche in piena estate

Per garantire la vicinanza e i servizi alle imprese associate, CNA Forlì-Cesena ha scelto da tempo di non chiudere i propri uffici durante l’estate, ma semplicemente di ridurre l’orario di apertura al pubblico e prevedere coperture con personale più ridotto. Un modo concreto per garantire la continuità delle attività di consulenza e dei servizi, anche per chi ad agosto lavora normalmente e ha bisogno di rivolgersi alla sua associazione. Perciò nel periodo dal 6 al 24 agosto gli uffici sul territorio provinciale resteranno aperti ma con orario estivo: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30.

{data:spazio_pubblicitario}

Imprese. Nasce CNA Welfare, nuova piattaforma per il welfare aziendale a Forlì-Cesena

Mercoledì 25 Luglio 2018
I firmatari dell'accordo stretto tra CNA Forlì-Cesena e Welfare Gratis/Tippest

CNA Forlì-Cesena e Welfare Gratis/Tippest presentano il nuovo portale per offrire servizi ai dipendenti. Un progetto locale che è anche un potenziale nuovo mercato per le imprese

Nasce oggi la nuova piattaforma per erogare servizi di welfare ai dipendenti delle imprese del territorio, grazie a un accordo stretto tra CNA Forlì-Cesena e Welfare Gratis/Tippest, che è stato presentato mercoledì 25 luglio a Forlì in una conferenza stampa a cui hanno partecipato Francesco Ferro e Franco Napolitano, rispettivamente vicepresidente e direttore generale di CNA Forlì-Cesena, e Luigi Angelini, CEO di Welfare Gratis/Tippest. Le recenti riforme e le evoluzioni dei contratti di lavoro nazionali stanno rendendo sempre più attuale il tema del welfare aziendale, cioè dello strumento contrattuale con cui le imprese possono offrire beni e servizi ai propri dipendenti. Non solo come mezzo con cui migliorare la loro condizione, ma anche come vero e proprio elemento di contrattazione.

Camere mortuarie ospedali. Ausl Romagna: periodo di sperimentazione sino a fine 2018 senza pagare

Mercoledì 25 Luglio 2018
Marcello Tonini, direttore generale dell'Ausl Romagna (foto d'archivio)

Soddisfatti i sindaci dell’Unione Valle Savio: "Dal 2019 ci faremo carico noi dei costi. Per la permanenza dei loro cari defunti i nostri cittadini continueranno a non pagare nulla”

Esprimono soddisfazione i Sindaci dei Comuni dell’Unione Valle Savio per la decisione dell’Azienda USL della Romagna di avviare un periodo di sperimentazione che prevede che fino alla fine del 2018 si continuerà a non pagare per la permanenza dei defunti nelle camere mortuarie degli ospedali. Dal 2019, per i Comuni di Cesena, Bagno di Romagna, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina e Verghereto sarà invece l’Unione Valle Savio a farsi carico di questi costi.

Misure anti-siccità. Divieto di prelevare acqua in tutti i fiumi della provincia di Forlì-Cesena

Martedì 24 Luglio 2018
Foto di repertorio

Qualche giorno fa l'Arpae aveva disposto analoga misura per il Montone e affluenti. Unica eccezione il torrente Rabbi e affluenti

E' in vigore da oggi - martedì 24 luglio - il divieto temporaneo di prelievo idrico dai corsi d’acqua superficiale nel territorio provinciale di Forlì-Cesena, fatta eccezione del torrente Rabbi e suoi affluenti. Lo ha disposto l'Agenzia Regionale per la Prevenzione, l'Ambiente e l'Energia, dandone comunicazione con una dettagliata nota. Questa disposizione si va ad aggiungere a quella del 19 luglio scorso relativa al divieto di prelievo dal fiume Montone ed affluenti.

{data:spazio_pubblicitario}

Confindustria. Via al nuovo corso di Forlì Cesena con l’assemblea straordinaria

Martedì 10 Luglio 2018
Un momento dell'assemblea straordinaria di Confindustria Forlì Cesena svoltasi all’hotel Globus di Forlì

Tavoli tematici per costruire un'agenda condivisa per il nuovo presidente, da eleggere ad ottobre. Botta: "Basta egoismi, dibattito leale, con il dialogo e le regole ogni composizione è possibile"

Parte con un’assemblea straordinaria, che si è svolta lunedì 9 luglio all’hotel Globus di Forlì, il nuovo corso di Confindustria Forlì Cesena caratterizzato da obiettivi condivisi e stretta relazione con l’associazione regionale e nazionale. “Il percorso che si è avviato – ha spiegato Floriano Botta, commissario e presidente pro-tempore di Confindustria Forlì Cesena – ha l’obiettivo di rispondere alle istanze degli associati che sono emerse nelle ultime settimane e vuole individuare collegialmente i nuovi obiettivi dell’associazione”. Nuove strategie e nuove modalità anche nell’operatività: partiranno dei tavoli tematici che produrranno un dossier con strategie e azioni segnalate dagli stessi imprenditori. Dossier che verrà consegnato alla nuova governance quando, a inizio autunno, verrà eletta grazie al nuovo statuto.  

Enogastronomia. I prodotti di Bagno di Romagna protagonisti con Bellappennino alla Festa Artusiana

Mercoledì 27 Giugno 2018
I tortelli alla lastra, prodotto tipico dell'alta Valle del Savio

Giovedì 28 nello spazio la Città dei Sapori, in Piazza Pellegrino Artusi, presentazione-degustazione del Tortello alla Lastra, nella versione con le patate e con le erbe, del Castagnaccio del Forno Cacetto, di Nicola Fantini e dei Crostini ai Porcini

Giovedì 28 giugno, i buoni prodotti di Bagno di Romagna e dell’alta Valle del Savio, grazie all’azione dei rappresentanti della Associazione “Bellappennino Savio-Tevere” (che ha sede presso la Confesercenti Cesenate), saranno protagonisti alla “Festa Artusiana” di Forlimpopoli. Nello spazio la Città dei Sapori, in Piazza Pellegrino Artusi, ci sarà infatti la presentazione-degustazione del Tortello alla Lastra, nella versione con le patate e con le erbe, del Castagnaccio del Forno Cacetto, di Nicola Fantini e dei Crostini ai Porcini. 

Turismo: giornalisti da Stati Uniti e Gran Bretagna pedalando tra le colline romagnole

Giovedì 7 Giugno 2018
Foto di repertorio

Eductour promosso da Apt Servizi Emilia-Romagna da oggi all'11 giugno per raccontare gli itinerari cicloturistici della vallata del Savio e la Granfondo del Capitano di Bagno di Romagna

La Granfondo del Capitano "Wild Edition" di Bagno di Romagna e l'offerta di itinerari cicloturistici della Vallata del Savio saranno raccontati su due 'cycling magazine' internazionali: l'americano "Peloton" e l'inglese "Cyclist UK". I redattori delle due testate, l'americano Clive Purshouse e l'inglese Anna Cipullo assieme al fotografo Ben Read, sono ospiti, dal 7 al 11 giugno del 6° eductour a sostegno del progetto cicloturismo promosso da Apt Servizi Emilia-Romagna, in collaborazione con il Consorzio "Terrabici" (www.terrabici.com) che raggruppa oltre 40 bike hotel specializzati e valorizza il prodotto turistico cycling sui mercati esteri). 

{data:spazio_pubblicitario}

Trasporto pubblico. Bertani (5 Stelle): "L'Agenzia unica in Romagna penalizza i piccoli comuni"

Martedì 8 Maggio 2018
Andrea Bertani, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle

Il consigliere pentastellato in assemblea: "I Comuni dell'alta Valle del Savio hanno visto più che decuplicati gli importi versati negli anni precedenti mentre Cesena, ad esempio, passa da un contributo di 2 milioni e 125 mila euro a meno di 2. Tutti i centri montani hanno visto aumentare la propria quota"

"I piccoli Comuni sono stati penalizzati dalla creazione di un'unica Agenzia in Romagna per il trasporto pubblico urbano, la Amr, e il nuovo calcolo delle quote societarie basato sulle distanze chilometriche fa risparmiare i grandi centri a discapito di quelli minori, soprattutto montani". E' Andrea Bertani, consigliere del Movimento 5 stelle in Regione Emilia-Romagna, a rimarcarlo in Assemblea legislativa durante la discussione sull'interrogazione a risposta immediata presentata dallo stesso pentastellato per mettere sotto la lente d'ingrandimento la situazione scaturita lo scorso 7 marzo dall'assemblea dei soci dell'Agenzia mobilità Romagna.

Trasporto pubblico. Dall'Unione Valle Savio 100mila euro per far fronte ai versamenti ad AMR

Giovedì 3 Maggio 2018

Dall'avanzo di bilancio una quota per aiutare i Comuni dell'ambito montano, dove le tratte da seguire sono più lunghe

Se è vero che l’unione fa la forza, ancora una volta l’Unione dei Comuni Valle Savio dimostra che le politiche di territorio possono creare benefici per ciascun Comune e per le comunità residenti, permettendo azioni che i singoli Enti non sarebbero in grado di mettere in atto o addirittura, come in questo caso, di risolvere problemi che altrimenti i piccoli comuni potrebbero solo subire.

Ristorazione. "Dolce Risveglio di Primavera", l'iniziativa che valorizza Prugnoli e Lattaiolo

Venerdì 27 Aprile 2018
Nella foto i Prugnoli, tipici funghi dal profumo intenso che nascono in primavera

Per il tredicesimo anno consecutivo l’Associazione “Bellappennino Savio-Tevere”, in collaborazione con la Confesercenti Cesenate, ha organizzato l’iniziativa “Dolce Risveglio di Primavera” che coinvolge alcuni tra i migliori ristoranti della zona di Bagno di Romagna, San Piero e Verghereto. La manifestazione, che punta alla promozione del territorio tramite i prodotti tipici di questa stagione, prenderà il via il 1 maggio e si protrarrà fino al 31 maggio. 

{data:spazio_pubblicitario}

Viabilità. Riaperta al traffico l'E45 a Bagno di Romagna dopo l'incidente in Galleria Monte Coronaro

Mercoledì 25 Aprile 2018
La galleria di Monte Coronaro devastata dall'incendio che ha colpito due mezzi pesanti (foto Vigili del Fuoco)

La Tiberina era stata a causa dell'incendio che aveva coinvolto due mezzi pesanti

E' stata riaperta al traffico e ripristinata la normale circolazione sulla strada statale 3Bis ‘Tiberina’, in località Bagno di Romagna. Lo ha comunicato l'Anas nel pomeriggio odierno, mercoledì 25 aprile. La chiusura era avvenuta nel pomeriggio di lunedì 23 a causa di un grave incidente che aveva coinvolto due mezzi pesanti, che all’interno della Galleria Monte Coronaro (km. 165) avevano preso fuoco.

Incidente. Permane la chiusura della statale 3 bis "Tiberina", realizzato bypass nella notte

Martedì 24 Aprile 2018
La galleria di Monte Coronaro devastata dall'incendio che ha colpito due mezzi pesanti (foto Vigili del Fuoco)

Anas comunica che, in Emilia Romagna, permane dal pomeriggio di ieri la chiusura, in entrambe le direzioni, della strada statale 3 bis "Tiberina" dove un incidente tra due mezzi pesanti ha provocato un incendio all'interno della galleria Monte Coronaro, al km 165, nel comune di Verghereto, in provincia di Forlì-Cesena. Durante la notte è stato realizzato un by pass per consentire il transito dei veicoli leggeri in direzione sud, con istituzione dell’uscita obbligatoria allo svincolo di Bagno di Romagna e rientro allo svincolo di Canili percorrendo la SR 71 e la SP 137. 

Incidente. Scontro fra mezzi pesanti in E45, con incendio nella galleria Monte Coronaro: due feriti

Martedì 24 Aprile 2018
Il drammatico scenario della galleria Monte Coronaro devastata dalle fiamme (foto Vigili del Fuoco)

Coinvolti tre camion, sono state necessarie diverse ore per spegnere le fiamme: traffico in tilt

Due persone sono rimaste ferite nell'incidente stradale avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri nella galleria Monte Coronaro, sulla E-45, lunga 930 metri, nel territorio comunale di Verghereto coinvolgendo tre mezzi pesanti e dando origine anche a un incendio di vaste proporzioni. Secondo quanto appreso dal 118 (sul posto un'ambulanza, un'auto medica e l'elisoccorso decollato da Bologna), i due autisti feriti sono stati trasportati in condizioni di media gravità all'ospedale di Cesena

Terremoto. Scossa di magnitudo 3.0 sull'Appennino tosco romagnolo, nel cesenate

Martedì 24 Aprile 2018
Foto di repertorio

Alle 7.07 di lunedì mattina, con epicentro a una profondità di 10 km tra Verghereto e Bagno di Romagna

Una scossa di terremoto di magnitudo 3 è stata registrata dall'Ingv alle ore 7.07 di lunedì mattina in provincia di Forlì-Cesena. I comuni più vicini all'epicentro della scossa, avvenuta a una profondità di 10 km, sono stati Verghereto e Bagno di Romagna. 

Corruzione. Regali per evitare multe, patteggiano ex funzionari Polstrada di San Piero in Bagno

Mercoledì 18 Aprile 2018

Due anni e 9 mesi per l'ex comandante Massimo Bragagni e 3 anni per l'ex vice Tiziano Bucherini

Hanno patteggiato davanti al Gup di Forlì, Monica Galassi, l'ex comandante della sottosezione Polstrada di San Piero in Bagno Massimo Bragagni e l'ex vice comandante Tiziano Bucherini, imputati di corruzione, concussione, truffa ai danni dello Stato e maltrattamenti. Come informa l'agenzia Ansa, Bragagni, in pensione, ha patteggiato due anni e nove mesi mentre Bucherini, sospeso dal servizio, tre anni: era imputato anche di violazione del segreto d'ufficio. Si tratta di un'inchiesta nata nel 2016, quando uno dei poliziotti della sottosezione denunciò che Bragagni, Bucherini e Fabiola Brighi avevano messo in piedi un'organizzazione che proteggeva da controlli e contravvenzioni nel tratto dell'E45 che va dalla Romagna alla Toscana numerose aziende di autotrasporto in cambio di corposi regali e denaro.

"Terra del Buon Vivere": presentazione dell'agenda perpetua venerdì 6 alla libreria Ubik di Cesena

Mercoledì 4 Aprile 2018
Il volume raccoglie in più di 300 pagine oltre 500 foto a colori dei 30 comuni del territorio provinciale

Alle 18.30 si parla del volume che raccoglie oltre 500 foto a colori dei 30 comuni del territorio provinciale raccontati in modo confidenziale per invitare ciascun lettore a costruire il proprio viaggio

Venerdì 6 aprile la libreria Ubik di Cesena, in piazza del Popolo 25/26, ospiterà alle 18.30 la presentazione del volume "Terra del Buon Vivere" curato da Monica Fantini, Cristina Casadei e Nicole Poggi nell'ambito delle iniziative promosse dal protocollo per il marketing territoriale siglato da 10 diversi enti pubblici e privati della provincia di Forlì-Cesena.

{data:spazio_pubblicitario}

Lavori sulla E45: prorogate alcune limitazioni e chiusure a Cesena e Verghereto

Venerdì 30 Marzo 2018
Foto di archivio

Sono state prorogate alcune delle limitazioni già presenti su alcuni tratti della strada statale 3bis “Tiberina” (E45-E55), in provincia di Forlì-Cesena. Ne dà notizia l'Anas, spiegando in particolare che i lavori interessano i comuni di Cesena e Verghereto. 

Questionario rivolto ai giovani della Valle del Savio: c’è tempo fino al 31 marzo per rispondere

Mercoledì 28 Marzo 2018

Indagine conoscitiva per ‘fotografare’ la situazione degli under 30 del territorio: titolo di studio, situazione lavorativa, ma anche esigenze e aspirazioni

I ragazzi della Valle del Savio hanno tempo fino al 31 marzo per partecipare all’indagine conoscitiva promossa dall’Unione dei Comuni Valle Savio nell’ambito del percorso di progettazione partecipata “Quale futuro per la montagna?”. Rivolta ai giovani dai 18 ai 30 anni e già proposta nella primavera dello scorso anno, la ricerca mira a ‘fotografare’ la situazione degli ‘under 30’ del territorio: titolo di studio, situazione lavorativa, ma anche esigenze e aspirazioni.

La Strada statale Tiberina E45 si rifà il trucco nel territorio comunale di Cesena

Mercoledì 21 Marzo 2018
Nuovo asfalto sulla E45 nel territorio cesenate

Le opere di manutenzione della pavimentazione andranno avanti fino a sabato 31 marzo: chiuso al traffico un tratto della carreggiata in direzione Roma

L’Anas fa sapere con una nota delle 17.56 di mercoledì 21 marzo che, per lavori di manutenzione della pavimentazione stradale, sulla Strada statale 3 bis “Tiberina” (Itinerario E45), rimarrà chiuso un tratto della carreggiata in direzione Roma, all’interno del territorio comunale di Cesena.

{data:spazio_pubblicitario}

Maltempo del dicembre 2017: nella valle del Savio è iniziata la ricognizione dei danni

Mercoledì 21 Marzo 2018
Per gli spartineve è stato un inverno di lavoro intenso

Per l’invio delle schede di segnalazione da parte di privati cittadini, attività economiche e produttive, agricole e agroindustriali c’è tempo fino al 6 aprile

E’ iniziata la ricognizione dei danni subiti dai privati e dalle imprese in occasione dell’ondata di maltempo (in particolare tempeste di vento con raffiche oltre i 100 chilometri all’ora) che fra l’8 e il 12 dicembre scorsi si è abbattuta sul territorio dell’Unione Valle Savio e per la quale il Consiglio dei Ministri ha riconosciuto lo stato di emergenza.

Frana nel comune di Santa Sofia, cisterna di emergenza e nuova condotta per portare acqua a Cabelli

Martedì 20 Marzo 2018
Foto di repertorio

La soluzione di emergenza Hera progettata da Hera prevede la posa di una nuova condotta con impianto di pompaggio

Lavori per tutto il weekend, una cisterna di emergenza e una nuova condotta per portare acqua agli abitanti di Cabelli, frazione di Santa Sofia, in provincia di Forlì-Cesena. Dopo la frana avvenuta tra venerdi' e sabato, che ha causato la rottura delle reti idriche - fa sapere Hera - i tecnici e gli operatori sono intervenuti gia' nella nottata di venerdi' per ridurre al minimo i disagi delle utenze interessate. I lavori sono proseguiti senza interruzione anche sabato e domenica e hanno portato alla realizzazione di interventi di collegamento-by pass e all'installazione di una cisterna provvisoria che, grazie a un servizio autobotti predisposto da Hera, alimenta le diverse utenze civili e alcuni allevamenti in Localita' Tirli. 

Fumaiolo e Paolo Teverini insieme per la promozione del territorio

Venerdì 16 Marzo 2018
Il Monte Fumaiolo e l'omonimo stabilimento

Lo chef protagonista di 5 video ricette girate ad Alfero: pasta e natura in primo piano. Sfornate oltre 10 milioni di piadine

Fumaiolo e lo chef Paolo Teverini insieme per promuovere la cucina tradizionale e uno dei territori più caratteristici della Romagna: il monte da cui sgorga il Tevere. L'azienda di Alfero, specializzata nella produzione di pasta e piadina artigianale, ha stretto una partnership con il patron del Tosco Romagnolo e da questa collaborazione sono nate cinque video ricette che, oltre ai prodotti Fumaiolo, promuovono il forte legame dell'azienda con il territorio e le sue tradizioni culinarie.

{data:spazio_pubblicitario}

Congiuntura economica della Vallata del Savio: un panorama a luci ed ombre

Giovedì 15 Marzo 2018

L’analisi dell’ufficio studi CNA Forlì-Cesena, su dati forniti dalla Camera di Commercio della Romagna, evidenzia ancora difficoltà nell'attività imprenditoriale

Il saldo imprese nel periodo 2016/2017, depurato del comparto agricolo, evidenzia ancora difficoltà nell’attività imprenditoriale. “Negli ultimi dodici mesi si registra un -0,9% – spiega il presidente di CNA Cesena Val Savio Sandro Siboni –  e questa tendenza connota tutti i Comuni, senza distinzioni tra pianura e collina/montagna. Cesena perde lo 0,7%, mentre il picco lo troviamo a Montiano con un -4,5%, passando per Mercato S. (-1%), Verghereto (-1,2%). Bagno di Romagna (-2,2%) e Sarsina (-3,1%)".

CNA Forlì-Cesena paga gli interessi bancari alle nuove imprese per i loro investimenti

Martedì 13 Marzo 2018
Le imprese che hanno partecipato al progetto di CNA Forlì-Cesena con i vertici dell'associazione

Al termine del primo anno più che positivo il bilancio del progetto “Zero interessi”: 20 ditte coinvolte per un totale di 700.750 euro di investimenti finanziati

Nel 2017 venti nuove imprese sono partite beneficiando del progetto “Zero interessi”, grazie al quale CNA Forlì-Cesena le ha supportate pagando gli interessi bancari per i loro investimenti. Un progetto fortemente voluto dal gruppo dirigente di CNA, che ha inteso in questo modo dare un sostegno concreto alle nuove imprese. Anche a fronte dei dati allarmanti analizzati dall’Ufficio studi di CNA, che mostrano come, rispetto al periodo pre-crisi, la vita media delle imprese sia più che dimezzata, essendo calata da 7 a 3 anni. Una vera e propria emergenza, che rischia di minare alla base il tessuto imprenditoriale del territorio romagnolo.

E45, strada chiusa tra Verghereto e Bagno di Romagna per lavori di ripristino del manto stradale

Giovedì 8 Marzo 2018

La chiusura dei lavori è prevista entro le 19 di oggi, giovedì 8 marzo

Fino alle 19 di oggi, giovedì 8 marzo, il traffico sulla strada statale 3bis “Tiberina” (E45) è deviato sulla viabilità secondaria con uscita obbligatoria allo svincolo di Verghereto. Lo comunica l'Anas precisando che sono in corso lavori urgenti di ripristino del piano viabile tra gli svincoli di Verghereto e Bagno di Romagna.

{data:spazio_pubblicitario}

Scossa di terremoto di magnitudo 3.9 in provincia di Forlì-Cesena nella tarda serata di lunedì

Martedì 6 Marzo 2018
Foto di archivio

La terra ha tremato alle 22.50, l'epicentro nel comune di Santa Sofia ad una profondità di 8 chilometri. La scossa è stata avvertita distintamente a Bagno di Romagna, Civitella, Galeata, Verghereto, Sarsina e anche a Cesena e Firenze. Non si registrano per ora danni

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.9 è stata avvertita alle 22.50 di lunedì 5 marzo in provincia di Forlì-Cesena. La scossa è stata registrata dalla sala sismica dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) con epicentro nel comune di Santa Sofia ad una profondità di 8 chilometri. La scossa è stata avvertita distintamente nei comuni di Bagno di Romagna, Civitella di Romagna, Galeata, Verghereto, Sarsina e anche a Cesena e Firenze. 

Sciopero trasporto pubblico giovedì 8: i servizi Start Romagna solo nelle fasce di garanzia

Martedì 6 Marzo 2018
Foto di repertorio

A Forlì-Cesena linee "normali" dalle ore 5.30 alle 8.30 e dalle 13 alle 16 (ore 12-15 per le linee 149 e 156 del bacino di Ravenna)

Per giovedì 8 marzo è stato proclamato dal Sindacato USB Lavoro Privato – coordinamento provinciale di Bologna - uno sciopero nazionale di 24 ore per il trasporto pubblico. Start Romagna comunica che lo svolgimento dello sciopero avverrà ai sensi della Legge 12.06.1990 n. 146 e successive modifiche con assicurazione dei servizi nelle fasce orarie di garanzia localmente convenute, spiegando che come azienda non sarà pertanto in grado di assicurare il normale svolgimento dei servizi di trasporto pubblico locale nel territorio romagnolo da inizio a fine servizio, fatte salve le fasce di garanzia che saranno rispettate per ciascun bacino.

Maltempo: chiusa la E45 tra Pieve Santo Stefano e Canili di Verghereto in Alta Valle Savio

Venerdì 2 Marzo 2018
Perdurano i disagi in Alta Valle Savio lungo Strada statale 3bis E45

Le avverse condizioni del tempo e del manto stradale che continuano venerdì 2 marzo hanno indotto l'Anas a prendere il provvedimento

L’Anas comunica con due note, delle 9.09 e delle 10.11 di venerdì 2 marzo, che, a seguito del maltempo, nell’Alta Valle del Savio sull’Appennino tosco-romagnolo sulla Strada statale 3bis (E45) è chiusa in Toscana la carreggiata nord tra i km 147,500 e 162,000, da Pieve Santo Stefano a Canili di Verghereto. È attivato il filtraggio dei veicoli a San Sepolcro Sud.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it