Quantcast

Cesenatico. Tornano sulle spiagge romagnole i laboratori di Mosaico In Tour

Più informazioni su

Parte da Cesenatico l’officina del mosaico Mosaico in tour dell’associazione culturale “Il Cerbero”, che giovedì 17 giugno sarà nelle spiagge libere Zona Cesarini, con il primo laboratorio dell’estate 2021. A imparare l’arte del mosaico in questa occasione il Circolo didattico “Quelli di Sala” insieme al sindaco Matteo Gozzoli.  I laboratori, che uniscono gioco e didattica e che arrivano su quattro ruote con insegnanti, tenaglie e tessere di vetro, continueranno poi lungo la Riviera dai Lidi ferraresi a Cesenatico, passando per Cervia e Ravenna portando al mare l’insegnamento di quest’arte antica.

Tornano sulla Riviera romagnola i laboratori di Mosaico in tour organizzati dall’associazione culturale cervese “Il Cerbero”. Giunto alla 15^ edizione” Mosaico in tour inaugura l’estate 2021 il 17 giugno con il primo laboratorio sulle Spiagge Libere Zona Cesarini di Cesenatico, insieme a “Quelli di Sala, Circolo didattico” e alla presenza del primo cittadino Matteo Gozzoli che inaugurerà la stagione.

La carovana di Mosaico in tour proseguirà poi per tutta l’estate con 70 appuntamenti lungo la costa. Un programma che arriva fino a settembre nei luoghi di vacanza che vanno da Lido di Spina a Comacchio ai lidi Ravennati, da Milano Marittima, Pinarella di Cervia fino a Cesenatico.

Con una durata di due/tre ore, tempo utile per familiarizzare con la tecnica e poi dedicarsi pienamente all’esecuzione del nuovo mosaico e grazie alla fornitura di tessere e strumenti messe a disposizione dall’Associazione “Il Cerbero”, questi laboratori riscuotono sempre molto successo.

Imparare a fare un mosaico con le proprie mani è un modo per conoscere meglio il patrimonio artistico dei mosaici che a Ravenna raggiunse la sua massima espressione nell’arte antica e ancora oggi è una delle forme artigianali più diffuse del territorio.

Lo staff di Mosaico in tour non perde mai d’occhio gli allievi insegnando loro le basi teoriche fino alla realizzazione pratica di un mosaico che rimane all’esecutore in ricordo. Massima attenzione è dedicata alla qualità del servizio, con l’impiego di materiali tipici, gli stessi usati dai mosaicisti e le paste vitree, le stesse paste che usavano gli antichi per i mosaici di Ravenna.

Le piccole tessere sono le stesse che compongono le monumentali opere che hanno reso Ravenna famosa nel mondo. I bambini e i ragazzi scoprono così le eccellenze storiche e artistiche del territorio, oltre a confrontarsi con le proprie abilità manuali.

Tutti gli insegnanti di Mosaico in tour operano nel rispetto delle regole stabilite dal governo sul tema della tutela sanitaria.

Realizzato con la Collaborazione di: Apt Emilia-Romagna, Comuni di Ravenna e Cervia, Confcommercio Ravenna, Cooperativa Bagnini Cervia, Cooperativa spiagge Ravenna, Assicoop Romagna Futura, Unipol Sai, Divisione Unipol, Concessionaria Ghetti Ravenna Fiat, Lancia, Abarth, Fiat Professional, Alfa Romeo, Jeepl.

Più informazioni su