Quantcast

A Mirabilandia l’Halloween più grande d’Italia: un mese di pauroso divertimento

Più informazioni su

Dal 2 ottobre a Mirabilandia è arrivato il tradizionale appuntamento con il terrificante divertimento di Halloween. Percorsi horror per adulti e teenager, Halloween Horror Festival, tunnel fatati per bambini e famiglie, spettacoli e intrattenimento dedicato a tutte le età e naturalmente le attrazioni di Mirabilandia. Un appuntamento, quello dell’Halloween più grande d’Italia, che si ripete da 11 anni registrando ogni volta un grande successo. Nel pieno rispetto delle misure di contrasto anti Covid, Halloween a Mirabilandia promette di far rabbrividire e divertire tutta la famiglia.

Mirabilandia_Halloween

Oggi, 9 ottobre, a Mirabilandia s’è tenuto il media day ed è stata ghiotta occasione per approfondire Mirabilandia Halloween con la sales and marketing director del parco Sabrina Mangia.

L’INTERVISTA

Come avete fronteggiato l’emergenza Covid in questa undicesima edizione? 

“Lo scorso anno siamo partiti con le migliori intenzioni, poi purtroppo la pandemia ci ha costretto a chiudere proprio l’ultimo weekend di ottobre, quello di Halloween. Nel 2021 è andata meglio sin ora. Noi chiaramente applichiamo tutti i protocolli e seguiamo alla lettera le direttive del governo per fronteggiare la pandemia, ma nel 2021 le persone sono maggiormente pronte e tranquille. Credo che le persone abbiano voglia di uscire e sanno che Mirabilandia è un luogo più sicuro di altri. C’è voglia di normalità. Dopo l’introduzione del Green Pass direi che siamo stati lungimiranti e abbiamo introdotto il tampone gratuito per andare incontro alle esigenze delle famiglie che devono investire soldi per venire al parco. Il tampone sarebbe stato un aggravio, per cui abbiamo deciso di offrirlo gratuitamente e siamo stati l’unico parco in Italia a farlo. Ora siamo nel periodo di Halloween che è molto atteso, soprattutto perché nel 2020 non siamo riusciti a viverlo completamente. Mirabilandia è sempre in prima fila per offrire un’esperienza a 360°. Oltre alle zucche, le streghe, i mostri e gli zombie un mese di pauroso divertimento grazie al tunnel horror, l’Halloween Horror Festival, un tunnel dedicato ai bambini, eccetera”.

Potete contare su un cast artistico di ottimo livello…

“Sì, un cast artistico grandioso formato da veri professionisti, ma anche nel backstage vi lavorano tante persone preparatissime. Dietro al Mirabilandia Halloween c’è un lavoro gigantesco affinché il parco cambi anima e veste durante il periodo di Halloween. Mirabilandia parte a settembre e poi l’importante macchina che lavora dietro le quinte lavora direttamente per Halloween. Gli spettacoli a tema sono tantissimi, la novità di quest’anno è Los Locos Fantasma dove i tre protagonisti sono tre pazzi fantasmi che faranno divertire molto i bambini. Lo spettacolo di punta avviene all’interno del Pepsi Theater e si intitola Delirium. Si tratta di una rappresentazione dotata di molta suspense ed è ambientato in un cimitero la notte di Halloween. Altra novità di quest’anno è un tunnel dedicato ai bambini chiamato “Ho perso Dante”.

Com’è nata l’idea di questo particolare tunnel dedicato al Sommo Poeta?

“Volevamo seguire il fil rouge del settecentesimo dalla morte di Dante avendo molte sinergie con il territorio. Con il Comune di Ravenna cerchiamo sempre di lavorare in tandem. I bambini dovranno aiutare Virgilio a ritrovare Dante”.

Alcuni utenti hanno lamentato che Dante però alla fine non si trova…

“Non era previsto! (sorride). Invitiamo tutti a provare questa esperienza per capire perché alla fine Dante non si trova…”

Tra gli show in programma quali riscuotono maggior successo?

“Lo stunt show, anche non essendo a tema Halloween, traina molti spettatori e rimane lo stunt show numero uno d’Europa. Subito dopo c’è Delirium, il musical a teatro. Anche l’animazione per strada che inizia dall’ingresso piace molto ai visitatori”.

Parliamo ora delle due horror zone, Scary Movies e Zombieville

“Sono due horror zone che partono alle 19 sino a chiusura parco ed è proprio il caso di dire…lasciate ogni speranza voi ch’entrate. Sono attive tutti i sabati e il 30 e il 31 ottobre. Consigliamo queste esperienze ad un pubblico adulto. Zombieville è ambientato in un sinistro villaggio western pieno di orde di mostri. Scary Movies ha come soggetti principali i personaggi più importanti dei film horror cult. Non ci sono riferimenti alla saga comica Scary Movie. Causa Covid abbiamo cercato di rivisitare le horror zone, in particolare negli ingressi e nella capacità limitata di pubblico”.

In cosa si diversificano i tunnel per adulti da quelli per bambini?

“I primi hanno personaggi molto più horror e spaventosi, da Llorona ad Acid Rain ad esempio. L’interazione con i personaggi è molto diversa chiaramente, nei tunnel per bambini questi sono presi per mano dagli attori e accompagnati quasi come fossero genitori. I tunnel horror sono attivi tutti i giorni previsti d’apertura, sia i sabati che le domeniche.”

Llorona è ispirato al film oppure è nato precedentemente?

“Il film è uscito successivamente, il nostro tunnel è ispirato alla leggenda colombiana ed era già attivo un paio d’anni prima dell’uscita della pellicola cinematografica”.

Sono attive offerte o agevolazioni per accedere al parco durante Halloween?

“Il biglietto online conviene perché è bene assicurarsi la visita al parco e oltretutto prima si acquista il biglietto, meno si spende. I biglietti sono previsti a partire da 24,90 euro. Essendoci capacità limitata al 75%, soprattutto per l’ultimo weekend, è bene acquistare il biglietto online. Per chi viene da fuori, c’è il pacchetto parco + hotel molto vantaggioso ed è opportuno cercare la miglior offerta online”.

TUTTE LE INIZIATIVE E GLI SPETTACOLI

Nel tunnel Acid Rain feroci creature cercheranno di catturarti. E ancora per i ragazzi più coraggiosi: la terrificante discesa agli inferi di Malabolgia; l’eterno pianto della madre-spettro in Llorona; la risata e gli scherzi del sadico clown che si prende gioco dei visitatori in Psycho Circus. Per chi entra non ci sarà scampo nella casa degli orrori Legends of Dead Town (accesso con biglietto supplementare), con tortuosi percorsi e disavventure da cui fuggire per mettersi in salvo. Nelle aree del Parco ci saranno tematizzazioni e allestimenti con zucche, streghe, vampiri, tombe e ragnatele per un’atmosfera Halloween totalmente immersiva.

Per i più piccoli, lo speciale tunnel Circobaleno con tante sorprese, sorrisi e divertimento; il Labrivinto Stregato, un tortuoso cammino animato da strane creature lungo il quale sarà difficile trovare l’uscita; il Ponte dei Ricordi con mondi che si incontrano per creare arcobaleni di fiori colorati. Novità 2021 il tunnel Ho perso Dante nel quale i bambini dovranno aiutare Virgilio a trovare il Sommo Poeta.

Halloween_Figuranti

Tutti i sabati del mese, che prevedono tra l’altro l’apertura prolungata fino alle 22:00, e il 31 ottobre l’offerta si arricchisce con l’Halloween Horror Festival: dalle 19:00 mostri in carne e ossa invaderanno le due horror zone del Parco per seminare il terrore. Dentro Zombieville le creature affamate di paura andranno a caccia degli ignari visitatori che si aggirano in un sinistro villaggio western. Chi avrà il coraggio di addentrarsi nel territorio di Scary Movies troverà i personaggi più spaventosi di sempre per rivivere le scene cult dei film horror.

Le horror zone saranno ben delimitate e i meno coraggiosi potranno tenersi alla larga da un incubo terribilmente reale. Apertura straordinaria e prolungata dalle 10:00 alle 24:00 per il week end delle streghe 30-31 ottobre, e dalle 10:00 alle 20:00 il 1° novembre per vivere un incubo che diventerà terribilmente reale. Animazioni e show dedicati ad Halloween saranno un altro punto di forza di queste giornate speciali. Novità di quest’anno Los Locos Fantasmas, il musical dove i protagonisti sono tre pazzi fantasmi, Armenio, Rosamunda e Ubaldo, alle prese con la terapista Matilde. Ci sarà da morire dal ridere! Al Pepsi Theatre va in scena Delirium, lo spettacolo ricco di suspense ambientato in un cimitero la notte di Halloween nel quale due giornalisti vanno alla ricerca dello scoop del secolo.

Più informazioni su