Quantcast

A Savignano completato il consolidamento di sette frane lungo il fiume Rubicone

Nel comune di Savignano sul Rubicone si sono conclusi i lavori di manutenzione straordinaria necessari alla sistemazione di sette frane nel tratto tra il ponte dell’autostrada A14 e il ponte della ferrovia Bologna-Ancona, lungo il fiume Rubicone.

“Principale obiettivo dell’intervento era la difesa della scarpata destra del fiume nella zona arginata tra il ponte dell’autostrada, a valle, e quello della ferrovia a monte, interessata da dissesti per un tratto di circa 300 metri-, spiega Irene Priolo, assessore regionale alla Difesa del suolo-. La Regione ha quindi stanziato 180mila euro per risolvere le criticità esistenti, parte di un maxi-intervento da 3 milioni di euro per la manutenzione straordinaria dei corsi d’acqua nei territori del Bacino Romagna”.

Nello specifico, sono state costruite strutture in massi ciclopici, garantendo allo stesso tempo il corretto deflusso delle acque e la messa in sicurezza dell’adiacente via Rubicone destra. I lavori sono stati accompagnati dalla riprofilatura della sezione idraulica del Rubicone.

Le opere, progettate e seguite dai tecnici dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale, sono state realizzate nell’ambito dell’Accordo di Programma tra il Ministero dell’Ambiente e la Regione Emilia-Romagna, finalizzato alla programmazione e al finanziamento di lavori prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico.

Tutte le informazioni sui lavori in corso in Emilia-Romagna per la sicurezza del territorio sul sito: https://www.regione.emilia-romagna.it/territoriosicuro.