Spostamenti casa-lavoro: Hera premia i dipendenti che lasciano a casa l’auto

Più informazioni su

Nell’ambito delle iniziative legate alla ‘Settimana Europea della Mobilità Sostenibile’ Hera ha organizzato iniziative rivolte ai dipendenti e mirate a ridurre l’impatto ambientale degli spostamenti casa-lavoro. Tra le agevolazioni a disposizione si ricordano ad esempio il rimborso di una parte del costo dell’abbonamento di treno o autobus utilizzato per muoversi, valido anche per i familiari, attraverso Hextra, il sistema di welfare aziendale.

Sono inoltre numerose le iniziative di sensibilizzazione e comunicazione verso tutti i dipendenti per renderli maggiormente consapevoli sugli impatti delle scelte dei mezzi di trasporto. Tra queste, Hera promuove la #carfreeweek la sfida lanciata da FIAB per non utilizzare l’auto tutta la settimana, fino al 22 settembre.

Gara fra dipendenti Hera il 20 settembre per premiare la sede con più spostamenti sostenibili

Oggi, 20 settembre, Hera promuove anche quest’anno una sfida tra le varie sedi del Gruppo, per stabilire quale città detenga il premio degli spostamenti sostenibili. Ai dipendenti sarà chiesto di aderire alla giornata muovendosi in autobus, treno, bici, a piedi oppure utilizzando il car pooling (con almeno 3 persone per auto). Verrà assegnato un punto per ogni dipendente che in quella giornata dimostrerà di avere abbandonato l’auto in favore di un mezzo sostenibile, stabilendo, al termine, la sede più virtuosa. L’obiettivo dell’iniziativa è quella di promuovere un tema importante, cioè l’utilizzo consapevole dei mezzi di trasporto e dell’impatto che questi hanno sull’ambiente, attraverso una modalità ludica.

L’iniziativa rientra anche nell’ambito della sesta Giornata Nazionale del “BIKE TO WORK”, promossa dalla Fiab (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta), una giornata in cui viene promosso l’uso della bicicletta per andare al lavoro.

 

Info: www.gruppohera.it/mobilitasostenibile

Più informazioni su