Galà natalizio dei Clubs Service di Cesena: raccolti oltre 16mila euro per la ricerca IRST

Più informazioni su

Un concerto delicato e suggestivo quello andato in scena lunedì sera al teatro Bonci di Cesena in occasione del IX Galà natalizio dei Clubs Service di Cesena. La Città Aperta Wind Orchestra in particolare versione “solo fiati”, diretta dal Maestro cesenate Marco Lugaresi, ha regalato al pubblico una serata di grandissimo valore musicale impreziosita dalle finalità benefiche dell’evento: grazie alla partecipazione del pubblico e al sostegno di numerose aziende del territorio, infatti, sono stati raccolti oltre 16mila euro da destinare alle attività di ricerca dell’Istituto Tumori della Romagna (IRST) IRCCS.

Questa somma va ad aggiungersi agli oltre 90mila euro raccolti durante le scorse edizioni che hanno contribuito in modo significativo al sostegno di importanti progetti di ricerca dell’Istituto. Il ricavato di quest’anno sarà utilizzato nell’ambito di uno studio sulla leucemia acuta mieloide condotto dalla dr.ssa Giorgia Simonetti, biologa responsabile dell’Unità di Immuno-ematologia del Laboratorio di Bioscienze IRST che, durante la serata, ha spiegato brevemente al pubblico quali obiettivi si pone. In particolare, la ricercatrice e i suoi collaboratori tenteranno di comprendere i meccanismi d’azione delle cellule tumorali presenti nei pazienti affetti da leucemia acuta mieloide al fine di studiare terapie sempre più personalizzate e, allo stesso tempo, individuare nuovi bersagli terapeutici per risvegliare il sistema immunitario nella battaglia contro la leucemia.

La serata, organizzata dai 7 Clubs service cesenati – Lions Club Cesena, Rotary Club Cesena, Panathlon Club Cesena, Round Table 3 Cesena, Agorà Cesena, Ladies’ Circle 3 Cesena e Rotaract Club Cesena – ha visto sul palco artisti di grandissimo calibro, tra i quali Carlo Crivelli, compositore e fondatore della Città Aperta Orchestra, Jonathan Williams, cornista di fama mondiale, Giuseppe Pelura, David Brutti , Gaby Lester e molti altri.

Oltre ai Clubs Service e all’Amministrazione comunale di Cesena che “ha generosamente concesso il patrocinio e il teatro gratuitamente” dicono dall’Irst, “il prezioso contributo per il successo dell’evento va condiviso con AB Communication e Teatro Verdi Cesena che quest’anno si è fatto partner nell’organizzazione della serata e a tutte le aziende sostenitrici e Moreno, Consorzio C.A.A.F., Comce, Conscoop Soc. Coop., Il Cigno, Montalti Worldwide Moving, Montalti Multienergy, Silcea S.r.l., Credito Cooperativo Romagnolo, Impresa edile La Collina, Logitrans s.r.l., Onit Group, Rossi Materiali per Abitare, Siropack, Sorma Group, Tacchificio Zanzani, Furgonature Zanelli, Corriere Cesenate, Ferretti Consulting, Radio Studio Delta, Pubblisole e Teleromagna”.

Più informazioni su