Hera. Nella zona artigianale di Gatteo dall’11 gennaio al via la distribuzione del kit per la raccolta porta a porta

Più informazioni su

Prosegue il progetto di rinnovo del sistema di raccolta porta a porta nella zona artigianale di Gatteo, con l’estensione della raccolta rifiuti da tipo ‘misto’ a ‘integrale’. Questo consentirà di migliorare il decoro cittadino e la qualità e quantità della raccolta differenziata.

Da lunedì 11 gennaio parte la distribuzione del kit di raccolta nella zona artigianale. Si tratta della consegna, che sarà effettuata dal personale incaricato da Hera, del kit per la raccolta differenziata porta a porta alle famiglie e attività di questo territorio, in cui è già attivo tale servizio, diventando di tipo integrale. La raccolta domiciliare, già presente per indifferenziato e organico, dal 1 febbraio sarà quindi estesa anche a carta, plastica/lattine e vetro, motivo per cui i contenitori stradali saranno gradualmente rimossi dal 9 febbraio.

Gli operatori incaricati saranno dotati di un tesserino nominativo e non chiederanno mai né di entrare in casa né denaro. Al termine della distribuzione, alle utenze non trovate in casa verrà lasciato un avviso con tutte le indicazioni per ritirare direttamente il kit.

Differenziare correttamente i rifiuti non è semplicemente un obbligo di legge ma rientra in quei comportamenti sostenibili che, se effettuati da tutti i cittadini, contribuiscono notevolmente alla qualità della vita nelle nostre città, alla tutela della bellezza e valorizzazione delle campagne e del territorio.

La riorganizzazione del servizio è finalizzata ad aumentare e migliorare la raccolta differenziata e promuovere una gestione responsabile dei rifiuti da parte di tutti i cittadini. L’obiettivo è recuperare quantità sempre maggiori di materiali riciclabili, che restano risorse preziose per l’ambiente: attualmente nel territorio comunale di Gatteo la percentuale di raccolta è del 67,6%, molto vicino all’obiettivo da raggiungere del 70%, come previsto dal Piano Regionale dei Rifiuti.

“Con questo ulteriore tassello – affermano  il Sindaco Gianluca Vincenzi e l’Assessore ai Lavori Pubblici e Ambiente Deniel Casadei – nel miglioramento del servizio del porta a porta nelle zone artigianali, si rafforza il sistema di raccolta differenziata nel nostro Comune. Con l’estensione del porta a porta misto a Fiumicino e del sistema integrale nel forese completati negli ultimi mesi del 2020 Gatteo ha raggiunto il traguardo finale di un percorso intrapreso già da diverso tempo, che ci ha consentito, primi nel comprensorio Cesenate, di portare la raccolta domiciliare in tutto il territorio comunale. Le importanti modifiche apportate al servizio in questi anni hanno consentito una costante crescita della raccolta differenziata, per questo ringraziamo i nostri concittadini per la virtuosità e per la corretta attuazione delle buone pratiche di conferimento dei rifiuti”.

Buone regole per differenziare i rifiuti

E’ importante ricordare che nel contenitore dei rifiuti indifferenziati va conferito solo ciò che rimane, dopo aver separato bene tutti i rifiuti differenziabili. Inoltre, gli addetti alla raccolta dell’indifferenziato svuoteranno solamente il contenitore consegnato. Uno o più sacchi depositati in strada, sui quali gli operatori apporranno un adesivo risalente all’infrazione, non saranno prelevati e verranno considerati a tutti gli effetti scarichi abusivi, come da Regolamento Comunale,

I canali di contatto Hera dedicati ai nuovi servizi

Per eventuali richieste di chiarimenti sull’avvio dei nuovi servizi è possibile contattare il numero verde dedicato 800.862.328.

Per informazioni e segnalazioni sono inoltre disponibili l’apposita sezione del sito www.gruppohera.it e l’app di Hera Il Rifiutologo, scaricabile gratuitamente per iPhone/iPad e Android – oggi integrata con Alexa, l’intelligenza artificiale di Amazon – su www.ilrifiutologo.it.

Più informazioni su