Nomine. Passaggio di consegne al Rotary Club Cesena: Alessio Avenanti è il nuovo Presidente

Più informazioni su

Nei giorni scorsi al Grand Hotel di Cesenatico si è svolta la cerimonia per il passaggio delle consegne alla Presidenza del Rotary Club Cesena da Ester Castagnoli ad Alessio Avenanti. Ester ha ricordato i tanti service promossi e gli illustri relatori della sua annata. Una presidenza quella di Ester, figlia dell’indimenticabile Pietro Castagnoli caratterizzata da tre linee guida: Amicizia, Servizio e solidarietà e Cultura.

Al giovane Alessio Avenanti, neuroscienziato dell’Alma Mater Studiorum ed entrato nel Rotary Club Cesena nel 2016, passa la Presidenza del Club che vedrà certamente ancora grandi novità, con tema principe il mondo della ricerca, l’innovazione, e il service sul territorio nel campo della formazione, ricerca e cura delle malattie.

Alessio Avenanti è Professore in neuroscienze cognitive e Direttore della laurea magistrale in Neuroscienze e riabilitazione neuropsicologica presso il Dipartimento di Psicologia dell’Alma Mater Studiorum. È membro di prestigiosi organismi internazionali e autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Dirige il gruppo di ricerca Non-invasive brain stimulation (NIBS) presso il Campus di Cesena. Originario di Roma, a Cesena dal 2006, sposato con Mirella Montemurro, psicoterapeuta, che coordinerà il Gruppo Consorti. Insieme hanno due gemelli di 7 anni.

Nel corso della serata sono entrati nel Rotary Club Cesena anche sei nuovi soci: Simonetta Bini, preside del liceo Monti, Debora Venturi, ingegnere titolare in città dello studio di architettura o2a, Massimo Cicognani, presidente del campus universitario di Cesena, Lorenzo Minotti, ex calciatore del Parma e della Nazionale e ora commentatore per Sky, Mauro Righi, imprenditore, amministratore delegato del Righi group, e Lorenzo Tersi, manager del settore vitivinicolo.

La serata ha visto, grazie a Giorgio Ciani manager di new business e relazioni con le aziende, la presenza anche del leader del gruppo musicale “Lo stato sociale”, il cantante e attore Lodo Guenzi che, assieme a numerosi componenti dello staff della Genoma films, è intervenuto alla serata per illustrare il progetto del lungometraggio “Dittatura last minute”, scritto e diretto da Antonio Pisu, di cui sarà uno degli interpreti protagonisti, che da ottobre verrà girato in buona parte a Cesena e i cui diritti sono già stata acquistati dalla Rai. Il film narra di un viaggio che tre cesenati fecero in est Europa pochi mesi prima della caduta del muro di Berlino, nel 1989. Assegnati poi i Paul Harris Fellow a Luca Panzavolta, tra l’altro, amministratore delegato e Direttore generale di Cia Commercianti Indipendenti Associati, e ai soci del Club Francesco Zanotti, Giuliano Arbizzani, Massimo Riva, Maurizio Cappellini e alla consorti, Paola Tonti, coordinatrice dell’annata del gruppo consorti, e Lorenza Menghi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di CesenaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.