‘PagoPa a modello 3’: a Cesena le contravvenzioni della Pm si pagano online

Più informazioni su

Da lunedì 19 agosto, la Polizia Municipale del Comune di Cesena ha attivato una nuova modalità multicanale per il pagamento delle contravvenzioni: “PagoPA a modello 3”. PagoPA è il sistema nazionale per i pagamenti a favore della Pubblica Amministrazione realizzato per semplificare e aumentare la qualità e la quantità dei servizi di pagamento. Il nuovo sistema integra e aggiorna un servizio che già da qualche anno era disponibile come servizio online ai cittadini di Cesena.

Osservando i dati statistici si nota l’incremento del gradimento che ha ottenuto il canale online rispetto alle modalità di tradizionali di pagamento. Se consideriamo che nel primo semestre 2015 non veniva praticamente utilizzato, siamo arrivati ad oltre l’8% nel primo semestre 2019 ed è molto probabile che le potenzialità del nuovo sistema ne incrementeranno ulteriormente l’utilizzo.

Questa modalità standardizzata di pagamento può essere utilizzata attraverso diversi canali di pagamento accessibili (web e app di pagamento quali Bancomat Pay o Satispay, sportelli bancari, home banking, postazioni ATM abilitate, i punti Sisal, Lottomatica, gli Uffici Postali). La lista completa è presente sul sito www.pagopa.gov.it.

COME FUNZIONA 

Al ricevimento del verbale di contravvenzione, in allegato si avrà un foglio che contiene tutti i dati necessari per i pagamenti. L’area contenente le informazioni tecniche presenta:

QR-Code per la lettura automatica dei dati dell’avviso tramite le apparecchiature degli sportelli fisici abilitati: casse dei supermercati, ricevitorie Lottomatica, SISAL, Tabaccai nonché tramite app da smartphone e tablet;

Codice fiscale dell’Ente Creditore, codice interbancario CBILL, Codice Avviso di pagamento che contiene al suo interno lo IUV (Identificativo Univoco di Versamento) da utilizzare per pagare attraverso il circuito interbancario;

Nel caso in cui la modalità prescelta sia quella di pagare tramite il servizio online offerto dal portale del Comune di Cesena (https://cesena.multeonline.it/), il sistema è molto semplice da utilizzare: una volta effettuato l’accesso al servizio, è necessario effettuare la ricerca del verbale/preavviso digitando targa, data e numero del verbale. È inoltre possibile visionare ed eventualmente scaricare eventuali fotografie scattate dai vari sistemi (Tutor, Scout, Icarus) e altri allegati, come ad esempio la copia del verbale notificato tramite servizio postale (l’intero verbale stampato viene scannerizzato prima di essere imbustato), della notifica e dell’eventuale pagamento postale. Sono poi visibili le informazioni che riguardano la posizione dell’iter amministrativo del proprio verbale (es: posizione “Stampato” oppure “notificato”, “pagato”, ecc).

Se a sistema è già presente la data di notifica, viene indicata la cifra esatta da versare in quel momento: nei primi 5 giorni dalla notifica, viene proposto l’importo scontato del 30%; oltre i 5 giorni, viene proposto l’importo in misura ridotta, oltre i 60 giorni viene proposto quello aumentato. In caso contrario, vengono proposte al cittadino le varie opzioni tra le quali scegliere in base al “momento” in cui ci si trova. Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito, PayPal, bonifico attraverso le banche riconosciute dal sistema. Una volta completato il pagamento, il sistema produce una ricevuta, stampabile e scaricabile nel pc, con data e orario di pagamento.

Più informazioni su