Nessun caso oggi a Cesena. 46 casi in regione, altri 27 positivi nell’azienda di logistica di Bologna

Più informazioni su

Aggiornamento della Regione ER delle ore 17.45 di venerdì 26 giugno

I CASI – In Emilia-Romagna oggi 26 giugno 2020 si registrano 46 casi di Covid in più rispetto a ieri, di cui 39 persone asintomatiche individuate attraverso l’attività di screening regionale (oltre 1.500 i test sierologici fatti nell’ultimo giorno). Dei nuovi positivi, altri 27 sono riconducibili al focolaio isolato a Bologna. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 28.397 casi di positività. I tamponi effettuati sono 4.491, che raggiungono così complessivamente quota 478.941 (1 tampone positivo ogni 100, la percentuale si è molto alzata).

I CASI ATTIVI – Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.044 (- 24 rispetto a ieri).

LE PERSONE IN ISOLAMENTO – Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 923,  20 in meno rispetto a ieri.

LE TERAPIE INTENSIVE – I pazienti in terapia intensiva sono 12, uno più di ieri, quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 109 (- 5).

LE GUARIGIONI – Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 23.097 (+ 71).

I DECESSI – Purtroppo, si registrano 3 nuovi decessi, un uomo e due donne. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a quota 4.252. Nessun decesso a Cesena (in totale dall’inizio della pandemia a Cesena sono stati registrati 85 morti).

IL DETTAGLIO – In dettaglio, questi sul territorio i casi di positività, che si riferiscono sempre non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi:

  • 5.272 a Bologna e Imola (+ 37)
  • 5.001 a Reggio Emilia (+ 1)
  • 4.542 a Piacenza (+ 2)
  • 3.945 a Modena (=)
  • 3.643 a Parma (+ 1)
  • 2.185 a Rimini (+ 1)
  • 1.042 a Ravenna (+ 2)
  • 1.020 a Ferrara (+ 1)
  • 958 a Forlì (+ 1)
  • 789 a Cesena (=)

NUMERO VERDE REGIONALE: 800.033.033
NUMERO TELEFONICO NAZIONALE: 1500

Più informazioni su