Savignano. Fondi regionali alle famiglie che iscrivono i figli a corsi e campionati sportivi

Più informazioni su

Il Comune di Savignano sul Rubicone è risultato assegnatario di 12.900 euro, ovvero 84 voucher, da destinare ad altrettante famiglie quale sostegno alla pratica sportiva per i figli.

Lo stanziamento regionale, 22mila voucher da 150 euro a famiglia, è rivolto ai Comuni che hanno manifestato il loro interesse alla misura di sostegno. Fra questi Savignano sul Rubicone che si è subito attivato per mettere rapidamente a disposizione alle famiglie un supporto e uno stimolo a scongiurare l’abbandono della pratica motoria di bambini e ragazzi, dai 6 ai 16 anni, e dei giovani con disabilità, e allo stesso tempo aiutare le associazioni e società sportive dilettantistiche che potrebbero vedere a rischio la propria attività dopo l’emergenza Coronavirus.

Ogni nucleo familiare avente diritto potrà ricevere un voucher di 150 euro, che sale a 200 euro per quelli con due figli e a 250 per quelli con tre. L’aiuto potrà andare alle famiglie fino a 3 tre figli con un Isee fra i 3 mila e i 17 mila euro annui e fra i 3 mila e i 28 mila euro per quelle con più di quattro figli. Per queste ultime (4 o più figli) sono a disposizione del Comune di Savignano sul Rubicone ulteriori 1.200 euro, ovvero 8 voucher.

Per ottenere il contributo, concesso per l’iscrizione dei figli ai corsi, attività e campionati di associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte al Coni e al Cip, per l’anno sportivo 2020/2021, bisogna essere residenti a Savignano sul Rubicone e rientrare nella fascia Isee indicata nel bando pubblicato sul sito del Comune di Savignano sul Rubicone (www.comune.savignano-sul-rubicone.fc.it).

Sempre dal sito si potrà scaricare il modulo per la presentazione della domanda, entro le 12 di sabato 26 settembre.

Le domande pervenute e ammissibili saranno inserite in una graduatoria, secondo l’indicatore Isee. I fondi saranno assegnati fino ad esaurimento del budget.

Più informazioni su