200mila euro per ammodernare il canile comunale di Cesena. Dal 2021 via ai lavori

Più informazioni su

Approvato un importante stanziamento di 200mila euro per ammodernare il canile intercomunale di Cesena. Dal 2021 dovrebbero partire i lavori per garantire servizi migliori e nuove attività. “Il nostro canile – affermano i consiglieri comunali del PD – ha sempre garantito negli anni un ottimo livello di servizio, sia per quel che riguarda la cura degli animali che per le attività volte all’adozione e la sensibilizzazione al rispetto dei diritti degli animali. Vogliamo far si che il servizio garantito sia sempre più efficiente per tutta la comunità locale e questo stanziamento di 200 mila euro è, senza dubbio, un importante passo avanti. La necessità di questa riqualificazione tiene conto del miglioramento del benessere animale e dell’ottenimento di una maggiore funzionalità della struttura situata a Rio Eremo”.

Il progetto prevede una serie d’interventi volti a garantire una maggiore funzionalità e fruibilità degli spazi, d’intesa con l’Ausl territoriale, prevede poi una parte in ampliamento mediante la realizzazione di nuovi box da adibire a sequestri e quarantena, di cui oggi la struttura è priva in maniera stabile, oltre a ulteriori box di permanenza. Inoltre, è prevista la sopraelevazione di una parte dell’edificio esistente per realizzare idonei ambienti da adibire a ufficio, una sala per le adozioni e una piccola sala riunioni per le attività didattiche ed educative proprie del canile rivolte alla cittadinanza. “Un aspetto importante del progetto – spiegano i consiglieri – è quello che prevede la riorganizzazione dei percorsi di accesso, con particolare attenzione alle specifiche funzioni degli stessi, da una parte l’ingresso per gli operatori e dell’altro quello riservato ai visitatori. Il progetto, oltre ad aumentare la capienza del canile, che passerà da 65 a circa 85 cani, permetterà di apportare una serie di migliorie atte a una sempre maggiore funzionalità della struttura, ad esempio ampliando le aree da destinare allo sgambamento”.

“Vogliamo già darci – proseguono dal gruppo PD – fin da subito due nuovi obiettivi futuri, da un lato quello di organizzare un evento di inaugurazione della nuova struttura ristrutturata con un’iniziativa “Adotta un amico” per far conoscere i cani presenti nel canile, al fine di promuoverne l’adozione e stimolare l’interesse delle persone per quegli animali più sfortunati che non hanno padrone; e dall’altro cominciare a pensare alla Pet Therapy da inserire all’interno del nuovo Ospedale di Cesena. Siamo infatti convinti che gli animali in ospedale siano una risorsa, come supporto alle terapie tradizionali nel processo di guarigione di bambini ricoverati e di bambini con disabilità, soprattutto in qualità di mediatore emozionale e catalizzatore dei processi socio-relazionali. È risaputo, infatti, che i bambini ricoverati soffrono spesso di depressione con conseguenti disturbi del comportamento, del sonno e dell’appetito dovuti all’ansia, alla paura, alla noia e al dolore. In questo senso i benefici della Pet Therapy sono evidenziati anche da studi medici. Le interazioni con gli animali di terapia normalizzano l’esperienza dell’ospedale per i bambini ricoverati”.

Più informazioni su