Quantcast

Cesenatico: controlli assidui dei carabinieri sul territorio

Più informazioni su

Nello scorso fine settimana, all’esito di servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere e delle violazioni delle norme tese al contenimento/prevenzione del fenomeno epidemiologico da “Covid-19”, disposto dalla compagnia Carabinieri di Cesenatico nel territorio di competenza e svolto attraverso l’impiego di più pattuglie stazioni dipendenti e Norm, sono stati conseguiti i seguenti risultati:

Due persone sono state deferite in stato di libertà per il reato di “guida in stato di ebbrezza alcolica”:
• un 50enne di Cervia (Ra), il quale, controllato da militari dipendente Norm-aliquota radiomobile a bordo della propria autovettura, sottoposto a verifica mediante apparato etilometro, risultava avere un tasso alcolemico pari a 0,89 g/l.. Documento di guida ritirato. Veicolo affidato a persona idonea alla guida;
• un 64enne, cittadino marocchino residente a Savignano sul Rubicone (FC), censito penalmente, il quale, controllato da militari stazione Carabinieri di Gambettola (FC) a bordo della propria autovettura, sottoposto a verifica mediante apparato etilometro, risultava avere un tasso alcolemico pari a 2,01 g/l.. Patente di guida ritirata. Autovettura affidata in custodia giudiziale a familiare idoneo alla guida.

Una persona è stata deferita in stato di libertà per il reato di cui all’art. 650 c.P. (inosservanza dei provvedimenti dell’autorita’): si tratta di un 32enne cittadino bosniaco residente in provincia di Verona, il quale, controllato da militari della stazione carabinieri di Gambettola (FC) in via Roma, sprovvisto di titolo autorizzativo alla permanenza sul territorio nazionale è risultato inottemperante all’invito di presentazione presso la questura di Forlì’, stabilito per il giorno 27 ottobre ex art. 15 del T.U.L.P.S., per regolarizzare la propria posizione di cittadino straniero.

Cinque persone sono state segnalate ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90 (detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale):
• un 22enne originario del Bangladesh, censito penalmente, il quale, controllato da militari stazione Carabinieri di Sogliano al Rubicone (FC) mentre a bordo propria autovettura transitava lungo via Massa di Longiano, veniva trovato in possesso di gr 3 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”. Patente di guida ritirata;
• un 46enne di Longiano (FC), censito penalmente, il quale, controllato da militari stazione Carabinieri di Longiano (FC), mentre a bordo della propria autovettura transitava in via Massa, è stato trovato in possesso di gr 5 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”;
• un 20enne di Gatteo (FC), il quale, controllato da militari stazione Carabinieri di Longiano (FC) mentre a bordo della propria autovettura transitava in via Cesena, veniva trovato in possesso di uno spinello confezionato con sostanza stupefacente del tipo “hashish” e di gr. 0,20 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”;
• un 23enne cittadino marocchino residente in Forli’ (FC), censito penalmente. Il quale, controllato da militari della stazione Carabinieri di Longiano (FC) mentre in qualità di passeggero transitava a bordo di un’autovettura in via Cesena, veniva trovato in possesso di gr 2 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”;
• una 45enne di Brescia, la quale, controllata da militari dipendente Norm–aliquota radiomobile, mentre a bordo della propria autovettura transitava nella via Panzini di San Mauro Pascoli (FC), veniva trovata in possesso di gr. 0,61  di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”.

Sono poi state eseguite 16 contestazioni amministrative per violazione delle prescrizioni imposte dal dpcm per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da “covid-19”. In particolare, la sera del 26 febbraio, militari della stazione Carabinieri di Longiano sono intervenuti nella zona artigianale in località Ponte Ospedaletto di Longiano (FC) – dove alcuni cittadini avevano segnalato la presenza di diversi giovani i quali, a bordo dei propri ciclomotori, stavano effettuando manovre pericolose e “gare di velocita’” – ed hanno sorpreso, tra gli altri, 5 minorenni, provenienti dai comuni di San Mauro Pascoli e Savignano sul Rubicone, in violazione del divieto di uscire dal comune di residenza.
4 patenti di guida ritirate;
12 infrazioni al c.D.S. Contestate;
5 perquisizioni personali e/o veicolari effettuate;
17 esercizi commerciali controllati;
149 persone controllate.

Continueranno i quotidiani servizi preventivi disposti da questa compagnia, intensificati nell’arco orario serale e notturno, al fine di prevenire la commissione di reati predatori.

Più informazioni su