Quantcast

Un nuovo bosco in città: il comune di Cesena firma il protocollo d’intesa con Arbolia

Più informazioni su

Una città nel bosco. È questo il proposito di Arbolia,  la società benefit creata alla fine dello scorso anno da Snam e Fondazione Cassa Depositi e Prestiti, che avvia un percorso condiviso con il Comune di Cesena al fine di realizzare interventi di imboschimento e di forestazione urbana sul territorio comunale. Con la firma del Protocollo d’intesa, la società di Milano si pone sulla stessa direzione avviata ormai da anni dall’Amministrazione comunale che, coerentemente rispetto a quanto delineato a livello europeo e regionale, promuove politiche ambientali attuando azioni volte al raggiungimento degli obiettivi prefissati.

“Da anni – commenta l’Assessora alla Sostenibilità Ambientale Francesca Lucchi – questa Amministrazione attua progetti elaborati in un’ottica di miglioramento ambientale e di difesa dell’ecosistema. In questo senso, riteniamo importante implementare la dotazione del patrimonio verde comunale e difendere la biodiversità naturalistica del territorio. Il rapporto avviato con la società Arbolia si inserisce in questo contesto e vedrà coinvolta la nostra città, per il prossimo biennio, in un organico piano di forestazione che, oltre a costituire un elemento fondamentale per contrastare i cambiamenti climatici grazie alla capacità degli alberi di sottrarre la CO2 dall’atmosfera, apporterà benefici in termini di filtraggio degli inquinanti, diminuzione delle temperature locali, contrasto al dissesto idrogeologico e regolazione dei flussi delle acque. Solo pochi mesi fa – prosegue Lucchi –abbiamo presentato pubblicamente la nascita del bosco peri-urbano, pensato con la finalità di migliorare il micro-clima urbano contro le ondate di calore e aumentare la biodiversità e realizzato nella grande piana verde lungo la strada che unisce Cesena a Martorano, ed è notizia di questi giorni la messa a dimora nel parco Cesuola di 90 nuovi alberi da parte degli studenti delle scuole primarie ‘Don Baronio’ e ‘Carducci’. Queste due iniziative sono la conferma che l’Amministrazione comunale e le altre realtà del territorio, primo fra tutti il fronte dell’istruzione, procedono parallelamente con un unico obiettivo: tutelare l’ambiente curando e ampliando le aree verdi cittadine”.

Arbolia si assume l’impegno di realizzare interventi di imboschimento, inclusa la manutenzione per i primi due anni, e di trovare soggetti privati disposti a finanziarli. Tali interventi prevedono la piantumazione di essenze arboree e arbustive autoctone su terreni comunali che saranno individuate di comune accordo. La società, creata alla fine del 2020 da Snam e Fondazione Cassa Depositi Prestiti, ha l’obiettivo di realizzare nuove aree verdi in Italia, contribuendo alla lotta al cambiamento climatico e allo sviluppo sostenibile dei territori, e di progettare e promuovere iniziative di imboschimento e rimboschimento su terreni messi a disposizione dalla pubblica amministrazione e dai privati.

Più informazioni su