Quantcast

Taglio del nastro a Cesena per il Centro estivo Artexplora

Più informazioni su

Ha aperto questa mattina ai primi piccoli ospiti il Centro Estivo 2021 Artexplora per Amadori a San Vittore di Cesena, che fino al 30 luglio accoglierà ogni settimana 80 bambini da 3 a 14 anni, figli dei dipendenti della sede cesenate dell’azienda e tanti altri ragazzi della città.

All’inaugurazione delle attività hanno partecipato la Vicepresidente della Regione Emilia-Romagna Elly Schlein e la Consigliera regionale Lia Montalti, il Sindaco di Cesena Enzo Lattuca e l’Assessora ai Servizi per le persone e le famiglie Carmelina Labruzzo, in rappresentanza delle istituzioni che hanno dato il patrocinio a questa iniziativa formativa, come lo scorso anno interamente sostenuta da Amadori e gestita dal team di ArtExplora. Per l’azienda era presente Francesca Amadori, Responsabile Corporate Communication.

Amadori ha confermato il proprio impegno perché fosse realizzato anche nel 2021 un Centro in grado di operare in piena sicurezza, applicando e certificando tutte le direttive richieste dalle autorità su sicurezza e salute, igiene e sanificazione. Inoltre, l’azienda ha garantito ai dipendenti di Cesena di iscrivere a prezzi agevolati i propri figli al Centro Estivo, aperto a tutta la comunità a tariffe vantaggiose.

L’offerta formativa quest’anno si arricchisce di importanti novità, fra cui un originale “Giro del Mondo” che permetterà ai bambini di conoscere culture e tradizioni diverse senza muoversi da Cesena. Ogni settimana, infatti, saranno effettuati due collegamenti video in diretta da 16 Paesi diversi dei 5 continenti. In questo modo, la dimensione “virtuale” diventata familiare durante la pandemia si trasformerà in un’occasione di gioco e in un nuovo spunto per attività creative sull’arte, il teatro, la musica, lo sport e la cultura di tanti Paesi del mondo.

“Col pieno sostegno al Centro Estivo Artexplora vogliamo rinnovare il nostro impegno di responsabilità sociale sui territori in cui operiamo e in particolare a Cesena, sede principale del Gruppo – ha commentato Francesca Amadori -. Quest’anno, inoltre, il progetto del viaggio ‘virtuale’ si sposa perfettamente con la nostra realtà aziendale, multiculturale e inclusiva.”

Confermato al 100% il format educativo di Artexplora che, insieme a un  team di professionisti di grande esperienza, vede la presenza di un’equipe pedagogica di supporto impegnata nell’applicazione e nel controllo di tutti i protocolli sanitari – fra cui un Covid manager – dedicata alla supervisione su igiene, sicurezza e benessere dei bambini.

Viene garantita, infine, la presenza costante di addetti alle pulizie per sanificare gli ambienti e le strutture. Come lo scorso anno, tutti i partecipanti all’inizio della frequenza riceveranno in omaggio 2 divise e 1 kit personale per le attività creative.

“Da 12 anni, ormai, Artexplora propone un’estate differente. Un’estate che non è solo gioco, libertà e spensieratezza ma anche un’estate con un preciso progetto educativo, dove l’educatore partecipa e incoraggia la crescita di ciascuno – spiega Lara Cavalli, Coordinatrice pedagogica Artexplora -. Ogni proposta è ideata, ponderata e attualizzata con la precisa intenzione di promuovere nei bambini delle suggestioni sempre nuove, e stimoli creativi sempre diversi. Il viaggio è una delle più straordinarie forme di conoscenza di luoghi, popoli, lingue e culture differenti. Ecco allora l’idea: Jules Verne nel 1872 ha raccontato di un fantastico quanto imprevedibile giro del mondo in 80 giorni. Sono passati 149 anni, la tecnologia si è evoluta e in 8 settimane riusciremo a viaggiare con 80 bambini a settimana per tutti e 5 i continenti.”

“I Centri estivi rappresentano un momento fondamentale di ripresa di percorsi educativi e di socialità dopo un anno che è stato molto difficile soprattutto per i più piccoli- ha affermato la vicepresidente Schlein-. Abbiamo lavorato tanto, insieme a tutto il sistema regionale, anche per l’aggiornamento dei Protocolli di sicurezza, e questo è davvero un bel modo di ripartire, con un’esperienza che qui a Cesena è meravigliosa. La Regione ha messo a disposizione 6 milioni di euro per aiutare le famiglie con l’abbattimento delle rette per i posti e ha ottenuto di nuovo dal Governo un importante finanziamento di 135 milioni per la gestione di queste attività rivolte agli adolescenti e ai più piccoli. Vedere i sorrisi di questi bambini e bambine, la felicità nel poter riprendere un percorso di socialità è la cosa più bella, e credo- ha aggiunto Schlein- che vada davvero premiato lo sforzo di educatrici, educatori e organizzatori che in tutta la regione stanno lavorando per ripartire oggi e regalare di nuovo sorrisi e serenità ai nostri giovani e giovanissimi”.

Info: www.artexplora.it; centroestivo@artexplora.it

Più informazioni su