Quantcast

Giostra di Cesena 2021. Dal Ministero della Cultura 10704 euro di contributi

Corrisponde a 10.704 euro il pacchetto di contributi erogati dalla Direzione generale Spettacolo – “Fondo nazionale per la rievocazione storica” del Ministero della Cultura a favore della giostra di Cesena, appuntamento fisso della città e del territorio che quest’anno, dal 4 al 12 settembre, sarà dedicato al Sommo Poeta della Commedia, Dante Alighieri. L’evento, giunto alla sua sesta edizione, è nato grazie al grande e appassionato lavoro dell’associazione giostra di Cesena ASP, nata con l’obiettivo di tutelare, valorizzare e promuovere tutto quanto attinente alla tradizione della giostra all’Incontro di Cesena, fino all’organizzazione della manifestazione cavalleresca concessa in privilegio alla città di Cesena nel 1465.

“La rievocazione della giostra all’Incontro – commenta l’Assessore alla Cultura Carlo Verona – consente a Cesena di rivivere il suo stesso glorioso passato all’ombra della Rocca Malatestiana. Si tratta di una delle manifestazioni più importanti della nostra città diventata da sei anni punto di riferimento del territorio. Grande merito va al Presidente dell’associazione giostra di Cesena Daniele Molinari, al suo staff, e agli uffici comunali che da sempre sostengono iniziative di questo valore tese a far conoscere alla città – ai nostri giovani in particolar modo – le sue origini. Del resto, anche per l’edizione 2021 il Comune e l’Associazione insieme hanno predisposto un articolato calendario di eventi e di pubbliche iniziative per tutte le fasce d’età. Il sostegno del Ministero è pertanto prezioso perché garantisce all’evento lunga vita e una graduale crescita della manifestazione”.

“La disponibilità di questi contributi ci regala veramente una grande soddisfazione – commenta il Presidente Daniele Molinari – perché dimostra che la riscoperta delle proprie tradizioni, oltre al suo valore culturale e sociale, può essere posta a vantaggio della comunità anche oggi. Spero che questo sia il primo passo verso obiettivi ancora più ambiziosi, che Cesena si merita. Un grande ringraziamento al Comune e a tutti coloro che si spendono per la riuscita di questa bellissima e suggestiva manifestazione”.

Grande novità dell’edizione di quest’anno è proprio il coinvolgimento dei quartieri. La giostra infatti in origine nasceva come una festa di tutta la città, per cui gli organizzatori hanno deciso di associare definitivamente le antiche Contrade ai moderni quartieri, quali loro eredi ideali. A partire da giugno l’associazione giostra di Cesena è impegnata in un tour settimanale in ognuno dei quartieri per presentare la manifestazione e raccontare la storia della giostra attraverso una conferenza storica.