Quantcast

Morte di David Sassoli. Le parole del Sindaco di Cesena

Più informazioni su

Il sindaco di Cesena Lattuca si unisce alle innumerevoli espressioni di sincero cordoglio che da ogni parte d’Italia, d’Europa e del mondo stanno facendo seguito alla notizia della improvvisa morte del presidente del Parlamento europeo, David Sassoli.

Il cordoglio del sindaco Enzo Lattuca per la morte di david sassoli

 Una vita dedicata al giornalismo e alla politica con generosità, talento e passione. La morte inattesa di David Sassoli, presidente del Parlamento europeo e giornalista, è una notizia che addolora tutti noi.
Rigore, sensibilità, altissimo rispetto delle istituzioni e una capacità di racconto senza eguali. Sassoli ha infatti raccontato e rappresentato l’Italia e l’Europa diventando un tramite di quei valori di unità, speranza e di cooperazione di cui spesso si dimentica il vero significato.
Dapprima volto del Tg3, poi del Tg1, di cui è stato vicedirettore dal 2007 al 2009. Successivamente l’esperienza politica in Europa. Ha parlato a tutti di lavoro, diritti sociali e solidarietà, spiegando che l’Europa ha
oggi bisogno di un nuovo progetto di speranza: quello di una comunità che innova, che protegge e che costruisce la pace.
Si è battuto perché l’innovazione avvenisse in tutti i settori e soprattutto in riferimento alle politiche da avviare, ai nostri modi di agire e i nostri stili di vita.
“Non possiamo più ingabbiare – aveva detto nel suo ultimo discorso rivolto al Consiglio europeo – il nostro futuro e quello dei nostri figli”. Sassoli ci lascia una grande eredità e una richiesta importante: renderci promotori di una politica appassionata più vicina ai cittadini e ai loro bisogni.
La città di Cesena si stringe al dolore della famiglia.

Il cordoglio dall’Assemblea Regione Emilia-Romagna

“Una notizia che sconvolge e addolora profondamente. Ha svolto il suo ruolo di presidente del Parlamento europeo in modo impeccabile e il suo impegno politico si è sempre connotato per essere autenticamente al servizio dei cittadini. Ci mancherai caro David” esprime cordoglio la presidente Emma Petitti, a nome di tutta l’Assemblea legislativa.

Giovani Democratici di Cesena su scomparsa del Presidente Sassoli 

Siamo colpiti e addolorati dalla prematura e improvvisa scomparsa di David Sassoli, Presidente del Parlamento Europeo.
Un uomo che ha saputo interpretare la politica nel suo valore più alto, con passione, onestà, correttezza e amore. Stando sempre vicino alle persone più deboli e fragili.
Si è battuto per costruire l’Europa della solidarietà e della libertà, la nostra comunità di destino, quella casa comune di pace e prosperità a cui ha dedicato la sua vita.
Con la sua autorevolezza ha saputo guidare il Parlamento Europeo in questi anni non facili, facendone il baluardo solido dell’Europa dei diritti, contro l’oscurantismo e il populismo autoritario.
Nel ruolo di Presidente ha dato un contributo significativo all’avvio della Conferenza sul Futuro dell’Europa, per una riflessione ampia sulla riforma dell’Unione.
«Alla nostra generazione è adesso richiesto di trovare il coraggio che fu dei nostri fondatori, di gettare lo sguardo verso l’ignoto per rafforzare un progetto a cui molti nel mondo guardano come a un esempio di pace, solidarietà e prosperità.»
Non lo dimenticheremo mai e proveremo ad essere all’altezza della sua lezione politica e umana. Che la terra gli sia lieve.

Il consigliere regionale, Gianni Bessi

“Mi unisco al cordoglio per la triste scomparsa del Presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli. In questi ultimi anni, grazie al lavoro che porto avanti con il suo collega e amico, l’eurodeputato Paolo De Castro, ho avuto l’onore e la fortuna di collaborare con il Presidente Sassoli. Il mio personale ricordo è quello di un politico dall’alto spessore istituzionale, ma soprattutto è quello di una persona piacevole, intelligente e spontanea. Era impossibile distinguere il suo ruolo dall’uomo. La sua perdita non può che rattristare chiunque abbia avuto il privilegio di conoscerlo” dichiara il consigliere regionale ravennate Gianni Bessi.

Il cordoglio dal Partito Democratico di Cesena

“A nome di tutto il Partito Democratico di Cesena voglio esprimere le più sentite condoglianze alla famiglia di David Sassoli e a tutti i suoi cari. Voglio ricordare, prima ancora che il politico, la persona. Un uomo colto ed equilibrato, coraggioso e appassionato, impegnato per una Europa più democratica e solidale, sempre attento ai bisogni dei più deboli e alla difesa dei diritti umani. Con lui se ne va un punto di riferimento e un vero servitore delle istituzioni, lasciando una traccia indelebile nella storia europea e nella storia dei democratici italiani ed europei che oggi lo piangono. Il lavoro che ha svolto al Parlamento europeo per riavvicinare i cittadini all’Europa è stato infatti fondamentale e resta un caposaldo sui cui proseguire l’impegno di tutti. Da oggi abbiamo noi il compito di continuare le battaglie in cui credeva David Sassoli e siamo pronti a raccoglierne il testimone, proseguendo con determinazione sulla sua strada, per portare avanti i suoi valori, il suo credo e il suo impegno”.

Più informazioni su