Quantcast

Celebrazioni dantesche: un ciclo di incontri per formare gli operatori del turismo della Vallata del Savio

Più informazioni su

Come si presentava il territorio della Valle del Savio al tempo di Dante e in quali termini il Sommo Poeta racconta la Romagna e il Cesenate? Partendo da questi interrogativi e con l’intento di approfondire la conoscenza del territorio sulla Divina Commedia e la poetica dell’Alighieri, l’Unione dei Comuni Valle del Savio presenta un ciclo di incontri informativi per operatori turistici. L’iniziativa, che si colloca nell’anno delle celebrazioni dantesche e che guarda al ricco calendario di eventi programmati sul territorio dei sei Comuni dell’Unione, prenderà avvio online giovedì 29 aprile, alle 17,30, e vedrà un secondo appuntamento giovedì 6 maggio, stessa ora.

“Dante Alighieri – commenta l’Assessore al Marketing territoriale dell’Unione dei Comuni Marco Baccini – rappresenta l’identità nazionale nata prima rispetto allo Stato Italiano e, come ha anche precisato il Ministro della Cultura Dario Franceschini presentando il Dantedì, non c’è necessità più forte in questo momento storico difficile che sentirsi una comunità nazionale in cui ciascuno fa la sua parte, in cui c’è un clima di solidarietà che aiuta a superare le criticità. Dante ci insegna proprio ad avere speranza, perché siamo tutti in attesa di uscire a riveder le stelle. In questo senso, per poter illustrare al meglio la relazione tra il Poeta della Commedia e il nostro territorio, per contestualizzare la sua opera massima e al fine di creare dei collegamenti paesaggistici e culturali, proponiamo un programma di eventi per valorizzare tale opportunità come occasione di richiamo turistico e promozione delle eccellenze locali. Questa iniziativa formativa – prosegue Baccini – è dunque pensata e organizzata proprio per offrire agli operatori turistici, coinvolti attivamente nell’accoglienza, elementi essenziali di conoscenza sui luoghi e i personaggi della Valle del Savio presenti nella vita e nell’opera di Dante. L’intento è quello di creare un bacino di competenze diffuse e spunti di approfondimento che permettano di intercettare al meglio le aspettative dei turisti che nell’anno delle celebrazioni dantesche contatteranno i nostri uffici turistici creare narrazioni e progettare iniziative che costituiranno l’offerta di percorsi ed esperienze per la stagione, le quali potranno anche essere promosse attraverso gli strumenti di comunicazione tematica di Visit Romagna, Apt Servizi e dell’Unione Valle Savio”.

Giovedì 29 aprile, alle 17,30, gli operatori turistici potranno partecipare all’incontro “Il contesto geografico e storico della Valle del Savio nell’età di Dante” che sarà tenuto da Ines Briganti, vice presidente del Comitato Società Dante Alighieri dei territori di Forlì-Cesena. Giovedì 6 maggio invece sarà la volta del focus “Laddove il Savio bagna il fianco (Inf. XXVII, 52): approfondimenti relativi all’area pedemontana (Mercato Saraceno, Montiano e Cesena)” con Gabriele Zelli, autore di saggi e contributi sulla valorizzazione del patrimonio storico della Romagna.

Ogni incontro sarà svolto sulla pagina Facebook dell’Unione dei Comuni Valle Savio https://www.facebook.com/unionevallesavio/ e avrà la durata di circa un’ora. La partecipazione è gratuita. È gradita la segnalazione della partecipazione tramite il pulsante “Mi interessa” dell’evento Facebook.

Più informazioni su