Quantcast

Aperte le prevendite per i concerti del Festival Borgo Sonoro: si parte da San Romano con Franz Campi e la sua band

Sono aperte le prevendite per tutti i concerti in programma a Borgo Sonoro, che dopo l’apprezzato esperimento dello scorso anno nell’ottica della tutela del contenimento covid 19 ha mantenuto un biglietto di € 5,00 più diritto di prevendita. I biglietti sono in vendita di circuito di Vivaticket o nelle tabaccherie autorizzate. Per chi volesse acquistare tutto il pacchetto delle 11 serate può mandare una mail biglietti@borgosonoro.net e gli saranno recapitati direttamente i biglietti senza passare dal circuito e senza diritto di prevendita.

11 impedibili e variegati appuntamenti musicali: si parte il 24 luglio da San Romano di Mercato Saraceno con Franz Campi e la sua band che ci trasporta nelle splendide e amate sonorità di Fred Buscaglione. Il 29 luglio invece in Piazza Matteotti a Sogliano il doveroso omaggio ad Astor Piazzolla nel centenario dalla nascita con il duo per pianoforte e bandoneon Mannarini &Pignatelli, il 3 agosto alla corte del castello malatestiano di Longiano con Marco Pacassoni, tra i vibrafonisti più talentuosi della scena contemporanea internazionale con il concerto Cent’anni di vibrafono.

Giovedì 5 agosto alla suggestiva Pieve di Montesorbo con i raffinati Ensemble New Music Project capitanati da tre musicisti di fama internazionale come Rodolfo Rossi, Stefano Cardi ed Enzo Filippetti,

Sabato 7 agosto l’appuntamento è un uno dei “posti del cuore” del Borgo, San Giovanni in Galilea, con un incantevole viaggio musicale sudamericano che parte dal Portogallo fino ad arrivare in Argentina con Sabrina Gasparini quartet:

La tappa di Savignano sul Rubicone è martedì 10 agosto in Piazza Borghesi con le imperdibili Ebbanesis, il duo formato da Viviana Cangiano e Serena Pisa, due voci e una chitarra, per arrangiamenti affascinanti che spaziano dalla musica napoletana al cantautorale, toccando alcuni grandi classici del rock. A Montegelli Il 12 agosto un tributo a Duke Ellinton affidato a Mariapia Gobbi quartet con Stefano Nanni alla batteria, il tradizionale concerto di Ferragosto nella splendida Piazza Byron di Monteleone con un programma di grande prestigio un Concerto di Arie e madrigali del Seicento italiano, con un omaggio a Dante a cura dei Musici Malatestiani in collaborazione col dipartimento di Musica Antica del Conservatorio Maderna di Cesena e Associazione Compagnia del Recitar Cantando.

“Fuori Borgo” a Cesena nella prestigiosa Corte di Villa Silvia Carducci, con un concerto pieno di ritmo ed energia dei Musica da ripostiglio, gruppo toscano che ha partecipato a numerosi show televisivi e teatrali per una serata senza pensieri tutta da cantare, L’appuntamento inserita nel cartellone Cesena Riparte. Ancóra swing a Santa Paola di Roncofreddo il giorno 19 agosto con i veneti Saint Germain swing quartet e Francesca Bertazzo Hart con la loro musica coinvolgente della Parigi anni 50, un itinerario a bordo di battelli sulla Senna. Il festival si conclude il 21 agosto a Borghi con il raffinato concerto di musica mediterranea degli Ottomani capitanato dal virtuoso Tolga During con musiche tradizionali rivisitate in chiave moderna e jazz. Un concerto raffinato che evoca posti lontani, musica straordinaria, pura e limpida; la giusta chiusura del festival.

I biglietti sono in vendita di circuito di Vivaticket al seguente link https://biglietteriaonline.tm.vivaticket.com/biglietteria/listaEventiPub.do?idOwner=136146  o nelle tabaccherie autorizzate. Per chi volesse acquistare tutto il pacchetto delle 11 serate può mandare una mail biglietti@borgosonoro.net

I biglietti eventualmente disponibili saranno messi in vendita direttamente sul luogo di spettacolo, previa prenotazione telefonica obbligatoria da effettuarsi il pomeriggio stesso di ogni concerto, telefonando al numero 351 7917480

Il Festival si svolge nei comuni di Roncofreddo (comune capofila) Borghi, Longiano, Mercato Saraceno, Savignano sul Rubicone, Sogliano al Rubicone e Cesena Con il sostegno dalla Regione Emilia-Romagna attraverso il patrocinio e con il contributo previsto dalla Legge regionale 37 /1994.