Il corso di laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche di Cesena primo in Italia

Più informazioni su

Il corso di laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche dell’Università di Bologna con sede nel Campus di Cesena è al primo posto tra le lauree nel campo delle discipline psicologiche nella classifica CENSIS 2019-2020.

Un ottimo risultato che la vede davanti ad altri grandi Atenei come Milano e Padova. La classifica CENSIS è uno strumento utile per affrontare la non facile scelta del corso di laurea. Si basa sull’efficienza della formazione e sull’internazionalizzazione della didattica.

“Questa è una grande soddisfazione per tutti noi”, afferma la coordinatrice del corso, la prof.ssa Elvira Cicognani: “I risultati testimoniano l’impegno portato avanti dal corpo docente e dal personale tecnico-amministrativo nell’ottica di un miglioramento continuo della qualità della didattica e dei servizi offerti agli studenti”.

“Psicologia a Cesena – continua la prof.ssa Cicognani – ha raggiunto il primato dell’efficienza per ben 12 volte negli ultimi 14 anni. Oggi vediamo riconosciuti gli sforzi compiuti per incrementare l’internazionalizzazione”. L’efficienza e la qualità della formazione sono frutto anche della scelta di mantenere un numero programmato di 300 posti, a fronte di un numero di candidati che da vari anni supera il migliaio, raggiungendo ben 1271 all’ultimo test di ammissione.

Per il futuro le prospettive sono il trasferimento di Psicologia nella nuova sede, di prossima costruzione, presso il Campus di Cesena, che completerà il processo di unificazione e integrazione della comunità universitaria cesenate.

Un successo per il Dipartimento di Psicologia, già riconosciuto tra i Dipartimenti di Eccellenza italiani che ha da poco ricevuto un finanziamento straordinario del MIUR di oltre 6,75 milioni di euro per un progetto di sviluppo quinquennale.

Il Direttore del Dipartimento, prof. Vincenzo Natale: “Il nostro Dipartimento ha messo a punto un progetto di sviluppo diretto a promuovere l’internazionalizzazione delle attività di ricerca e della didattica, richiamando ricercatori e studenti altamente qualificati da ogni parte del mondo”.

“Un ulteriore punto di forza della formazione in Psicologia a Cesena – spiega il prof. Giuseppe di Pellegrino, Vicedirettore e responsabile della sede cesenate del Dipartimento di Psicologia –  è la stretta connessione e reciprocità tra Università e il sistema territoriale locale, in cui nel tempo si sono sviluppati importanti e innovativi centri con finalità clinica e sociale, come il Centro di Neuroscienze Cognitive per la diagnosi e la riabilitazione dei deficit neuropsicologici nell’adulto, SPEV per la valutazione dei disturbi specifici di apprendimento per bambini, SUAPI per la consultazione e intervento psicologico per bambini nei primi anni di vita e per i loro genitori, e CESCOM per l’empowerment delle scuole, delle organizzazioni e della comunità.

Oltre che la promozione della salute e del benessere psicologico, tali centri svolgono intensa attività di ricerca scientifica a livello internazionale, contribuendo così ad un importante radicamento delle sede di Psicologia nel territorio cesenate.

Le congratulazioni dell’Assessora all’Università Francesca Lucchi per il primato conquistato dal corso di Psicologia di Cesena nella classifica del Censis:

“Apprendiamo con piacere ed orgoglio la notizia della classifica elaborata dal Censis, che vede il corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche di Cesena  al primo posto in Italia per la sua categoria nel ranking degli atenei.

Un risultato prestigioso, per il quale mi congratulo vivamente con la coordinatrice del corso di Laurea professoressa Elvira Cicognani, il direttore di dipartimento professor Vincenzo Natale, il referente di dipartimento della sede cesenate prof. Giuseppe di Pellegrino e, assieme a loro, a tutti i docenti che con il loro impegno hanno reso possibile questo prestigioso risultato.

La classifica, stilata sulla base di vari criteri (strutture, servizi erogati, livello internazionalizzazione, ecc.), conferma l’eccellenza  del corso cesenate, che già in passato si era distinto per il suo alto livello tra i Dipartimenti italiani di eccellenza. Per Cesena questo è motivo di orgoglio e costituisce anche uno sprone a rafforzare il suo ruolo di città universitaria. L’impegno in questa direzione ha già portato realizzare progetti importanti, a partire dal nuovo Campus inaugurato pochi mesi, mentre uno dei prossimi traguardi è rappresentato proprio dalla nuova sede della Scuola di Psicologia, che sorgerà a fianco del futuro studentato. Garantire sedi adeguate e moderne è uno degli ingredienti necessari per favorire il radicamento dell’Università e permettere a docenti, ricercatori, studenti – che sono l’anima di ogni Ateneo – di svolgere al meglio la loro attività, arricchendo così l’intera città”.

Più informazioni su