Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Syrus Industry: a proposito di cyber security

L’azienda romana invita gli utenti di internet a conoscere i vantaggi delle Reti Virtuali Private (VPN)

Syrus Industry è una Software House e Agenzia Google Partner italiana, attiva nei servizi alle aziende che desiderano svolgere attività informatiche e di comunicazione sul web. Da circa 20 anni Syrus offre ai suoi clienti una “best experience” offrendosi come punto di riferimento per tutto ciò che riguarda il mondo di internet, il che significa, al giorno d’oggi, gestire soluzioni per l’ottimizzazione di siti web e applicazioni, strategie per lo sviluppo di contatti e di nuova visibilità sul web, consulenze editoriali, informatiche e di web marketing. Nel suo laboratorio di ricerca vengono periodicamente condotte attività di ricerca e sviluppo in materia di internet of things, cyber security e digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni.

Negli ultimi mesi, seguendo i canali ufficiali gestiti dall’azienda, siamo venuti a conoscenza delle attività di ricerca condotte da Syrus in materia di Virtual Private Network (VPN), termine che, nell’ambito della rete internet, sta diventando sempre più diffuso, anche presso gli utenti “comuni” o “domestici”. Una VPN, in italiano anche detta Rete Virtuale Privata, è un network privato che crea un ponte di collegamento virtuale tra gli utenti e un server. Per accedere a questo network privato occorre avere un account (username e password): una volta connessi al server della VPN, quest’ultima si collegherà ad internet al posto tuo. La tecnologia, nata in ambito industriale per proteggere le comunicazioni dallo spionaggio, è oggi diventata sinonimo della connessione criptata, sicura e anonima su internet. Soprattutto per gli utenti “comuni”. Collegandosi ad una VPN, si può navigare su internet senza “lasciare le proprie tracce”, rendendosi invulnerabili alla somministrazione di cookies e di altre tecnologie di tracciamento da parte dei siti web. “Quando ci si connette ad una VPN – ci spiega Daniele Di Rollo, CEO di Syrus Industry, impegnato in prima linea nel laboratorio di cybersecurity ospitato dalla sua azienda – l’indirizzo IP dell’utente viene rimpiazzato con l’indirizzo IP del server a cui si connette, potendo anche avere a disposizione differenti indirizzi IP”. Una tecnologia del genere è una benedizione della privacy anche se, ci ricordano in Syrus, non deve essere utilizzata come strumento di anonimato. “La VPN – conclude Di Rollo – permette di accedere ai contenuti con restrizioni geografiche, di proteggersi dagli attacchi informatici, velocizzare i tempi di download dei dati. I vantaggi sono numerosi, soprattutto ad uso aziendale”. Per saperne di più potete contattare Syrus Industry ai riferimenti che trovate sul sito internet ufficiale dell’azienda www.syrusindustry.com.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di CesenaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.