Confindustria Forlì-Cesena. Danilo Casadei nuovo presidente del Comitato Piccola Industria

Eletto all'unanimità il 44enne amministratore delegato di Grafiche MDM, tipografia storica di Forlì, e votata dall'assemblea anche la squadra che compone il Consiglio Direttivo

Più informazioni su

Danilo Casadei, amministratore delegato di Grafiche MDM, è il nuovo presidente del Comitato Piccola Industria Confindustria Forlì-Cesena per il biennio 2019-2020. Il nuovo presidente, eletto l’11 febbraio scorso all’unanimità dall’assemblea delle aziende facenti parte del Comitato Piccola Industria, entra a far parte del Consiglio Generale di Confindustria Forlì-Cesena guidato da Andrea Maremonti.

Danilo Casadei, 44 anni, amministratore delegato di Grafiche MDM, tipografia storica di Forlì, ha iniziato il suo percorso in Confindustria all’età di 20 anni frequentando prima il Gruppo Giovani Industriali, di cui è stato Presidente dal 2012 al 2015, successivamente come rappresentante in Consiglio per il settore merceologico Stampa-Grafica-Editoria.

Sino a poco tempo fa, prima del suo scioglimento durante il periodo di Commissariamento di Confindustria Forlì-Cesena, rivestiva la carica di Vicepresidente del medesimo Comitato Piccola Industria.

Il neo presidente Casadei ha definito la propria squadra di consiglieri, votata anch’essa nell’assemblea dell’11 febbraio, che costituisce il Consiglio Direttivo della Piccola Industria della territoriale di Forlì-Cesena: Elena Babini di Publione Srl, Andrea Bellini di Comega Srl, Eris Bravi di L.M.S. Srl, Ugo Cacciaguerra di Logicamente Srl, Matteo Casadei di Casadei & Pellizzaro Srl, Pietro Fabbri di Softer Color Srl, Marco Riciputi di Baraghini Compressori Srl, Emanuele Rinieri di E.R. Lux Srl, Alessandro Zaccheroni di Portalidea Srl e Vittoria Zannoni di Viazoil Srl.

Saranno definiti nelle prossime settimane i nomi dei Vicepresidenti.

Cinque sono i punti fondamentali del suo programma, presentato nel discorso di saluto all’assemblea l’11 febbraio scorso: formazione, sviluppo, finanza, internazionalizzazione e Gruppo Giovani.

In progettazione un nuovo Master formativo, accreditato e riconosciuto, a costi accessibili per permettere a imprenditori e manager la maggior frequentazione possibile.

“Se non conosciamo gli associati che fanno parte di Confindustria non sappiamo cosa fanno le loro aziende – cita nel suo discorso il neo presidente Casadei – e perderemmo la possibilità concreta di trovare possibili opportunità di business direttamente sul nostro territorio”. In arrivo, quindi, maggiori occasioni di incontro e attività specifiche per creare nuove sinergie tra imprese.

In progetto nuove collaborazioni con Confidi e tavoli di confronto con i principali istituti bancari per supportare, attraverso la struttura di Confindustria, gli imprenditori davanti alla necessità del credito. Inoltre lo sguardo puntato verso i mercati esteri, per dare supporto alle imprese per portare il Made in Italy anche all’estero.

“Provenendo dal Gruppo Giovani vorrei trasferire l’energia, l’impegno e la voglia di cambiamento non solo nella mia azienda, ma anche nell’attività del Comitato Piccola Industria, che vedo incentrata su una continua e costante collaborazione con la presidenza e con tutte le forme di aggregazione associativa all’interno di Confindustria Forlì-Cesena. Con il primario obiettivo di coinvolgimento – conclude Casadei – e partecipazione di tutti gli imprenditori del territorio alla nostra vita associativa”.

L’elezione del presidente e del Consiglio Direttivo Piccola Industria segna un nuovo passo verso il rinnovo degli organi di Confindustria Forlì-Cesena, che arriverà alla conclusione con l’assemblea di mercoledì 20 febbraio alla Fiera di Forlì, in cui sarà costituito il Consiglio Generale.

Più informazioni su