Quantcast

Nasce la piattaforma e-commerce “IOSONOCESENA”: al progetto hanno aderito 6 associazioni di categoria

Più informazioni su

Io sono Cesena, e tu? Oggi, venerdì 2 aprile, prende avvio l’esperienza della piattaforma E-commerce “Io sono Cesena”, la prima vetrina cittadina online a supporto delle attività commerciali e artigianali del territorio che consentirà agli esercenti e agli artigiani di poter offrire l’acquisto dei loro beni e servizi in modalità online, senza alcun costo per gli stessi, dando modo ai fruitori di poter monitorare costantemente l’offerta merceologica che la città offre.

Il progetto, che si è concretizzato grazie alla sinergia tra l’Amministrazione comunale, le Associazioni di categoria CIA, CNA, Confagricoltura, Confartigianato, Confesercenti e Confcommercio, e realizzato tramite la collaborazione tra Mediatip e Pubblisole, scalda i motori e si presenta alla città con pochi clic.

Il lancio della piattaforma è stato presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa online, dal Sindaco Enzo Lattuca, dall’Assessore allo Sviluppo Economico Luca Ferrini, dall’Ad di Mediatip Luigi Angelini, dal Direttore generale di Pubblisole Gianluca Padovani, e dai referenti delle Associazioni di categoria aderenti.

 

“Io sono Cesena” è una piattaforma di aggregazione basata su tecnologia “Local Hub” di Mediatip. Si tratta di una vetrina web dedicata all’artigianato, al commercio e ai servizi di Cesena e si compone di due sezioni principali:

 

  • EVENTI, che riporterà notizie inerenti alla città e alla sua vita economica come grandi iniziative, manifestazioni, giornate di aperture straordinarie, webinar gratuiti per commercianti e utenti;
  • AZIENDE, vera e propria mappa territoriale grazie al quale il cittadino potrà individuare una proposta, tra le tante, individuando l’offerta che risponde ai suoi bisogni;

 

Ciascuna attività aderente – attualmente sono 120 quelle già presenti e 225 quelle che hanno chiesto di aderire (numero totale) – è categorizzata all’interno del portale e ha a disposizione una vetrina di presentazione in cui sono raccolti contenuti fotografici e video, mappe, recapiti telefonici e social e qualsiasi altro elemento descrittivo e una serie di opzioni per “vendere” online:

 

  • il buono sconto, una delle soluzioni favorite da chi si approccia per la prima volta al mondo del commercio online e che ha il pregio di unire l’online all’offline: sconto del 10% nel negozio di abbigliamento utilizzabile in un determinato periodo su tutta la merce non in saldo. All’’utente è richiesto di scaricare il buono dal portale senza pagare, lo presenta al negoziante e ottiene uno sconto immediato sui propri acquisti;

 

  • lo Smart Commerce, la soluzione più gettonata dai ristoranti e dai centri estetici e palestre: un menù completo di tutto quello che si può acquistare con pagamento online e tre soluzioni per la prenotazione: a domicilio, take away, oppure sul posto;

 

  • le offerte, classica vetrina di prodotto o servizio con descrizione, foto, video, condizioni di vendita, prezzo e soluzioni per la consegna.

 

“Io Sono Cesena”, spiegano dal Comune, “mira a favorire l’interazione tra i cittadini e le attività commerciali, non a caso tutti i recapiti sono ben visibili in modo da agevolare il contatto tre le parti, lo scambio di informazioni e il confronto (al portale sono associate anche le pagine social che saranno gestite come luogo di incontro tra domanda e offerta). Sul portale inoltre sono presenti diversi tipi di mappe interattive con cui l’utente può orientarsi per trovare ciò che desidera sul posto e grazie alle quali ha la possibilità di conoscere la città anche dal punto di vista turistico. Si tratta di un modello nuovo pensato in un momento difficile per il tessuto economico locale e lanciato per supportare le attività commerciali, digitalizzarle e farle approdare all’online in maniera coordinata e coesa”.

 

In parallelo alla piattaforma nasce anche l’App dedicata alle attività commerciali. Il sistema gestisce un unico gateway bancario e si occupa in automatico di pagare chi deve riscuotere. Tramite l’applicazione le attività potranno convalidare i buoni presentanti dai clienti, accertare il saldo degli acquisti e lo stato dei pagamenti.

 

Il brand ‘Io sono Cesena’, creato dal fotografo Marco Onofri e poi ceduto gratuitamente al Comune,  rappresenta, spiegano dall’Amministrazione, “una risposta funzionale alla crisi economica dovuta all’emergenza sanitaria in atto che ha reso fragili molte famiglie mettendo in difficoltà il tessuto economico locale. Nel corso del 2021 si valuterà se vi sono le condizioni per estendere la gratuità anche al 2022”.

 

Più informazioni su