Quantcast

Firmata l’ordinanza balneare 2022 che sancisce l’inizio ufficiale della stagione turistica di Cesenatico

Dopo un confronto con le Associazioni di Categoria, le forze sindacali e la Cooperativa Stabilimenti Balneari, il Sindaco Matteo Gozzoli ha formato l’ordinanza integrativa balneare 2022, l’atto formale che sancisce l’inizio della stagione turistica e ne regolamenta lo svolgimento.

È confermato il divieto di accesso in spiaggia oltre l’orario di apertura degli stabilimenti balneari, e comunque dalle ore 01.00 alle ore 05.00, fatta eccezione per gli eventi autorizzati nel rispetto dei protocolli di sicurezza e delle ordinanze in vigore. Al fine di garantire la sicurezza e incolumità pubbliche nell’arenile, assicurando una vigilanza più efficace, gli stabilimenti balneari dovranno mantenere in esercizio l’illuminazione esterna in orario notturno e più precisamente dalle 01.00 alle ore 05.00 di sabato, domenica e festività infrasettimanali nel periodo compreso dal 1 giugno 2022 al 31 agosto 2022.

L’accesso alle spiagge libere è consentito dalle ore 7.30 alle ore 24.00 mentre l’accesso ai cani alla spiaggia è consentito dalle 06:00 alle 08:30 e dalle 19:00 alle 22:00 nello specchio acqueo antistante le seguenti spiagge libere: Zona Cesarini (Villamarina), Valverde nella zona compresa tra le concessioni Fincarducci ed Eurohotel, Boschetto zona Diamanti, Ponente spiaggia Spose dei Marinai, Zadina spiaggia libera compresa tra il canale Tagliata e il bagno Camping Cesenatico.

La distanza “minima” tra i paletti perpendicolari o paralleli al mare è fissata a 3 mt, mentre la distanza minima tra i paletti paralleli al mare è fissata a 3,25 mt. La superficie minima per ogni ombrellone non potrà essere inferiore ai 12mq.

Per le zone di Valverde, Villamarina e Ponente, soggette a particolari condizioni territoriali e di erosione della spiaggia, le distanze sono ridotte, con l‘obbligo di garantire almeno 11mq per ogni ombrellone.

Per quanto riguarda le attività degli stabilimenti balneari ed esercizi pubblici posti sull’arenile, si precisa che potrà essere svolta una festa di intrattenimento alla settimana dalle ore 9 alle ore 24 con un’ulteriore serata settimanale da presentarsi almeno 7 giorni prima dell’evento, da svolgersi in collaborazione con le organizzazioni economiche territoriali. La musica non sarà consentita dalle 14.00 alle 16.00.

Dal 15 luglio 2022 è stato stabilito che gli stabilimenti balneari e le attività di somministrazione di alimenti e bevande potranno distribuire unicamente, bicchieri, cannucce e sacchetti monouso (shoppers) biodegradabili e/o compostabili, dotando, se necessario e possibile, le proprie strutture di appositi contenitori per la raccolta differenziata degli stessi in numero adeguato alle dimensioni e caratteristiche della propria attività ed al bacino di utenza. viene confermato anche il divieto di fumo sull’area definita “battigia”.

Le parole del Sindaco Matteo Gozzoli

“Ho firmato l’ordinanza balneare 2022 dopo un confronto proficuo e come sempre sereno con associazioni di categoria, sindacati e chiaramente la Cooperativa Stabilimenti Balneari. Rimangono sulla nostra spiaggi spazi ampi, il divieto di fumo e la filosofia plastic-free che ormai ci contraddistingue. Abbiamo inserito il tema dell’illuminazione notturna degli stabilimenti per garantire sicurezza e vigilanza efficace sull’arenile e credo che questo sia un ottimo passo avanti per una stagione ancora più bella”, le parole del Sindaco Matteo Gozzoli