Elezioni regionali, oltre 78mila cesenati chiamati alle urne: in 582 voteranno per la prima volta, la più anziana ha 105 anni

Più informazioni su

Domenica 26 gennaio i cittadini dell’Emilia-Romagna saranno chiamati alle urne per eleggere l’Assemblea legislativa e il Presidente della Giunta della Regione. Gli elettori potranno recarsi al proprio seggio di appartenenza dalle 7 alle 23. A Cesena sono 98 le sezioni (di cui una allestita all’Ospedale “Bufalini”, essendo un luogo di cura con più di 200 degenti), 5 i seggi speciali (luoghi di cura, case di riposo o strutture riconosciute con degenti da 100 a 199) e 7 i seggi volanti (luoghi di cura fino a 100 degenti).

Per le elezioni regionali il corpo elettorale a Cesena è composto da 78.549 elettori, di cui 37.880 uomini e 40.669 donne. Votano tutti gli italiani residenti presso il Comune e quelli iscritti all’anagrafe dei residenti all’estero (AIRE) di Cesena. Oltre a questi, fanno parte del corpo elettorale gli iscritti nelle liste aggiunte della Provincia di Trento, Bolzano e della Regione Valle d’Aosta che, non avendo ancora maturato in loco il requisito richiesto per l’esercizio del diritto elettorale attivo,  mantengono il diritto di esercitare il voto nel Comune di provenienza. Questi ultimi sono una decina. Per le elezioni regionali non è possibile votare dall’estero, né per corrispondenza, né in altro modo.

In questa consultazione elettorale votano per la prima volta 582 cittadini (282 maschi e 300 femmine), che hanno raggiunto la maggiore età dopo le ultime elezioni (amministrative e europee del 2019). Fra loro anche due ragazzi e una ragazza che compiranno 18 anni proprio il 26 gennaio. A questi si aggiungono 36 loro coetanei iscritti all’anagrafe dei residenti all’estero (AIRE) di Cesena. Popolate le schiere dei centenari che esprimeranno la propria preferenza: sono infatti 28, tra questi 22 donne e 6 uomini. La decana dell’elettorato cesenate è nata il 12 maggio 1915.

Cosa occorre per votare

Per votare occorre avere compiuto 18 anni e presentarsi al seggio con la tessera elettorale e un documento d’identità, anche scaduto, purché la persona risulti riconoscibile. È accettata anche l’identificazione da parte del personale in servizio ai seggi o da persone conosciute dal personale dei seggi.

Informazioni in merito al rilascio del duplicato della tessera elettorale

Si invitano gli elettori a verificare il possesso della propria tessera elettorale. In caso di smarrimento, esaurimento spazi o comunque qualora non in possesso della tessera elettorale, sarà possibile ritirare il duplicato allo Sportello Facile di Cesena (con ingresso da Piazzetta dei Cesenati del 1377) dal lunedì al sabato dalle 8 alle 13,15.

Per saperne di più. I seggi volanti saranno allestiti alle Case di Riposo “Sorelle dei poveri”, “Maria Fantini”, “Don Baronio”, “La Meridiana”, alla Casa protetta “Violante Malatesta”, alla Comunità terapeutica “Madonna degli Ulivi” e alla Casa Albergo “Lieto Soggiorno”. I seggi speciali invece all’Ospedale “Bufalini”, ben 2, alle Case di cura “Malatesta Novello” e “San Lorenzino” e alla Casa Protetta “Nuovo Roverella”.

Più informazioni su