Un Cesena formato trasferta vince a Gubbio 2-1

Più informazioni su

Il Cesena formato trasferta si conferma migliore di quello in versione casalinga e l’Umbria una terra amica: dopo il Perugia i bianconeri espugnano anche Gubbio (come un anno fa) e si mettono alle spalle il ko con la Feralpisalò. Lo fanno meritando il vantaggio a inizio ripresa con un super gol di Collocolo, stringendo i denti dopo il pareggio dei padroni di casa e trovando a quattro minuti dalla fine la zampata decisiva di Bortolussi, al terzo centro stagionale.

Il finale si infiamma: Sigorini si fa cacciare poco prima del triplice fischio, Pasquato e Capellini addirittura dopo la chiusura del match. Mercoledì si torna all’Orogel Stadium contro il Fano oggi sconfitto in casa dall’Imolese.

Il tabellino della partita

GUBBIO-CESENA 1-2 (0-0)

GUBBIO: Cucchietti, Formiconi (47’st Munoz), Uggè, Signorini, Ferrini (25’st Sdaigui); Oukhadda, Malaccari, Sainz Maza (36’st De Silvestro); Megelaitis (47’st Lovisa), Pellegrini, Pasquato. A dispo.: Zamarion, Elisei, Migliorelli, Ruggeri, Cinaglia. All.: Torrente.
CESENA: Satalino, Longo (25’st Ricci), Ciofi, Gonnelli, Favale, Collocolo, Petermann, Steffè (25’st Capellini); Bortolussi, Caturano (28’pt Nanni), Russini (34’st Capanni). A dispo.: Nardi, Maddaloni, Sala, Aurelio, Zecca, Munari, Koffi, Campagna. All.: Viali.
ARBITRO: Federico Fontani di Siena (assistenti Di Costa di Novara e Castro di Livorno; IV° Uff. Crezzini).
RETI: 11’st Collocolo (C), 30’ Malaccari (G), 41’ Bortolussi (C).
NOTE: angoli 6-4 per il Cesena; ammoniti Signorini, Ferrini (G), Steffè, Favale, Ciofi (C); espulsi Signorini, Pasquato (G), Capellini (C); al 22’pt Caturano si fa parare un calcio di rigore; recuperi: 2’pt e 6’st.

Più informazioni su