Quantcast

Riprende il gioco legale in Regione E-R con la riapertura Le Gaming Hall HippoBingo diventano HippoDome

Lo scorso 26 ottobre 2020 con un DPCM venivano sospese tutte le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò; una decina di giorni dopo il provvedimento è stato esteso anche ai corner di scommesse inserite in locali adibiti ad attività differenti (bar, tabaccherie etc.).

Nel corso di questi mesi le associazioni di categoria e gruppi di lavoratori nati autonomamente grazie al passa parola sui social, hanno cercato di farsi sentire attraverso varie manifestazioni, ma per il riavvio delle attività si sono dovuti attendere oltre 230 giorni con il passaggio in zona bianca della nostra Regione. Una condizione, quella di assoluta inattività, che ha colpito oltre 4000 addetti al gioco legale nella sola Emilia-Romagna ed in particolare l’occupazione femminile, in quanto i dipendenti del settore nella nostra Regione sono in maggioranza donne.

Con la riapertura del 14 giugno si esce finalmente da questo stallo ed HippoGroup Cesenate, Società dalla quale dipendono gli ippodromi di Bologna e Cesena, riapre le Gaming Hall offrendo alla propria clientela una nuova denominazione, un nuovo look e nuovi prodotti per il gioco on-line. Un percorso, quello di rebranding delle sale da gioco, iniziato mesi fa e portato avanti attraverso la collaborazione con Velvet Media, l’agenzia di comunicazione che ha studiato nei minimi dettagli il percorso per accompagnare in questa trasformazione i tantissimi clienti affezionati delle sale presenti sul territorio da oltre 15 anni. “Il passaggio da HippoBingo a “Hippodome” è ideato nell’ottica di ampliare i confini di accoglienza e socialità, caratteristiche già presenti nelle nostre sale e di cui siamo sempre andati molto fieri. Questi valori avevano bisogno di essere resi più espliciti anche nella denominazione del luogo fisico, la parola “Dome” richiama il concetto di cupola e di casa e si lascia alle spalle ogni forma di impersonalità, per puntare sul rendere ancora più accoglienti le nostre sale, con la fierezza di essere una Società leader nel mercato del gioco legale fisico a conduzione completamente italiana. Come si vedrà c’è un richiamo al tricolore anche nel nostro nuovo logo”, così dichiara l’Amministratore Delegato di HippoGroup Cesenate Riccardo Grassi.

Il concetto di nuova ospitalità che sta alla base delle Gaming Hall “Hippodome” di Bologna, Cesena, Modena e Firenze riguarda soprattutto in questo periodo, la garanzia di piena sicurezza per il frequentatore anche in termini sanitari. Infatti il protocollo anti-COVID in vigore dalla riapertura del 14 giugno per le sale HippoDome prevede:

– distanziamento interpersonale di almeno 1 mt nelle postazioni di gioco

– capienza e ingressi contingentati

– tracciamento della clientela (su base volontaria)

– misurazione della temperatura all’ingresso

– obbligo di indossare la mascherina in sala durante le varie attività (bingo, scommesse, slot)

Le novità legate alla riapertura, oltre a riguardare il luogo fisico della sala da gioco, prevedono anche la presentazione di una nuova piattaforma di gioco on-line, che sarà illustrata in occasione della stagione di corse dell’ippodromo di Cesena. Una ripartenza importante per un Gruppo che ha nel suo DNA affidabilità, competenza e trasparenza.